Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hanno rilasciato una criptovaluta per il capitano della nazionale

A fine mese è stata lanciata la criptovaluta Pelosa, dove verranno distribuiti 10.000 Maradollar agli iscritti fino al suo lancio.

Manca solo un mese a un anno dalla scomparsa di uno dei personaggi più amati dell’Argentina. Inoltre, migliaia di fan stanno aspettando il 28 ottobre, che è il giorno della testimonianza Piattaforma Amazon Promette di pubblicare la serie che ricrea la sua vita. Intanto si sapeva che a fine mese sarebbe stata rilasciata la prima criptovaluta in suo onore Maradona.

Il “restareè definito comeLa prima criptovaluta popolare in Argentina‘, che è una valuta o una risorsa digitale, come Bitcoin riconosciuto, trasferisce i valori tra gli utenti senza la necessità di un’autorità centrale per la verifica delle transazioni.

Maradona, l’idolo immortale

Si tratta di un asset digitale basato sulla rete Binance Smart Chain (BEP20), ovvero su una piattaforma centrale che consente l’acquisto, la vendita e lo scambio di varie criptovalute.

In una prima fase, avvertono dal sito ufficiale, 10.000 Maradollars verranno distribuiti in modo casuale a 10.000 persone tra tutti gli iscritti fino alla data di lancio, che avverrà il 30 ottobre, compleanno di Diego Armando Maradona.

Secondo le informazioni dal suo sito ufficiale, restare Sarà distribuito inizialmente tramite a Goccia d’aria, Questo è Procedura di distribuzione delle criptovalute, fino a 100.000 utenti attivi. I promotori hanno spiegato che “una volta raggiunti i 100.000 utenti attivi, la valuta verrà iniettata liquidità nella coppia MDL USD/USD risultante”.

Inizialmente, il maradollar non sarà quotato nelle società di scambio virtuale, quindi sarà inestimabile e, di conseguenza, non c’è rischio di perdere denaro. Il prezzo di una valuta in futuro sarà determinato dal mercato, in base alla domanda e all’offerta.

L’emergere del videogioco

La sua prima apparizione in gioco è stata sul Commodore 64, in Handball Maradona di Peter Shelton, che, ironia della sorte, non era il protagonista, ma il portiere inglese che ha segnato un gol con la mano.

READ  Ripresa dell'industria argentina, tra le più veloci al mondo finora nel 2021

Già negli anni ’90 era molto popolare e la crescita dei giochi elettronici, ed è apparsa nei giochi giapponesi, la Seibu Football Cup. Questo gioco lo ha mostrato come rappresentante della squadra nazionale argentina dopo l’ultimo Campionato del Mondo, che ha combattuto in Messico 1986, e fino a poco tempo, secondo posto in Italia 1990.

Nel 1993 iniziarono le controversie sui diritti legali del giocatore e con esso le varianti alla maniera del suo soprannome. Nella console Sega Genesis, in AWS Pro Moves Soccer, si chiamava Donadona e due anni dopo in International Superstar Soccer Deluxe, storico gioco di calcio, chiamato “Round”.

Già qualche anno dopo, nel 2008, debutta come giocatore storico nella linea Winning Eleven e Pro Evolution Soccer. In una selezione ricca di leggende come Batistuta, sotto il nome di Baquistata, Querant come Kempes, Maradona si chiamava Malgani ed era considerato il miglior giocatore del gioco in tutti i suoi aspetti.

Finalmente dopo aver appreso di tutti i suoi potenziali titoli, è stato raggiunto un accordo con EA Sports per la FIFA World Cup South Africa™ 2010 dove è stato considerato il capo allenatore della squadra nazionale argentina con un disegno dettagliato del volto di Diego.

Anni dopo aveva È in conflitto con il marchio Konami A PES 2017, dove è stato nominato senza accordo e dopo aver preso accordi in contanti, ha finito per essere nominato ambasciatore del marchio fino al 2020.

A fine mese è stata lanciata la criptovaluta Maradona

A fine mese è stata lanciata la criptovaluta Maradona

Maradona in FIFA 17

La sua ultima apparizione nella serie FIFA è stata come giocatore “icona” nella modalità di gioco Ultimate Team. Dopo il suo debutto in FIFA 17, ha continuato la sua eredità in FIFA 18, 19, 20 e 21. È uno dei giocatori più quotati nella modalità di gioco e anche uno dei più ricercati nel mercato di Ultimate Team..

In questa modalità contiene tre carte, con circa 2,5 milioni di monete in circolazione nella parte inferiore, mentre la carta in alto, chiamata Icon Moments, non è stata rilasciata in questa versione, ma nei giochi precedenti è stata trovata estinta nel mercato perché è Domanda troppo alta e mancanza di offerta a causa del limite monetario imposto dal gioco d’azzardo.

READ  I campionati di calcio registrano perdite di milioni di euro a causa del “Covid-19”