Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Repsol accelera la sua espansione nelle energie rinnovabili con l’acquisto di Asterion da 580 milioni di dollari

Repsol Riavvia il file crescita delle fonti energetiche rinnovabili E lo fa velocemente. Il gruppo sta accelerando la sua espansione nelle energie verdi con Acquisto di Asterion Energies, che gestisce asset con una capacità di 7.700 megawatt (MW) In Spagna, Italia e Francia. La compagnia petrolifera spagnola pagherà 560 milioni di euro, più altri 20 milioni di pagamenti variabili massimi, ha confermato il gruppo a CNMV.

Con il processo, Repsol va oltre obiettivi di crescita nelle rinnovabili nel suo piano strategico, che sta valutando di raggiungere 6.000 MW di capacità di generazione rinnovabile nel 2025 e 20.000 MW nel 2030. Il portafoglio di asset di Asterion Energies che sarà assorbito da Repsol comprende 4.900 MW di solare fotovoltaico e 2.800 MW di generazione eolica, di cui 2.500 MW in stato avanzato in fase di sviluppo o in costruzione. L’azienda guidata da Josu Jon Imaz ha già più di 1.600 megawatt di energia rinnovabile installata in Spagna, Stati Uniti, Cile e Portogallo.

“Incarniamo la nostra ambizione di essere leader nella transizione energetica con passi decisi, come l’acquisizione di asset, per raggiungere i nostri obiettivi di crescita, diversificazione e focus multi-energetico. I progetti e i talenti umani che stiamo integrando con questo accordo completano perfettamente la nostra strategia”, conferma Imaz, CEO di “Repsol”.

READ  L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico raccomanda di aumentare il salario minimo per aiutare i più vulnerabili a combattere l'inflazione