Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli investitori si concentrano sui dati sull’inflazione dell’Eurozona e degli Stati Uniti

L’attenzione degli investitori nella seconda settimana di agosto si concentrerà sui dati finali sull’inflazione di luglio, che saranno pubblicati da alcuni dei principali paesi europei e zona euro E soprattutto da stato unitoMartedì non sono stati diffusi dati ufficiali.

In una tipica settimana estiva in cui si prevede una minore attività sui mercati azionari, i mercati inizieranno lunedì con l’ultima bilancia commerciale cinese, che darà indicazioni sull’andamento del commercio internazionale del Paese, che quest’anno ha portato a una restrizione del attività economica. Per contrastare la diffusione del Corona virus.

Il piatto forte arriverà mercoledì con l’ultimo indice dei prezzi al consumo Usa, indicatore su livelli mai visti negli ultimi quarant’anni, anche se le aspettative indicano una moderazione e un calo a meno del 9%, si fa notare. F Analizzatore IG Diego Moren.

stesso giorno Cina L’ufficio statistico cinese pubblica anche il dato sull’inflazione di luglio.

Il forte aumento dei prezzi nell’economia globale ha spinto le banche centrali ad aumentare rapidamente i tassi di interesse a livelli che non si vedevano da molti anni, il che influenzerà la crescita.

In effetti, negli Stati Uniti, dove i tassi di interesse sono già stati alzati quattro volte, si sono verificati due trimestri consecutivi di calo del PIL, che è tecnicamente una recessione.

Il giorno successivo, anche negli Stati Uniti, verranno annunciate le richieste di disoccupazione. Nonostante il calo del PIL, gli ultimi dati sull’occupazione, diffusi venerdì scorso, hanno lasciato il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti al 3,5%, un decimo in meno rispetto ai mesi precedenti e praticamente nel caso della piena occupazione, come era prima dell’epidemia.

READ  Gli esperti suggeriscono modifiche all'imposta sul valore aggiunto che aumenterebbero le entrate di 23 miliardi | Economia

Inoltre, Morin aggiunge che il mercato del lavoro condividerà i riflettori giovedì con l’indice dei prezzi alla produzione, sempre per luglio.

In Europa vengono pubblicati i dati definitivi sull’inflazione per i grandi paesi dell’eurozona: mercoledì Germania E il Italia E quel venerdì Spagna S Francia.

Ultimo giorno lavorativo della settimana regno unito Diffonderà lo sviluppo del PIL del secondo trimestre tra le aspettative che mostrerà una “contrazione molto significativa”, afferma Diego Moren.

Alla fine del 2021 Banca d’Inghilterra Sono state le prime banche centrali delle principali economie a far fronte all’inflazione alzando i tassi di interesse.

Da allora ha aumentato i tassi più volte, l’ultima giovedì scorso quando li ha lasciati all’1,75%, il più alto dal 2008.