Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Come viene prodotto e quali sono i suoi pro e contro

Come viene prodotto e quali sono i suoi pro e contro

Come la carne animale ma senza l’animale. Questo è il modo in cui determinano gli scienziati Carne artificiale. Siamo di fronte ad una vera alternativa alla carne “vera” che, grazie al suo ipotetico basso impatto ambientale, punta a rivoluzionare l’industria alimentare. Ma il “cibo” solleva molti interrogativi e trova sostenitori e detrattori. Ora, cos’è esattamente questa carne artificiale?

Il mio primo hamburger “da laboratorio”.

Nel 2013 si è esibito in un grande evento a Londra Il primo hamburger fatto in laboratorio. Per produrlo, gli scienziati hanno prelevato cellule staminali dal tessuto muscolare di una mucca e le hanno coltivate, favorendone la crescita in modo che avesse una forma a “hamburger”. Questo prodotto artificiale è stato il risultato di due anni di produzione ed è costato ca 250.000 euro per unitàCioè, per ogni hamburger. Un prezzo elevato, ma è anche un business rivoluzionario nel settore della carne finta.

Quindi esistono queste carni coltivate o artificiali Creare un laboratorioQuesto è il risultato dell’estrazione di cellule staminali dai muscoli degli animali – come mucche, polli o maiali – e della loro combinazione con altri elementi. Vediamo così che questo tipo di carne, nonostante il nome, non è del tutto esente dall’origine animale, la quale, seppure in modo diverso, continua a comparire nell’equazione: non nel piatto, ma come “malata” nel mani degli scienziati.

Produzione e vendita approvate

Nel giugno 2023, l’USDA ha approvato Produzione e vendita di carne di pollo artificiale da parte di due società (“Upside Foods” e “Good Meat”). Ognuno di loro sarà inizialmente associato a un ristorante: “Upside” con il Bar Crenn a San Francisco e “Good Meat” con il ristorante spagnolo China Chilcano di José Andrés a Washington, DC. Ora, l’idea ulteriore è quella di commercializzare anche altre carni coltivate in laboratorio e metterle in vendita Supermercati e ristoranti.

READ  [Editorial] Un'innovazione rivoluzionaria per gli appassionati di salute e benessere - Samsung Newsroom Malaysia

Questa decisione dell’USDA ha reso gli Stati Uniti il ​​secondo paese più grande dopo Singapore Carne artificiale legalizzata. Una spinta importante per il settore dopo l’hamburger londinese di dieci anni fa: Più di 150 aziende Attualmente stanno sviluppando carne artificiale negli Stati Uniti, con un investimento di 896 milioni di dollari (812 milioni di euro) solo nel 2022.

Sebbene non tutti i paesi siano molto “amichevoli” con questa invenzione: Italia È diventato il primo paese europeo Divieto di carne artificiale Le multe per la vendita di questi prodotti raggiungono i 60.000 euro. Si tratta di una misura attraverso la quale il governo Meloni vuole tutelare l’alimentazione e la salute nel Mediterraneo.

Come viene prodotta la carne artificiale?

Da esso si produce carne industriale Cellule staminali muscolari Estratto da animali. Cioè, prendendo “cellule dagli animali che normalmente producono carne per noi e utilizzando quelle cellule come fonte di energia per far crescere la carne al di fuori dell’animale”, spiega David Kaplan, direttore del Center for Cellular Agriculture della Tufts University (USA). ), in un’intervista compilata da National Geographic.

Queste cellule animali, spesso ottenute mediante biopsia da un animale vivo o recentemente ucciso, o estraendo cellule da un ovulo fecondato, vengono collocate in terreno di coltura Che contiene gli elementi necessari alla sua crescita, garantendola Le cellule si moltiplicano nel laboratorio. Oltre ad altri nutrienti, questi elementi sono principalmente i seguenti:

  • Siero fetale bovino
  • Mioglobina
  • Vitamine
  • Aminoacidi
  • Tessuto adiposo e connettivo

Queste cellule muscolari vengono collocate nel loro mezzo di coltura nel disco di crescita per assumere la forma desiderata. Inoltre, poiché le cellule hanno bisogno di attaccarsi a qualcosa per crescere, devono anche trovare un posto per se stesse.ImpalcaturaIn modo che le cellule crescano e formino una struttura simile a quella della carne, il materiale di cui sono costituite queste impalcature potrebbe essere amido, pectina o altro, e farà anche parte del prodotto finale. Per ottenere una vera forza muscolare, le cellule vi vengono sottoposte Stimolazione elettrica.

READ  Forum per promuovere lo sviluppo dell'intelligenza artificiale in Argentina

Lui un risultatoin teoria, è un prodotto che contiene L’aspetto, l’odore, il gusto e la consistenza della carne Siamo tutti abituati al consumo.

A favore della carne coltivata.

Si stima che ogni anno Si sacrificano In tutto il mondo alcuni 70 miliardi di animali Terre assegnate per il cibo, tra cui circa 300 milioni di capi di bestiame. Gli animali vivono in molti casi Sovraffollato In gabbie strette. Inoltre esso, Impatto ambientale Nutrire tutti quegli animali è enorme e la maggior parte dei raccolti va al bestiame. Senza dimenticare che i rifiuti agricoli e animali inquinano le acque superficiali e sotterranee e che l’allevamento del bestiame è direttamente responsabile del 15% delle emissioni di gas serra a livello globale.

In teoria, la coltivazione della carne potrebbe risolvere tutti o molti di questi problemi.

…e contro l’allevamento della carne

Uno dei principali svantaggi della carne artificiale è quello spiegato alla CNBC Marco Springman, ecologo dell’Università di Oxford (Regno Unito): la quantità di carne artificiale Energia necessaria Poiché il processo di produzione è così ampio che la carne coltivata ha… Cinque volte l’impronta di carbonio A quel pollo. A questo dobbiamo aggiungerlo Costo economico elevato Di produzione e Obiezioni etiche che possono generare.

Inoltre, sebbene il gusto e l’odore siano quasi indistinguibili dalla carne vera, sussistono ancora problemi nell’ottenimento della carne. struttura Sii la persona giusta.