Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Le piastrelle sono aumentate del 30% a causa dei costi”

Concorso Internazionale di Ceramica Italiana, Cersaie, ancora una volta, invitiamo le principali aziende ceramiche del nostro Paese a mostrare al mondo le loro nuove proposte, in un momento in cui il valore è in crescita ma non in volume, a causa dei prezzi elevati causati dall’aumento dei costi. abbiamo parlato con Vicente NumidioPresidente Associazione spagnola dei produttori di piastrelle e pavimenti in ceramica (Ascer) Sulla presenza spagnola in Cersaie e lo stato del settore.

La rappresentazione spagnola nello show sarà, ancora una volta, parecchia. È un esempio dell’impegno delle nostre aziende sui mercati esteri. L’evento italiano è l’evento con il più alto grado di internazionalizzazione, con il 40% di visitatori internazionali.

Va notato che ci sono sempre più visitatori spagnoli, quindi, oltre ai clienti internazionali, in Cersaie Sempre più spagnoli vengono ricevuti. numero di società piastrelle spagna Gli spettacoli in fiera saranno circa 70, quattordici in meno rispetto all’edizione 2021.

Perché le aziende decidono di andare al Cersaie e invece fanno cancellare il Cevisama?

Sono argomenti diversi. Perché è stato cancellato? Cevisama È una decisione di un’organizzazione Fiera di Valencia. A nostro avviso l’organizzazione, vista la situazione e la mancanza di sufficienti garanzie per il buon esito della mostra, ha scelto di annullare l’edizione inizialmente posticipata da febbraio a giugno.

Se solo si fosse finalmente tenuto Cevisama Ci sono state aziende che hanno espresso interesse a partecipare al concorso. Alla fine, la decisione di partecipare a una mostra oa un’altra è molto specifica per ogni azienda, per la sua strategia aziendale o per la pianificazione del budget.

Redditività delle mostre

L’epidemia ha messo in dubbio la redditività delle mostre. È redditizio per le aziende partecipare al Cersaie pensando agli investimenti?

Pensare alla redditività equa come strumento di marketing promozionale precede la pandemia. L’impossibilità di organizzare mostre faccia a faccia ha accelerato il lancio di nuovi canali e modalità per mantenere il contatto commerciale con i clienti senza essere presenti. Inoltre, ha reso questa inversione ancora più grave.

READ  Il 51% degli spagnoli stima che acquisterà un'auto nei prossimi due anni secondo uno studio - Economia

Ci sono aziende, dopo una positiva esperienza con i nuovi strumenti digitali, che hanno riconsiderato la loro politica di partecipazione alle fiere e stanno valutando se destinare molti investimenti a questo strumento promozionale sia ancora adeguato alla loro strategia. È una decisione molto individuale per ciascuna azienda valutare se un investimento azionario è redditizio o meno.

Il mercato alza i prezzi

Le vendite aziendali nel settore sono cresciute nel 2021 e molti si aspettano che continueranno a crescere nonostante l’incertezza. Pensi che questa situazione continuerà per tutto l’anno? Come può il Cersaie contribuire al rilancio del settore?

Nel 2021 le vendite totali del settore sono cresciute del 26,4%, un numero davvero positivo. Nei primi sei mesi del 2022 le esportazioni sono aumentate in valore a un ritmo molto positivo, con una crescita cumulata, fino a giugno, del 34%. Tuttavia, vediamo come stiamo aumentando a malapena di volume e ci sono mercati importanti che stanno iniziando a rallentare la domanda. Pertanto, il volume accumulato fino a giugno è aumentato solo dell’1% rispetto allo stesso periodo del 2021.

Questi dati confermano che l’aumento del valore delle esportazioni settoriali è dovuto al rialzo dei prezzi che le imprese hanno dovuto trasferire a causa dei maggiori costi, soprattutto energetici. Nonostante l’aumento dei prezzi dei loro prodotti, le aziende assorbono gran parte dell’aumento dei costi – non solo per l’energia, ma anche per altre materie prime – a scapito dei dati di reddito e redditività per cercare di mantenere il loro mondo internazionale. Competitività.

Tuttavia, i mercati iniziano a non assorbire gli aumenti di prezzo e spostano la loro domanda su altri produttori, su altri prodotti sostitutivi o ritardano l’acquisto di prodotti.

READ  Inditex sta già vendendo più di prima della pandemia | Economia

Le fiere sono solitamente un buon termometro in cui è possibile misurare l’andamento del mercato. e attenersi Cersaie Può fornire molti indizi su come si sviluppano mercati specifici durante l’anno e vedere come gli aumenti di prezzo costanti che vengono praticamente applicati mese dopo mese influiscono sui nostri clienti.

L’Italia, principale concorrente

– D’altra parte, qual è la posizione della Spagna rispetto al suo principale concorrente, l’Italia?

Il problema per tutti i produttori in Unione Europea (UE) Comune, anche se è vero che Italia e Spagna sono i principali produttori di piastrelle di ceramica, e quindi siamo noi che conduciamo iniziative comuni a difesa degli interessi del settore. Il rapporto tra le due federazioni nazionali è molto instabile e lavoriamo fianco a fianco in vari campi. Ad esempio, all’inizio dell’anno, abbiamo tenuto una riunione congiunta a Bruxelles con la Direzione generale della concorrenza per esprimere loro le nostre preoccupazioni.

Sulla questione dello scambio di emissioni, continuiamo a sostenere che la nostra industria sia inclusa nell’elenco dei settori che potrebbero ricevere sussidi per i costi delle emissioni indirette di CO2; Così come la richiesta che non venga ridotta l’allocazione gratuita del settore o che ci sia un maggiore controllo per gli speculatori nel sistema. In materia commerciale, stiamo seguendo da vicino l’implementazione di miglioramenti nell’ottenimento del Marchio di Qualità (QM) nel Regno dell’Arabia Saudita. A livello europeo, stiamo avviando il processo di estensione delle misure antidumping per le importazioni di piastrelle cinesi per altri cinque anni.

Per quanto riguarda la mancanza di installatori, temo che nell’ultimo anno siano stati fatti pochi progressi. Dove prigionieroSostenuto da Ministero delle FinanzeAbbiamo promosso misure per migliorare la formazione degli installatori in Spagna, Regno Unito, Francia e Germania.

READ  Un nuovo capitolo nell'economia della piattaforma: espansione del campo di battaglia

Preoccupato per i prezzi

I prezzi dei prodotti italiani erano superiori a quelli della Spagna. Potrebbe essere un vantaggio per la ceramica spagnola?

I prezzi medi di vendita dei prodotti italiani e spagnoli tendono nel tempo a raggiungere il pareggio, così come i costi. Nei primi sei mesi del 2022 il nostro prezzo medio è cresciuto in modo da poter assorbire parte dell’aumento dei costi di produzione. Stimiamo che il prezzo sia aumentato in media del 30%.

È possibile che anche l’Italia abbia attuato aumenti di prezzo, perché ha lo stesso problema. Pertanto, è possibile, in alcuni mercati, che si verifichino trasferimenti di domanda dal prodotto italiano al prodotto italiano. Fatto in Spagna. Tuttavia, siamo preoccupati che il prodotto europeo stia diventando meno competitivo nei mercati esterni Unione europea.

I motori Cevisama sono già caldi

E per apprezzare il lavoro delle aziende ceramiche verso la sostenibilità, Cevisama e il Collegio Regionale degli Architetti (CTAV) Presentato da Valencia, a Forum WDC2022 Da casa “Premio Sevisama Sostenibilità 2023”. Il premio comprenderà tre categorie: Azienda di prodotto, Azienda di tecnologia e Progetto architettonico.

Cevisama Ha voluto mostrare il lato più verde del settore in risposta all’emergenza climatica. La presentazione è stata curata dal direttore del concorso, Carmen Alvareze basato su marina marinaPresidente CTAVChi ha spiegato che la missione del premio.

“Abbiamo creato questo premio per riconoscere e incoraggiare le azioni sostenibili dal punto di vista ambientale delle aziende espositrici Cevisama«, ha confermato Alvarez durante lo spettacolo. Il direttore ha sottolineato che l’evento è impegnato in questo principio e ha aggiunto “La mostra fa parte della società, e quindi deve partecipare al cambiamento”..