Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Meloni incontra Macron e tiene il suo primo incontro ministeriale

Il nuovo primo ministro italiano, Giorgia Meloni, domenica ha presieduto la prima riunione di gabinetto in cui ha prestato giuramento ieri, in attesa di questa settimana il voto di fiducia del parlamento che l’ha ratificata nel suo incarico, e successivamente. Si è tenuto un incontro bilaterale con il presidente francese Emmanuel Macron.

Meloni, 45 anni, leader della Fratellanza d’Italia, è a capo del governo più di destra d’Italia Dalla seconda guerra mondiale, è anche la prima donna a ricoprire la carica di Primo Ministro.

Il leader di destra guida una coalizione di partitiiga, di Matteo Salvini, e Forza Italia, dell’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Insieme, hanno vinto le elezioni lo scorso settembre.

Dopo la riunione di gabinetto di questo pomeriggio, domenica Meloni ha avuto il suo primo incontro bilaterale con un presidente straniero quando ha incontrato a Roma Macron, che è in visita nella capitale italiana per un forum di pace e domani incontrerà papa Francesco in Vaticano. .

“Le relazioni tra Italia e Francia sono più importanti delle persone”, ha detto Macron. A circa un’ora dall’incontro, secondo La Stampa.

In questo contesto, Francesco ha osservato, domenica, che “oggi è l’inizio del nuovo governo” e ha invitato durante l’Angelus a pregare “per la pace e l’unità” nel Paese.

Meloni è spuntato sui social Il Un saluto e un ringraziamento al Papa, “per l’idea che vorrebbe rivolgere all’Italia in questo giorno importante per il governo che ho l’onore di presiedere”.

READ  TIM stima di generare $ 4000 milioni dopo l'acquisizione di asset mobili da Oi brasiliano - AméricaEconomía

Dopo aver prestato giuramento ieri dal presidente Sergio Mattarella, oggi il presidente del Consiglio ha simbolicamente preso la posizione del dimissionario Mario Draghi, che le ha consegnato la campana d’argento utilizzata per condurre le discussioni in Consiglio dei Ministri o Gabinetto.

La cerimonia si è svolta a Roma presso Palazzo Chigi, sede del governo, accanto al Parlamento.

Draghi si è dimesso lo scorso luglio dopo essere stato presidente del Consiglio dal febbraio 2021 alla guida del governo di “unità nazionale” in cui si sono riunite tutte le forze parlamentari ad eccezione dei Fratelli d’Italia.

Melony deve essere ratificata questa settimana con l’approvazione della metà più uno dei membri di ciascuna Camera, Dove la coalizione di destra ha la maggioranza.

Sebbene non ci sia ancora un calendario ufficiale, fonti politiche consultate da Tellam hanno indicato che Meloni potrebbe recarsi martedì ai parlamentari per il suo primo intervento, che consegnerà poi per iscritto al Senato, da completare per la ratifica mercoledì 26.