Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Presentare i primi risultati sul telescopio Qubic Project | Uno strumento per studiare le origini dell’universo

risultati su telescopio Progettato da Progetto Quebecchi cerca di scoprire l’origine dell’universoin quale Partecipano ricercatori argentini, Presentato questo giovedì dalla rivista scientifica Giornale di cosmologia e fisica delle astroparticelle (JCAP), ha riferito il Ministero della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione.

Pubblicando un numero speciale di otto articoli scientifici, la rivista ha pubblicato i risultati dei test di laboratorio sul funzionamento di tutti i componenti del telescopio sviluppati appositamente per il progetto Quebec e ne ha dettagliato le capacità scientifiche.

Vengono visualizzati questi articoli La teoria e la scienza dietro questo telescopio, cosa vuoi scoprire, l’intera idea del progetto, la fabbricazione dei vari sottosistemi, la loro sperimentazione in laboratorio e tutto ciò che questo strumento indica”, ha spiegato Beatriz Garcia, astronoma e ricercatrice presso il Consiglio nazionale per la ricerca scientifica e tecnica (conico) e un rappresentante del Progetto Qubic in Argentina.

Il ricercatore ha detto, di cui fa parte 130 professionisti provenienti da Francia, Italia, Argentina, Regno Unito e Irlanda che compongono il progetto Qubic.

Si tratta di uno strumento di nuova concezione, pensato per esaminare i cosiddetti “Fisica dell’universo primordiale”da cui stai studiandoCosa è successo pochi millisecondi dopo il Big Bang, nei primi momenti dell’universo”a cui si fa riferimento da Scienza e tecnologia.

Il telescopio è in sviluppo dal 2008 a Parigi, costruito nel 2018 e testato tra il 2019 e il 2020 per raggiungere finalmente la provincia di salto Nel luglio 2021 è attualmente in fase di test in una speciale sala di integrazione costruita nell’ambito del progetto Qubic.

Verrà installato in Il tuo ultimo sito di osservazione vicino a San Antonio de los Cobrescinquemila metri sul livello del mare, all’inizio del 2023.

READ  SpaceX lancia un satellite finanziato da DOGE

“I fisici non hanno ancora prove dirette di ciò che è realmente accaduto in questo momento. Questo è esattamente ciò che Qubic sta cercando”, afferma Garcia.

Se confermato, il progetto Qubic potrebbe rispondere a “una delle grandi domande nella cosmologia ancora aperta”, su ciò che è accaduto durante i primi momenti dell’universo. Inoltre, lo faranno “Importante scoperta cosmologica che ha profonde implicazioni per la fisica delle particelle”.

Questo telescopio rivaleggia con una mezza dozzina di altri strumenti sviluppati in diversi paesi, e prendono atto dal Progetto Qubic e spiegano che in ogni caso, l’eventuale scoperta “deve essere confermata indipendentemente da diversi team, poiché avrà ripercussioni nella comunità scientifica e non solo .”