Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Firma di un accordo di cooperazione tra Argentina e Italia nel campo della tecnologia satellitare

Presso la sede dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) a Roma, martedì 21 giugno 2022, Presidente dell’ASI, Giorgio SacucciaS Direttore Esecutivo e Tecnico del Comitato Nazionale per le Attività Spaziali (CONAE), Raoul Kulishevskycartello Aggiornamento MOU per la piena operatività di SIASGEcomposta dalla costellazione satellite argentino saucomaccanto alla costellazione Satellite italiano COSMO-SkyMed.


Giorgio Sacuccia e Raul Kolichovsky alla firma dell’accordo con l’Ambasciatore argentino presso la Repubblica Italiana, Roberto Carles.

Dal 2005 ASI e CONAE lavorano a questo importante sistema satellitare per l’osservazione della Terra con tecnologia radar, unico al mondo per la combinazione di radar nelle bande X e L.

In occasione del presente Accordo, Daniel Filmus, Ministro della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione per la Nazione Ha espresso “Nella corsa allo spazio, vorrei sottolineare il ruolo del CONAE, che ha un ruolo molto importante dal punto di vista dei satelliti di osservazione. L’Argentina è l’unico paese dell’America Latina che produce satelliti nazionali. Lo scambio è nel caso delle immagini satellitari, perché lo facciamo Commercializzando quelle immagini in tutto il mondo.Il nostro paese è senza dubbio uno dei dieci paesi al mondo che ha una propria politica satellitare, e questo rappresenta un valore che sebbene l’Argentina abbia le condizioni storiche , dobbiamo continuare a rafforzare quella base”.

Raoul Kolichevsky Ha sottolineato che “questo accordo riguarda la piena operatività della costellazione SAOCOM, che, nonostante il suo proseguimento di un anno, a causa della pandemia, non abbiamo avuto l’opportunità di firmarlo personalmente” e ha aggiunto che “l’aggiornamento del L’accordo stabilisce i termini e le condizioni per l’utilizzo del sistema satellitare già completamente dispiegato in orbita, rinnova inoltre la politica di gestione dei dati da parte delle due parti e la sua distribuzione alle comunità di utenti nei due paesi e alla comunità spaziale internazionale.”

READ  Abitazioni rurali e assistenza sociale | Editoriali | Opinione

La collaborazione tra Italia e Argentina nel campo dello spazio risale al 1992, con il contributo dell’ASI sin dalle prime missioni spaziali del CONAE. Intorno a Giorgio SacucciaPresidente dell’Asi, ha sottolineato che “la cooperazione tra Italia e Argentina nello spazio trova ora, nella fase più applicata dei due pianeti inseriti nel sistema, un’altra conferma del valore delle relazioni tra i due Paesi, in ambito istituzionale, scientifico e termini industriali.”-