Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’eredità di Rafael Vignoli: Iconic Airport e New Tower, segno distintivo del legame dell’illustre architetto con Corporación América

L’eredità di Rafael Vignoli: Iconic Airport e New Tower, segno distintivo del legame dell’illustre architetto con Corporación América

Martin Ornikian, CEO di Airports Corporación América; Eduardo Ornickian, presidente di Corporación América, e Rafael Viñoly, all’apertura dell’aeroporto internazionale di Carrasco in Uruguay nel 2009

Nella sua ultima visita ci ha raccontato, in una splendida e lunga chiacchierata, come aveva innovato con artigiani di diversi paesi per realizzare una tastiera di pianoforte che si piegasse leggermente sui lati, in modo che la figura seguisse il movimento del braccio quando suonata Cioè dall’Oceano Atlantico Roberto NaldiCEO di Airports Corporación América, una holding che guida Eduardo Ornikian– Responsabile dell’aeroporto di Firenze in Italia, uno dei 53 terminal operati dal gruppo di imprese in 6 paesi.

Il riferimento di Naldi corrisponde all’architetto acclamato e premiato Raffaele Vinolyscomparso all’età di 78 anni all’inizio di questo mese mentre lavorava a Architetti: Rafael VinolyIl suo studio è a New York. La tastiera curva del pianoforte è stata realizzata: si chiama Maene-Viñoly Concert Grand ed è stata realizzata con il produttore belga di pianoforti Chris Min. Oltre ad essere famoso nella sua professione, Viñoly era un noto amante della musica e un abile pianista.

Vinoli descrive i dettagli del progetto del nuovo aeroporto di Firenze

Eccentrico e affascinante, Vinoli è stato uno degli architetti più influenti degli ultimi decenni. Chi lo ha conosciuto di persona ricorda la sua simpatia, il suo classico tailleur di giacche con camicia e gli immancabili paia di occhiali simultanei: anche quattro alla volta gli pendevano dal collo, oppure indossava un cerchietto, inframmezzandoli a seconda della necessità del momento.

Nato in Uruguay, ha studiato all’UBA in Argentina e ha guadagnato fama mondiale per le sue famose opere. Ad esempio, l’edificio della televisione pubblica, precedentemente noto come ATC, il Museo Fortabat e il “Cero + Infinito” della Facoltà di scienze esatte dell’UBA, tutti a Buenos Aires. Anche il Forum Internazionale di Tokyo. 432 Park Avenue Tower, a Manhattan, e il Cleveland Museum of Art e il Laguna Garzon Bridge, in Uruguay, tra molti altri.

Gli aeroporti sono un’altra delle sue caratteristiche, ed è in questo contesto che nasce il rapporto con il gruppo Eurnekian, diventato ben presto un’amicizia di oltre due decenni con il suo titolare. Viñoly ha progettato il pluripremiato Carrasco Airport, il principale aeroporto del paese, coronato da un tetto alto 365 metri, leggermente curvo, ispirato alla topografia delle dune orientali. Poco prima di morire terminò i progetti per la nuova stazione di Firenze. Inoltre, sotto la sua direzione, fu progettato quello che sarebbe stato il nuovo edificio della Corporación América, Vicente López.

Un’incarnazione che preannuncia come sarà l’aeroporto di Firenze, in Italia, con il suo imponente tetto ricoperto di vigneti

“Stiamo organizzando con il Sindaco di Firenze un tributo che probabilmente si svolgerà a maggio. È commovente sentirlo raccontare come è nato il progetto Firenze. Sicuramente sarà presente il figlio di Eduardo e Rafael”, ha detto Naldi.

READ  Diversificazione del mercato: Tenerife esplora l'opzione del Medio Oriente

Il video che accompagna questa nota è una combinazione del processo creativo che combina linee su carta e tecnologia. Le foto mostrano l’architetto che dettaglia il progetto e come è stato ispirato a progettarlo. Il pianoforte che suona in sottofondo è, all’inizio, un pezzo che ha suonato lui stesso.

Il nuovo terminal di Firenze è uno dei grandi progetti su cui Vinoli ha lavorato con continuità negli ultimi sei anni. Si propone di mettere in atto una circolazione interna molto efficiente e avrà un maestoso tetto verde piantumato con viti reali. La sorprendente struttura è costituita da canali bilanciati in cui sono piantate le viti, che verranno mantenute e poi raccolte. In questo modo i passeggeri potranno vedere le piante, l’uva e il cielo dall’interno del terminal, e dall’alto il paesaggio tipico della Toscana italiana accoglierà la città, perfettamente integrata nella struttura dell’aeroporto.

Questa sarà la nuova torre dell’azienda, Corporación América

Come sarà la stazione e quando sarà pronta?

Naldy: La nostra nuova tappa a Firenze è l’ultimo grande progetto di Raffaello. È stato determinato da lui e ora lo studio lo porterà avanti. È un’ottima idea vedere i vigneti, la campagna italiana, sul tetto dell’aeroporto prima dell’atterraggio. Quel piano diagonale verde è fantastico. È un’idea molto innovativa che prevede anche aree di arrivo e partenza separate, il che non è raro per le grandi stazioni. La gente andrà a vedere questo aeroporto di persona, sarà un grande pezzo di architettura. Sarà pronto in due anni: la costruzione inizierà alla fine del 2023.

Perché hai scelto questo design?

– Abbiamo esaminato diverse opzioni. Raffaello è sempre salito a bordo con i modelli, ognuno un’opera d’arte. Era un grande estimatore di Firenze: solo uno come lui poteva definire e riunire in questo modo, con un disegno così raffinato, lo spirito di un intero quartiere.

READ  Zfaroni ha ritenuto che l'Alta Corte di Giustizia stia attraversando una "crisi mai vista prima" - Telam

Sia in Corporación América che nello studio di Viñoly spicca l’amicizia tra Eurnekian e l’architetto, legame che si è tradotto anche nella realizzazione di opere simboliche.

Un’altra vista dell’interno della nuova torre aziendale di Eurnekian Group

“E’ stato un rapporto di reciproca stima tra due persone di grande successo e conosciute le cui attività Sarah Drewb ha fatto un grande sforzo personale e condiviso un’infaticabile necessità di costruire. In questo senso, prima di ogni nuovo progetto, Vinoli ha presentato una visione per il progetto che andava oltre il programma di architettura stesso per avere un impatto trasformativo sull’ambiente fisico e sociale. Sebastiano Goldbergarchitetto dello Studio Vinoly, che si è occupato dello sviluppo dell’aeroporto di Carrasco e con cui oggi collabora Romano Vinoly Il suo team è responsabile dei lavori di costruzione aziendale per Corporación América.

Come sarà il nuovo edificio della Corporación América?

Goldberg: È in costruzione e dovrebbe essere completato entro la fine dell’anno. È costruito sul Libertador Trail con vista sul fiume. Sono 8 i piani a doppia altezza con soppalchi sospesi integrati nello spazio centrale, collegati da due scale in vetro che esaltano la connessione tra i diversi piani e gruppi di lavoro dell’azienda. Contiene un involucro di vetro con una larghezza di 2,2 metri e un’altezza di 6,6 metri, che aumenta il godimento dei panorami e l’ingresso della luce naturale. Avrà un’altissima efficienza energetica, senza precedenti nella regione, e un’ampia terrazza pubblica affacciata sul fiume a disposizione di tutti gli utenti e visitatori. L’edificio riceverà la certificazione Leed Gold, con uso razionale dell’acqua, alta efficienza nei sistemi di condizionamento termico, rinnovamento energetico negli ascensori e impianto solare, tra gli altri.

Foto della costruzione dell’aeroporto internazionale di Carrasco in Uruguay

Come è stato lavorare con Fenoli?

READ  Se hai intenzione di pagare più di 1.000 euro in Spagna, avrai bisogno della carta

Raffaello era un uomo dalle potenzialità creative e intellettuali straordinarie e inesauribili. Ha creato edifici unici in ogni continente, che hanno cambiato positivamente e infinitamente il loro ambiente e le loro comunità. Era una persona di grande generosità e impegno sociale. Ha educato e formato generazioni di architetti nell’approccio all’attività soprattutto pratico e professionale. È stato una guida fedele per tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di accompagnarlo. La sua eredità è costituita da centinaia di progetti completati e operativi; suo figlio e stretto collaboratore, Roman; e influenzare le persone che hanno beneficiato dell’apprendimento da esso.

La futura sede della Corporación América è in costruzione da Amarilla, la compagnia ammiraglia Ezequiel Medvitsky che ha recentemente ricevuto un premio per la sostenibilità globale dallo US Green Building Council per un progetto presso la KAUST University in Arabia Saudita. L’edificio è stato progettato durante una pandemia, per il futuro del lavoro.

“Sviluppare e costruire il progetto Viñoly è stato un percorso di crescita e apprendimento, che ci ha permesso di ridefinire la combinazione di estetica, innovazione, sostenibilità e benessere umano, trasformando la nostra visione professionale e personale”, ha affermato Miedvietzky.

“Era un visionario che mancherà a tutti coloro che hanno toccato la sua vita attraverso il suo lavoro”, ha detto suo figlio, Roman. Aeroporti, musei e torri. In Argentina, Italia, Giappone, Stati Uniti e Uruguay. L’eredità di Vinoli è incarnata in design e artigianato che resisteranno alla prova del tempo.

Continuare a leggere:

Addio all’illusione della classe media in Argentina: l’impatto della povertà in un paese frammentato
Chiedono fino a $ 15.000 per monete argentine da 25 centesimi: come identificarle e quanto valgono davvero
Come utilizzare la frizione in modo efficiente in modo che non si usuri prematuramente