Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Repubblica Democratica del Congo è la sede del primo capitolo caraibico di Women in Science for the Developing World

Santo Domingo. – Il Donne nella scienza per il mondo in via di sviluppo (OWSD) ha annunciato che sta istituendo nel National Climate Change Council e il Clean Development Mechanism della Repubblica Dominicana (CNCCMDL), il primo capitolo dei Caraibi, per nome Consulente scientifico di quell’istituto, Denia Syedcome suo rappresentante nel paese.

Lo ha annunciato il Segretariato dell’OWSD attraverso una dichiarazione pubblicata sui social network, in cui ha dichiarato che il ramo dominicano di questa organizzazione è numero 50 in tutto il mondo e si unisce a paesi dell’America Latina come Venezuela, Messico, Guatemala, Bolivia, Honduras, Brasile, Cile, Ecuador, Uruguay, Perù, El Salvador e Nicaragua, che hanno già sedi nazionali.

Il Il vicepresidente esecutivo del Consiglio nazionale sui cambiamenti climatici, Max Puigsi è detto orgoglioso dell’elezione di Denia Cid a rappresentante nazionale dell’OWSD e ha sottolineato l’impegno sia del Dr. Cid che dell’istituto che dirige, nella ricerca scientifica e nell’espressione istituzionale per trarre vantaggio da Realizzazione di studi e ricerche di qualità e impatto sociale.

Il capitolo domenicano di Women in Science for the Developing World (OWSD) è guidato da Denia Marlines Ced Pérez, Ph.D. in Quantum Physics presso l’Università della Calabria, Italia. Il vicepresidente è il professor Nelvi de la Cruz e ha 33 scienziati dominicani associati a studi in aree come Fisica, medicina, chimica, economia, scienze sociali, agricolturatra le altre specialità.

READ  Gestione della chemioterapia preoperatoria per il cancro del polmone