Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Non mi hanno nemmeno guardato”: la moglie di Marcelo Picci ha fornito i dettagli dell’omicidio del pm paraguaiano.

Al suo ritorno in Paraguay, la moglie del procuratore assassinato, Marcelo Pecci, La giornalista Claudia AguileraHa rivelato i dettagli dell’attacco all’isola di Barrow a Cartagena con un suo collega, Oscar Lovera.

Claudia è salita a bordo dell’aereo presidenziale paraguaiano, accompagnata dalla sorella e dai pubblici ministeri di quel paese. Nonostante la donna volesse tornare con le spoglie del marito, le procedure da svolgere per rimpatriare la salma necessitavano di altre volte, e lei ha preferito tornare per organizzare l’addio dell’ex pm.

Secondo l’ambasciatore del Paraguay in Colombia, ha rivelato alcuni dettagli di quell’operazione, “Fin dall’inizio ha voluto accompagnare le spoglie del maritoMa quanto alle procedure, ha sottolineato il diplomatico.Lo riceverai in Paraguay“, Ha aggiunto.

I resti di Marcello Picci impiegano 24 ore ed ecco perché stanno arrivando Sabato 14 maggio nelle ore del mattino.

La coppia è andata in luna di miele in Colombia e la mattina dell’attacco Marcelo e Claudia sono partiti Hotel Decameron Per trascorrere la giornata in spiaggia per godersi l’ultimo giorno.

In un’intervista a La Nación, il giornalista Lovera ha dichiarato: “Verso le 11:00 Pecci si alzò dalla sdraio dove riposava per fare una breve passeggiata in spiaggia.“.

Pulisci leggermente lo sporco con l’asciugamano e Poi è avvenuto l’attacco. Tutto è andato davvero velocedice Claudia‘ ha aggiunto il suo collega.

La donna ha commentato che gli assassini erano arrivati ​​a bordo di una moto d’acqua, l’assassino”Stese il braccio dritto verso il pm Marcello Picci e colpì l’arma tre volteLo ha riferito Lovera.

Uno dei proiettili ha colpito il collo e l’altro di lato. cade a terra».Claudia ha detto al suo compagno.

Claudia Aguilera ha visto l’assassino fuggire.E le persone, dice, i turisti che erano lì in qualche modo hanno cercato di reagire perché ha sentito molti dire “Prendili! Prendili! A cui l’uomo ha sparato di nuovo” per coprire la fuga. Quella moto d’acqua nel posto che hanno affittato quel giorno.‘, ha raccontato il giornalista.

READ  Alto funzionario militare nordcoreano giustiziato per aver definito "irrealistico" un ordine di Kim Jong Un

Secondo Lovera, Claudia Aguilero non capiva cosa stesse succedendo”.I brontolii non erano abbastanza forti. Non riusciva a descrivere il tipo di esplosione e pensava che fosse un gioco perché all’inizio non sembrava una pistola“.

La giornalista ha assicurato al suo compagno che gli assassini”Sono andati direttamente da lui. Non mi hanno guardato“.

Le autorità stanno cercando di trovare informazioni per poter escludere o convalidare le ipotesi che hanno sul caso. Potrebbero esserci indicazioni che l’assassino di Beachy fosse uno straniero, in particolare dei Caraibi; Tuttavia, non sono stati forniti dettagli sul paese da cui proviene l’assassino per evitare casi di xenofobia e fuga di informazioni.

Vale la pena notare che giovedì ha preso forza la narrativa secondo cui l’organizzazione terroristica Hezbollah, con il sostegno della mafia brasiliana, ha pianificato l’assassinio.

Si diceva che qualcuno vicino al pubblico ministero avrebbe preso parte all’evento, ma le autorità non hanno menzionato pubblicamente questo caso.

Non posso rivelare queste informazioni, ma quello che posso dire è che tutte le informazioni vengono valutate. Controlliamo tutto con attenzione, sia in Paraguay che in Colombia”.ha detto il generale Jorge Luis Vargas, direttore della polizia nazionale colombiana.

È stato inoltre indicato che quattro donne paraguaiane in Colombia, che erano arrivate sullo stesso volo con il pubblico ministero e che erano sospettate di legami con bande criminali, erano oggetto di indagine. Per questo motivo la polizia controlla gli aeroporti di Cartagena, Barranquilla, Santa Marta e Bogotà.

Continuare a leggere: