Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Calendario astronomico per il 4 ottobre

Cosa è successo in un giorno come oggi? 4 novembre effemeridi

1913 – Luigi A. Huergo. L’ingegnere Luis Augusto Huergo, primo laureato della Facoltà di Ingegneria in Argentina e uno dei fondatori della Società Scientifica Argentina, di cui è stato il primo presidente, è morto a Buenos Aires all’età di 76 anni. dalla città di Asunción del Paraguay e quella che ha copiato il bacino idrico della diga di San Roque nella provincia di Córdoba,

1922 – Howard Carter. L’archeologo britannico Howard Carter ha scoperto la tomba del faraone Tutankhamon nella Valle dei Re di fronte a Luxor, ed è una delle più grandi scoperte nella storia dell’egittologia. La tomba dell’ultimo re della XVIII dinastia, che governò l’Egitto tra il 1550 e il 1325 aC, era quasi intatta.

1937 – Eduardo Holmberg. All’età di 85 anni, il medico è morto a Buenos Aires. Naturalista e scrittore Eduardo Holmberg, una delle figure principali delle scienze naturali dell’Argentina.

1963 Horacio Elizondo: Nato a Quilmes, Buenos Aires, l’arbitro Horacio Elizondo è il primo argentino ad arbitrare una finale di Coppa del Mondo FIFA. Nella Coppa del Mondo 2006 in Germania, l’Italia ha sconfitto la Francia ed espulso la stella francese Zinedine Zidane per aver battuto l’italiano Marco Materazzi.

1964 Martinez Estrada. All’età di 69 anni è morto a Buenos Aires il poeta, scrittore e saggista Ezequiel Martinez Estrada, membro fondatore della Sociedad Argentina de Escritores. Ha vinto il Premio Nazionale per la Letteratura nel 1932 e nel 1937.

1967 Campione di corse. Diretto da Juan Jose Pezutti, il Racing Club è diventato il primo club argentino a vincere la Coppa Intercontinentale sconfiggendo il Celtic 1-0 con un gol di Juan Carlos “El Chango” Cardenas in una partita giocata all’Estadio Centenario di Montevideo. Nella “Battaglia di Montevideo”, come viene ricordata quella finale, furono espulsi i corridori Alfio Basile e Juan Carlos Rulli. Anche tre giocatori del Celtic hanno ricevuto un cartellino rosso.

READ  Messico, tra i dieci paesi con il maggior numero di patrimoni dell'umanità

1969 – Matthew McConaughey. L’attore americano Matthew McConaughey, vincitore di un Oscar e di un Golden Globe nel 2014, è nato nella città di Ovaldi (Texas, USA) e ha girato più di 45 film.

1979 La crisi degli ostaggi. Un gruppo di circa 500 studenti iraniani, seguaci della rivoluzione islamica promossa dall’ayatollah Ruhollah Khomeini, prese d’assalto l’ambasciata americana a Teheran, tenendo in ostaggio 52 americani fino al 20 gennaio 1981, quando furono rilasciati. Incolpa la “crisi degli ostaggi” per la sconfitta del democratico James Carter nelle elezioni presidenziali statunitensi del 1980 per mano del repubblicano Ronald Reagan.

1995 – Yitzhak Rabin. Il primo ministro israeliano Yitzhak Rabin è stato ucciso dal leader dell’opposizione Yigal Amir, al termine di una marcia in Piazza dei Re a Tel Aviv a sostegno degli accordi di Oslo firmati con l’Organizzazione per la liberazione della Palestina. Rabin è stato insignito del Premio Nobel per la pace 1994 e del Premio Principe delle Asturie per la cooperazione internazionale.

2021 Giornata dell’UNESCO. La Giornata Mondiale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) è commemorata nel 1946, quando fu fondata con l’obiettivo di migliorare i sistemi educativi.