Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Miley Presidente |  Due grandi viaggi, comunicazioni segrete e una profonda riforma della Cancelleria: i primi segnali del libertario al mondo

Miley Presidente | Due grandi viaggi, comunicazioni segrete e una profonda riforma della Cancelleria: i primi segnali del libertario al mondo

In questa notizia

Ieri il presidente eletto Javier Miley ha schierato gran parte delle sue forze Strategia di politica estera con messaggi da e verso i paesi centrali, Annunciare e stabilire i due viaggi che farà prima di assumere l’incarico Un programma di profonde riforme nella diplomazia argentina al nuovo governo.

Dopo approfonditi incontri con i suoi assistenti e il consigliere incaricato Diana Mondino, Lo ha annunciato il presidente eletto Viaggia in Israele e negli Stati Uniti prima di assumere il suo incarico a Casa Rosada. non solo questo. Ho anche ricevuto Segnali dal Fondo monetario internazionale, da Washington, da molti Paesi europei e dall’Ucraina In guerra con la Russia.

Miley ha analizzato la politica estera con la sua squadra

Miley e Mondino stanno valutando la possibilità di pubblicare quello che chiamano a “Diplomazia moderna e liberale”. Ciò significa, come hanno spiegato i collaboratori più stretti lo storico, A partire dal 10 dicembre stabilì una politica estera che “non aveva nulla a che fare con l’attaccamento ideologico”. Alberto Fernández.

Riforma in Cancelleria: il piano di Miley

In pratica, questo significa installazione Forte riforma nel servizio estero della nazione Spostare L’intero Segretariato del Commercio che oggi è sotto l’amministrazione del Ministero dell’Economia della Cancelleria.

L’idea è Dare priorità alla sfera economica delle relazioni estere. È una specie di modello riciclato di ciò che è accaduto durante il governo Carlos Menem aveva imposto Domingo Cavallo negli anni Novanta. “Dobbiamo eliminare gli elementi stranieri dall’economia”, ha osservato Mondino, “non vogliamo che il commercio estero sia solo un organismo di monitoraggio, ma un’organizzazione che promuove il commercio dall’Argentina al mondo”.

Ci si aspetta anche da questa nuova prospettiva Ogni Ministero deve avere un funzionario che abbia un rapporto diretto con il Ministero degli Affari Esteri Per “stabilire una politica che guardi al mondo con un commercio aggraziato”, secondo il team libertario.

READ  Rapporto sulla chiusura del mercato 29 novembre 2023

Mondino ha detto recentemente lo storico Verso il quale dovresti rivolgerti “Obiettivi e condizioni chiari per l’uscita, l’acquisto e la vendita Con maggiore flessibilità per il mondo». Ciò prevede anche la cancellazione del sistema SIRA lanciato da Sergio Massa per mancanza di dollari.

I viaggi e le chiamate di Miley con leader internazionali sono in corso

D’altra parte, Miley ha chiamato ieri Riferimenti alla politica e alla finanza negli Stati Uniti Per dare forma al viaggio che intraprenderà nei prossimi giorni come presidente eletto New York, Miami e Washington.

Si è appreso che avrebbe avuto incontri con uomini d’affari, leader della comunità latina anticastrista e uomini di Wall Street. da Ambasciata degli Stati Uniti in Argentina Loro hanno detto lo storico Non esiste ancora un “ordine del giorno ufficiale” per Milley a Washington. In altre parole, è un viaggio privato per il presidente eletto.

Ieri, Mark Stanley, L’ambasciatore nordamericano a Buenos Aires ha inviato un messaggio di saluto a Miley in cui suggerisce di “lavorare insieme in… Priorità condivise a beneficio dei popoli di entrambi i paesi, Includere la protezione dei diritti umani e della democrazia, la lotta al cambiamento climatico, il miglioramento del clima degli investimenti e gli investimenti nella classe media.

Anche Miley si è incontrata Ambasciatore israeliano a Buenos Aires Eyal Sela Che si è congratulato con il presidente eletto per i risultati elettorali e il suo coordinamento Una telefonata di cui Miley farà tesoro Con il presidente Isaac Herzog Per coordinare i dettagli Un viaggio a Gerusalemme.

READ  Elezioni dell'ultimo minuto in diretta | Yolanda Diaz ringrazia Garzón per il suo "impegno e coraggio nel cambiare le cose" | Spagna

Non si conosce la portata della visita di Miley, che avrà luogo prima del suo insediamento, ma una delle prime azioni che il governo intraprenderà sarà quella di inserire il movimento palestinese Hamas nella lista dei gruppi terroristici da perseguitare in Argentina.

Inoltre, persone vicine a Miley hanno detto che ieri il liberale ha avuto conversazioni telefoniche con i suoi capi Emanuele Macron (Francia), Louis Lacalle Po (Uruguay), Sergio Mattarella (Italia), Piselli di Santiago (Paraguay) e Nayeb Bukele (Salvatore). Tutti si sono congratulati con lui per la schiacciante vittoria su Massa e hanno deciso di lavorare insieme nel prossimo futuro.

I futuri legami di Miley con il Mercosur e la Cina

Dal punto di vista Le relazioni dell’Argentina con la Cina Nel prossimo futuro sarà la decisione del governo Miley Limitare al massimo i contatti diplomatici tra i due Paesi e lasciare libero il settore privato Commercia con il gigante asiatico.

Mondino ne ha già sollevato la necessità Annunciando gli accordi conclusi dal kirchnerismo con la Cina “Sotto il manto del sospetto e della segretezza che devono essere banditi dall’intervento parlamentare.” Poi ha menzionato l’accordo sull’installazione Stazione spaziale cinese a Neuquén e accordo di scambio Che negli ultimi mesi ha finanziato parte delle riserve della banca centrale.

Inoltre, nell’ambito delle relazioni limitate con la Cina, Miley ha ribadito che l’Argentina aveva escluso il piano di Alberto Fernandez di avanzare con la Cina. L’Argentina entra nel gruppo BRICS (Brasile, India, Russia e Cina). Sud Africa). “Oggi non c’è nulla che favorisca l’Argentina rispetto al commercio con questi paesi. È solo un’unione di paesi, ma da un punto di vista commerciale non contribuiscono in alcun modo. “Non vogliamo contrarre ulteriore debito unendoci alla Banca per lo sviluppo dei BRICS”, ha affermato Mondino.

READ  L’Italia lancia il più grande piano di stimoli della sua storia Economia
Capi di Stato dei BRICS

Parallelamente, l’A Collegamento con il Brasile Si limita anche al livello delle relazioni tra il settore privato e il “moderno” Mercosur. In termini pratici, ciò significa rimuovere le barriere commerciali, Rimozione delle restrizioni (tra cui SIRA), Dovrebbe essere un rapporto di cooperazione e non di competizione Riformulare la tariffa esterna comune esistente nel blocco.

Ciò non è escluso per quanto riguarda l’inaugurazione di Miley Il 10 dicembre arriva l’ex presidente brasiliano Jair Bolsonaro. Nei giorni scorsi, infatti, entrambi hanno mantenuto contatti preservati. In questo caso, sarebbe un pessimo segnale per l’attuale presidente Lula da Silva, che sta affrontando duramente Bolsonaro.

L’Unione Europea e l’Ucraina, secondo Miley

D’altra parte, Miley cercherà di avanzare il più presto possibile nell’attuazione Accordo di libero scambio tra Mercosur e Unione Europea.

Ieri il commissario Ue. Giuseppe Burrell Si è congratulata con Miley per il risultato elettorale e ha annunciato che gli europei volevano stabilire un rapporto con l’Argentina “Relazioni costruttive” in cui i progressi possono essere raggiunti “il più rapidamente possibile” Nell’accordo Ue-Mercosur.

Nella stessa linea di relazioni con il mondo, il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelenskij, Si è congratulato con Miley per la sua “vittoria schiacciante alle elezioni presidenziali in Argentina” e ha sottolineato la sua posizione di “chiaro sostegno all’Ucraina” di fronte all’invasione russa.

In modo che non ci siano dubbi sull’allineamento che Miley avrà d’ora in poi in questo campo di confronto I rapporti tesi dell’Argentina con il Cremlino Il presidente dell’Ucraina ha aggiunto: “Non vedo l’ora di lavorare insieme per rafforzare la nostra cooperazione e ripristinare l’ordine internazionale sulla base del diritto internazionale”.