Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Elezioni anticipate in Italia. Quando e chi sono i candidati?

Con la modalità calendario, Domenica 25 settembre gli italiani andranno alle urne per via delle elezioni politiche Si è tenuto dopo la partenza del famoso economista Mario Draghi dal potere di Presidente del Consiglio, a causa di -di nuovoLa crisi politica nel governo italiano

Con una nuova riforma che ha ridotto il numero di deputati e senatori in Parlamento, L’estrema destra minaccia di ottenere la maggioranza del governo prima che il partito anti-regime Movimiento 5 Estrellas sia esausto La divisione tra i movimenti di sinistra.

Come saranno queste elezioni? Quali sono i partiti di estrema destra che cercano il potere in Italia? Perché c’è una nuova crisi nel governo italiano? Cosa significa che i movimenti radicali governavano uno dei paesi economicamente più ricchi d’Europa?


Mario Draghi si è dimesso da Presidente del Consiglio dopo la perdita di fiducia del Movimento 5 Stelle. (file, archivio)

Perché Mario Draghi ha lasciato il governo?

Draghi, essendo un tecnocrate europeista Perché era il presidente della Banca centrale europea-, Agisci come un leader unito di fronte a una profonda divisione partigiana È presente nel paese esistente dagli anni ’90, a partire dall’estrema destra verso sinistra.

Primo Ministro (circa) ogni due anni

Da quando l’Italia ha abbandonato la monarchia ed è diventata una repubblica nel 1948, sono stati più di 30 i primi ministri in carica per circa due anni, alcuni dei quali sono stati sostituiti nella stessa legislatura e altri hanno chiesto elezioni anticipate. Ciò è accaduto anche se la Democrazia Cristiana ha governato il paese per più di 50 anni fino al suo scioglimento nel 1992.

La sua eventuale partenza, minacciata già prima della sua amministrazione dalla partenza del predecessore Giuseppe Conte, significava una nuova convocazione per nuove elezioni, in cui non ci sarebbe stato un chiaro partito al governo. Qualcosa che è finito per esplodere lo scorso luglio.

Da mesi a Roma si prepara una crisi politica Sullo sfondo delle lotte interne del Movimento 5 Stelle anti-establishment (M5E). Conte ha criticato le politiche economiche di Draghi, principalmente per non averlo sostenuto Reddito di cittadinanza reddito minimo garantito per i cittadini italiani che vivono al di sotto della soglia di povertà, plus 110 Credito d’imposta fino al 110 per cento.

Ma la guerra tra Russia e Ucraina ha esacerbato la situazione all’interno del M5E. Conte ha criticato Draghi per aver sostenuto pubblicamente Kiev e l’ex ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha lasciato il partito, dando vita a un nuovo movimento politico: Insieme per il futuro. Il Primo Ministro ha sottolineato all’epoca che se il Movimento Cinque Stelle avesse lasciato la grande coalizione di governo, si sarebbe dimesso per mancanza di supporto.

Conte ha annunciato il 13 luglio che si sarebbe astenuto dal voto durante il voto di fiducia Il decreto dei miei occhi (Decreto Assistenza economica) che mirava ad approvare un pacchetto da 23 miliardi di euro per affrontare la crisi economica ed energetica causata sia dalla guerra che dalla pandemia di COVID-19, sostenendo che “non era sufficiente” per contrastare l’aumento del costo della vita per gli italiani.

READ  “Le sanzioni economiche puniscono anche chi non ha colpe”

Seppur approvato al Senato a larga maggioranza, il M5E si è astenuto dal voto e ha aperto la nuova crisi politica che inizialmente ha portato alle prime dimissioni di Draghi il giorno successivo, il 14 luglio, ma è stata respinta dal presidente Sergio Mattarella.

Sia i giocatori a cinque stelle che il partito di estrema destra, La Liga Scritto da Matteo SalviniHa chiesto di indire elezioni anticipate, mentre migliaia di sindaci del Paese hanno chiesto a Draghi di rifiutarsi di dimettersi dal governo.

Quanti partiti politici ci sono in Italia?

A livello nazionale, ci sono più di 50 partiti politici, tuttavia, solo 7 sono i “grandi partiti”, con il maggior numero di rappresentanti in parlamento, e la stragrande maggioranza rientra nello spettro populista di destra. Sono tutti di nuova creazione, mai più vecchi del 2007 o successivi.

• Partito Democratico: centrosinistra

• Italia Viva: centro sinistra

• Insieme per il futuro: il Centro

• Il Movimento Cinque Stelle: Cattura tutto popolo

• Forza Italia: Vero

• La Liga: l’estrema destra

• Fratelli d’Italia: l’estrema destra

Il 20 luglio Draghi si è rivolto al Senato per chiedere il voto di fiducia e, sebbene abbia ottenuto 93 voti a favore, l’assenza del M5E, della Liga e di altri partiti in maggioranza, ha causato le dimissioni dell’economista di governo. il giorno successivo, ma resta in carica fino alle nuove elezioni.

Giorgia Meloni, leader dei Fratelli d'Italia, insieme ai vertici di Forza Italia (Silvio Berlusconi) e La Liga (Mattio Salvini) |  Reuters
Giorgia Meloni, leader della Fratellanza Italiana, insieme ai leader di Forza Italia (Silvio Berlusconi) e La Liga (Mattio Salvini), che parteciperanno a una coalizione per queste elezioni (Reuters)

Perché l’estrema destra può vincere queste elezioni?

Per queste elezioni si alleeranno i maggiori partiti di destra del Paese: Forza Italia (per l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi), La Liga (Salvini) e Fratelli d’Italia. Quest’ultima guida le urne per la sua carismatica e controversa leader, Giorgia Melonidando alla loro formazione il 24% individualmente e fino al 48% nella coalizione.

Mentre, partito Democratico storicamente centro sinistra– Ha la stessa intenzione di voto dei fratelli d’Italia, ma nella coalizione accumula solo il 31 per cento. Inoltre, il movimento 5 stelle è caduto nei sondaggi, di appena il 10 per cento. Il resto dei partiti è senza coalizione —Azione e Italia Viva– Solo il 6 percento si accumula.

Leader del Partito Democratico ed ex Primo Ministro, Enrico Letta, evidenziare le minacce alla democrazia e all’integrazione europea poste dai partiti nazionalisti di estrema destraHa promesso che il suo partito manterrà l’Italia al centro dell’Unione europea se vincerà le elezioni parlamentari anticipate.

READ  Cepyme calcola che equiparare la dimensione delle imprese alla media europea creerebbe 1 milione di posti di lavoro | Economia

Inoltre, viene aggiunta una variabile aggiuntiva. Dopo il referendum costituzionale del 2020 – approvato con circa il 70 per cento dei voti – l’Italia ha dato il “sì” alla riduzione del numero dei deputati in Parlamento, che in questa occasione sarebbe già di 630 deputati e 315 senatori, se non 400 e 200 Dritto. Secondo gli ultimi sondaggi, L’estrema destra avrebbe 245 deputati e 127 senatori, ottenendo facilmente la maggioranza assoluta in entrambe le camere.

Come sarà formato il nuovo parlamento?

Dopo questa riforma, le elezioni del Parlamento italiano saranno solo al primo turno, cioè ci saranno solo le elezioni generali e vincerà chi avrà più voti nella regione, cosa modificata dopo il referendum del 2020.

Con la riduzione del numero dei membri del Congresso, la Camera dei Deputati sarà composta da 147 legislatori a maggioranza proporzionale (secondo regione), 245 con rappresentanza proporzionale (multi-membro) e 8 legislatori eletti dalla diaspora italiana all’estero.

Il partito che ottiene più voti elegge il primo ministro. Mentre al Senato saranno eletti 74 a maggioranza proporzionale, 122 plurimembri, 4 eletti all’estero e 5 senatori a vita, oltre al Presidente dell’Italia, che ricopre anche la presidenza del Senato.

MEloni — uno che simpatizza con il fascismo di Benito Mussolini, sostiene il nazionalismo, è anti-immigrazione ed euroscetticoÈ molto probabile che sarà il prossimo primo ministro italiano, ma ha bisogno del sostegno di Salvini e Berlusconi per arrivare a Palazzo Chigi, e per questo c’è anche una spaccatura interna.

E questa settimana ha avvertito che “senza un accordo sul presidente del Consiglio, l’alleanza tra le destre è vana”. S Salvini ha lasciato intendere di essere d’accordo sul fatto che il partito di coalizione che ottiene più voti dovrebbe scegliere il capo del governo, ma Berlusconi è riluttante.

Titolare miliardario di Mediaset Titolare dei canali Telecinco e Cuatro in Spagna– L’ex presidente del Milan, Spera di svolgere un ruolo di primo piano dopo il fallimento di gennaio, quando non è riuscito a convincere il presidente a eleggerlo alla presidenza.

Teme inoltre che le posizioni estreme di Meloni intimidiscano gli elettori moderati del suo partito. TUn intero settore di Forza Italia non accoglie il riavvicinamento con il partito Fratelli d’Italia, né il confronto con l’Unione Europea su trattati e retorica contro gli immigrati.

Giorgia Meloni, leader dei Fratelli d'Italia, che minaccia di vincere le elezioni parlamentari italiane.  (AFP)
Giorgia Meloni, leader dei Fratelli d’Italia, che minaccia di vincere le elezioni parlamentari italiane. (AFP)

Perché l’elezione di Meloni è ‘rischiosa’ per l’Europa?

Dai suoi esordi in politica oltre un decennio fa, Meloni Riuscì a ripristinare il malcontento e le speranze frustrate degli italiani contro i “dettati” dell’Unione Europea, In cambio dell’alto costo della vita e del futuro senza uscita dei giovani.

READ  Gli Stati Uniti boicotteranno le sessioni del G-20 a cui sta partecipando la Russia

lei come priorità Chiudere i confini per proteggere l’Italia dall'”islamizzazione”, rinegoziare i trattati europei affinché Roma riprenda il controllo del proprio destino e Lotta ai lobbisti LGBT e contro l'”inverno demografico” In uno dei paesi con il maggior numero di anziani al mondo sotto lo slogan Dio, Patria, Famiglia.

Una frase nata dal fascismo di Mussolini

Lo slogan fu coniato nel 1931 dall’allora Segretario Generale del Partito Nazionale Fascista, Giovanni Gioriotti, che si rivolse ai giovani militanti nell’opuscolo “Gioventù Fascista”, ricordando loro l’importanza dell’ordine, della disciplina, dell’obbedienza e del sacrificio per la Patria e . Dal leader con lo slogan “Dio, patria e famiglia”.

La sua giovinezza, la sua tenacia, il suo linguaggio diretto hanno conquistato le reti. lo so Il suo discorso è diventato famoso nel 2019 dove si è presentato come: “Io sono la Georgia. Sono una donna, sono una madre, sono italiana, sono cristiana”.; e pagPer ampliare il suo elettorato e rassicurare i settori moderati, la leader della Confraternita in Italia si presenta come garante della “liberazione ideologica” degli italiani dai “principi e simboli fascisti”.

“Ho un rapporto tranquillo con il fascismo”, ha spiegato qualche mese fa Meloni, dopo aver affermato che Benito Mussolini “ha fatto molto”, anche se ha commesso “errori”, tra cui le leggi razziali, ed è entrato in guerra come alleato della Germania. Il nazismo e il suo stile di governo autoritario.

Ma in Europa stanno guardando la situazione con attenzione perché l’estrema destra governerà un Paese dei pilastri e dell’istituzione dell’Unione Europea E la Nato, perché potrebbe segnare l’inizio di “Italexit”, per ristabilire la sua sovranità davanti a Bruxelles. Dopo l’addio di Draghi, il costo del debito italiano è tornato a salire e la borsa di Milano resta instabile, segno di preoccupazione per l’incertezza nella terza economia dell’eurozona.

però, Meloni ha ribadito l’impegno del suo partito nei confronti dell’Occidente e ha condannato l’invasione russa dell’UcrainaÈ una questione spinosa per il blocco conservatore a causa dei rapporti storicamente stretti di Salvini e Berlusconi con il presidente russo Vladimir Putin. anche, Ha negato qualsiasi intenzione di lasciare l’euro e ha promesso di non mettere a repentaglio la tabella di marcia della Roma Per ottenere miliardi di denaro dall’Unione Europea dopo la pandemia di COVID-19.

Mentre la Fratellanza in Italia rischia di reprimere un misto di generosità finanziaria -Rimozione le tasseE le politiche nazionali, che potrebbero destabilizzare i mercati e creare tensioni con i partner dell’UE, il cambiamento non metterà a repentaglio la capacità dell’Italia di assicurarsi i tanto necessari finanziamenti per la ripresa dall’Eurogruppo.

Medico