Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Banca Centrale Europea acquisterà debito spagnolo e italiano… ma attenzione, c…

Stai attento alle parole del governatore, scusa, capo, Banca centrale europea (BCE)francese Cristina LagardeAll’incontro dei banchieri centrali nella città portoghese di Sintra: Sì, ci sarà la frammentazione, cioè l’aiuto al debito pubblico dei Paesi del Sud, Italia e Spagna soprattutto. Sì, la Bce continuerà ad acquistare obbligazioni spagnole o italiane, ma attenzione, con “condizioni”.

Non ci vuole molta intelligenza per sapere che quando Francoforte e Bruxelles guardano agli anziani residenti nel sud dell’Unione, pensano alla loro busta paga pensionistica. Il mese scorso i contributi pensionistici hanno superato i 10.800 milioni di euro. Ora, moltiplicalo per 14 pagamenti e osserva il tasso di aumento del costo della pensione del contribuente.

Inoltre, le banche centrali hanno raggiunto un consenso: anche se distruggono la crescita, si stanno dirigendo verso l’inflazione.

Inoltre, notiamo come ci sia la promessa elettorale Sanchez Fidarsi del ritorno elettorale, è aumentare le pensioni secondo il CPI. La verità è che non sono stati allevati secondo il CPI, nemmeno per scherzo. L’IPC spagnolo è aumentato nel 2021 del 5,6%, ma le pensioni sono state aumentate entro il 2022 di questa percentuale, ma del 2,5%. È la stessa cosa, un altro inganno di Sanchez, ma il fatto è che continua a venderlo per realtà e aumenta ancora di più le pensioni, cioè ci avvicina alla nostra rovina, più che Mariano Rajoy.

In ogni caso, non bisogna essere così furbi per saperlo, qualunque sia il meccanismo che la BCE sceglie per “spaccare”, cioè liberarsi del debito pubblico del sud, almeno nel caso della Spagna, perché dovrebbe vendere con maggiore interesse, semplicemente ci affogherà. Se la BCE continua ad acquistarlo da noi, il mercato dovrà accettare una ricompensa inferiore.

READ  Hanno vinto € 100.000 alla lotteria Ryanair dopo aver acquistato due biglietti sull'aereo

Cioè, Pedro Sanchez è il prototipo di un politico irresponsabile che, di fronte a qualsiasi problema economico, non gli viene in mente altro che emettere debito pubblico, approfittando dell’era dei bassi tassi di interesse… che è già morta.

Comunque, per la cosa grande: la condizione non può che essere quella di “riparare” il sistema pubblico di pensioni pubbliche rotto che abbiamo in Spagna.

La peggiore settimana economica di Sanchez coincide con la sua più grande vittoria propagandistica come ospite della NATO

È chiaro che i figli che non abbiamo avuto non nasceranno domani e l’invecchiamento della popolazione spagnola richiede sia misure strutturali (aumento della natalità) sia misure temporanee (rinvio dell’età pensionabile).

In Europa fa paura che la Spagna paghi i suoi pensionati con il debito pubblico. Poiché tutto va al fondo comune statale, la risposta a questa domanda può essere positiva o negativa. Ma questo non importa: il fatto è che lo Stato non può sostenere questo costo delle pensioni e continuare a prendere a prestito. Questo si chiama fallimento e salvataggio.

Il salvataggio consiste nell’Europa che ti dice dove ridurlo con la forza. L’alternativa è fare il taglio da soli.

In breve, Christine Lagarde stava probabilmente parlando di pensioni quando parlava di “condizioni”. In altre parole: la cosa logica è ritardare l’età pensionabile… e per la bestia.

Inoltre, le banche centrali europee e americane hanno raggiunto un consenso: anche se distruggono la crescita, si stanno dirigendo verso l’inflazione. Il corso è cambiato.

Tutto ciò significa che la peggiore settimana economica di Sanchez coincide con la sua più grande vittoria propagandistica come ospite della NATO. La propaganda, dico io, dato che il vertice della NATO, di per sé, si è rivelato un fallimento dell’Occidente.

READ  L'Italia richiederà a tutti i suoi dipendenti la "Covid Card"