Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli Stati Uniti hanno offerto una ricompensa di $ 5 milioni per informazioni sul contrabbandiere cinese Zhang Jian

Il portavoce del Dipartimento di Stato americano Ned Price

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti offre una ricompensa di $ 5 milioni per informazioni su Zhang Jian, un trafficante di esseri umani cinese I cinesi e il “leader principale” dell’organizzazione del traffico di droga di Zhang.

Portavoce del Ministero degli Esteri, Ned Price ha indicato, in una dichiarazione, che la ricompensa viene offerta in cambio delle dichiarazioni che hanno portato al suo arresto o alla sua posizione.

come ricorda, Tra il 2013 e il 2016, con Zhang che fungeva da “leader e organizzatore chiave”, l’organizzazione criminale “ha importato e distribuito sostanze controllate e loro analoghi negli Stati Uniti, provocando la morte per overdose di quattro americani”. in North Dakota, Oregon, North Carolina e New Jersey e gravi lesioni fisiche ad altri cinque americani”.

Chang è stato incriminato nel Nord Dakota nel gennaio 2018 insieme a diversi cittadini statunitensi, canadesi e cinesi. Price ha spiegato che questa indagine ha portato ad accuse tra cui traffico di droga, traffico illegale di droga che ha provocato la morte e gravi lesioni personali di americani, violazioni del Persistent Criminal Enterprise Act e riciclaggio di denaro internazionale.

in questo modo, Washington offre questa ricompensa nell’ambito del Programma di premi per la criminalità organizzata transnazionale (TOCRP) del Dipartimento di Stato e amministrato dall’Office of International Narcotics and Law Enforcement Affairs.

compresse di oppioidi
compresse di oppioidi

L’Office of Foreign Assets Control (OFAC) del Dipartimento del Tesoro ha già sanzionato Zhang nel 2018 insieme ad altri quattro cittadini cinesi legati alla sua organizzazione.

Secondo il rapporto intermedio pubblicato dai Centers for Disease Control and Prevention (CDC) negli Stati Uniti, L’anno 2020 ha battuto i record per il numero di morti per overdose nel paese. Il fentanyl, insieme ad altri oppiacei, sono gli eroi di questa epidemia Che funziona in parallelo con il COVID-19.

READ  La medicina legale ha stabilito che la morte di Ivana Trump è stata accidentale e si è verificata dopo una serie di colpi al busto

A dicembre 2019, il numero di decessi per overdose quell’anno si è chiuso a 71.130, mentre si prevedevano un totale di 72.151. Entro il 2020, i decessi sono aumentati drasticamente di circa il 30%, arrivando a 92.183 casi segnalati e 93.331 secondo le proiezioni dello stesso CDC.

Questo allarmante aumento del numero di morti per avvelenamento da alcune sostanze stupefacenti Segnala dal maggio 2020. Al direttore del CDC Robert Redfield, pandemia Il COVID-19 è stato un fattore critico nell’aumento dei decessi Tra i tossicodipendenti negli Stati Uniti: “L’interruzione della vita quotidiana a causa della pandemia di COVID-19 ha colpito duramente le persone con disturbo da uso di sostanze”, ha affermato a metà dello scorso anno per spiegare questo preoccupante cambiamento nel numero dei decessi.

Per mettere questi dati in prospettiva, quell’ente riporta che nel 2018 circa 8.300 persone sono morte per overdose nell’Unione Europea, nonostante una popolazione molto più ampia.

Quindi, in proporzione alla popolazione, gli oppioidi causano dieci volte più morti negli Stati Uniti che nell’Unione Europea.

(Con informazioni da Europa Press)

Continuare a leggere: