Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Spagna è il paese in cui i consumatori si preoccupano di più della situazione economica – idealisti / notizie

Uno studio della società di consulenza EY indica che la crisi sanitaria sta perdendo le sue posizioni nell’elenco delle preoccupazioni dei consumatori. Tuttavia, L’impatto del COVID-19 sulle tue finanze personali è in aumento. Vale a dire che il 42% degli spagnoli dichiara di essere molto preoccupato per il proprio potere d’acquisto futuro, mentre un altro 47% è in qualche modo preoccupato. In altre parole, il potere d’acquisto preoccupa l’89% degli intervistati.

Come spiega EY: “Nell’ultima edizione, c’è stato un aumento generale dell’interesse degli spagnoli, in particolare, per le questioni relative alla salute personale e familiare, nonché la percezione di una mancanza di libertà. Tre mesi dopo, come il calendario delle vaccinazioni procede, osserviamo l’andamento opposto: le preoccupazioni per l’impatto della diminuzione del Covid-19 in generale ca. Tuttavia, aggiunge, Aumenta significativamente la preoccupazione per le finanze personaliIl numero degli intervistati è aumentato di sette punti?

Già, La variabile più in crescita nel sondaggio. Tuttavia, è la situazione economica del Paese a primeggiare nella classifica degli spagnoli, con il 70%. In giro La percentuale più alta tra i maggiori paesi europei, e supera anche quelli registrati negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Il Paese più vicino al livello della Spagna è l’Italia, con il 69%. A una certa distanza la Francia (57%), il Regno Unito (47%), gli Stati Uniti (46%) e la Germania (41%). L’anno scorso la Spagna è stata la principale economia che si è contratta maggiormente, intorno all’11%, e quest’anno si prevede una ripresa intorno al 6%-6,5%.

Lo studio mostra che tra i motivi che portano i consumatori ad aumentare il proprio livello di ansia diminuzione del reddito (49% degli intervistati rispetto al 42% precedente) e Perdita di valore di partecipazioni o dividendi (48%-49% degli intervistati), insieme alla volontà di risparmiare più denaro rispetto al passato (70%).

READ  Siemens Gamesa pensa di vendere otto stabilimenti in Spagna | Economia

Anche le perdite finanziarie compaiono tra i motivi più comuni (32%), così come Difficoltà a far quadrare i conti e a coprire le spese necessarie (26%), In un momento in cui la spesa delle famiglie per l’alloggio e i beni di prima necessità ha raggiunto livelli record. Fino all’8% degli intervistati ha dichiarato di aver perso tutto il proprio reddito negli ultimi mesi.

Guardando al futuro, gli spagnoli sono più pessimisti della media mondiale. specifica, 12 su 100 pensano che la loro situazione finanziaria personale peggiorerà nel prossimo anno, mentre il 56% prevede che rimarrà invariata E il 32% si aspetta un miglioramento. Sebbene i numeri siano relativamente migliori rispetto a Germania, Francia o Italia, mostrano uno scenario più negativo rispetto a quelli del Regno Unito, degli Stati Uniti e della media globale, dove il 48% dei consumatori scommette su un miglioramento del reddito entro un anno.