Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

6000 progetti e tante risorse

Con una piccola apparizione, l’economista Fernando Pierano, alla guida dell’Agenzia nazionale per la promozione scientifica e tecnologica, ottiene milioni di dollari da organizzazioni internazionali, come la Banca islamica di sviluppo, la Banca mondiale e l’ex CAF, con prestiti a lungo termine, diversi anni di tassi agili e magri, per un settore in cui l’Argentina ha le migliori credenziali: scientifica e innovazione tecnologica. Il sistema, a sua volta, genera denaro proprio perché ci si aspetta che quelle aziende che crescono e guadagnano ripaghino parte dell’assistenza ricevuta. È il caso di Mercado libre, che ha ripagato 1.000 milioni di dollari, reinvestiti in nuovi progetti.

Uno di questi progetti è lo sviluppo del vaccino nazionale contro il Covid, è ora in fase 1 di test sull’uomo a San Juan e Mendoza con 84 volontari. Le nuove fasi sono più complesse e comprendono gruppi più grandi. Hanno messo da parte $ 72 milioni a questo punto. Nel settore alimentare pubblicano la sostituzione degli ingredienti chimici con ingredienti naturali in linea con la nuova legge sull’etichettatura.

Peirano dice che sono molto selettivi con i panel di esperti esterni. Tanto che hanno rifiutato il 47% dei progetti offerti l’anno scorso. Il focus è su salute, cibo ed energie rinnovabili. L’agenzia evidenzia molti esempi di risposta rapida all’epidemia, dallo stabilimento Tecme di Cordoba, che è stato rapidamente convertito per produrre respiratori o maschere nanotecnologiche e vari test PCR sviluppati nel Paese. Un altro è il siero di cavallo, che è stato usato più comunemente nelle contee per ottenere l’immunità. Uno di questi casi, poco noto, è quello dell’azienda di tamponi personalizzati Brandsen, che ne ha adattato la matrice e, con l’aiuto dei ricercatori dell’Università di La Plata, è stata in grado di produrre tamponi lunghi e flessibili che non causano alcuna infezione per il Covid test con gli standard internazionali richiesti. Finora è stato prodotto solo da due paesi del mondo, Italia e Stati Uniti: oggi viene esportato in Cile.

READ  COVID in Spagna, in diretta oggi: nuove restrizioni, mascherina obbligatoria, Omicron, vaccino...

Santiago Carlucci è il Presidente di Transportas Unidos de Argentina. Ha un camion che di solito ruota con un autista. Pertanto, i partner di tale entità esprimono la loro sofferenza per la carenza e la speculazione sul diesel, che causa problemi nella catena di approvvigionamento e ulteriori aumenti dei prezzi. Quindi dice che nelle stazioni dopo lunghe file viene caricato con 40 litri, che sono sufficienti per un grande camion per coprire solo 100 chilometri. I prezzi in eccesso sono all’ordine del giorno perché una cosa è ciò che gli articoli di cancelleria mostrano sul conto e l’altro è quello che fanno pagare se vogliono carburante. Le carte sono state cancellate e un viaggio da Buenos Aires a Mendoza, che si svolgeva in un giorno, ora dura una settimana. Crede che l’azione ritardata dell’YPF per i veicoli a doppia carica con brevetti stranieri non sia nemmeno una patch.

Nascono il duo Nicolás Pino e Marcos Pereda, con un solo anno al comando della comunità rurale, deve affrontare un altro apprendista nell’ente. Questa è una lista sponsorizzata dall’ex presidente Enrique Crotto che ha trovato una scappatoia nella legge. Succede prima dell’inaugurazione della mostra rinviata a Palermo il prossimo luglio, che avrà due opere. Il primo, il 21 luglio, Create, sarà una festa esclusiva per i membri. L’altro, la cerimonia formale. Il ministro Julian Dominguez ha assicurato la loro assistenza anche se è ancora disperso. Dubitano della presenza di Alberto Fernandez.

Bimby è un robot da cucina prodotto dall’azienda tedesca Vorwerk nella città di Wuppertal. Leggi la ricetta e puoi tritare, mescolare, impastare, cuocere a fuoco lento, far bollire e cuocere a vapore. La verità è che sta cercando di posizionarsi in Argentina e ha appena investito solo $ 180.000 per rinnovare quello che sarà il suo più grande negozio in America Latina: occupa l’intero piano terra dell’edificio quasi vuoto di We Work a Vicente Lopez.

READ  L'Italia studia se basteranno 3000 milioni per ridurre la bolletta energetica

Il sempre attivo Juan José Campanella, premio Oscar Per il segreto dei tuoi occhi, attraverso la sua società 100 Bares Producciones, ha stipulato un prestito sindacato nel 2018 con la partecipazione del Banco Ciudad e del Banco Nación in parti uguali. Obiettivo: restaurare il Teatro Politema. Campanella ha contribuito con il capitale originario ed è stato finanziato per due terzi (400 milioni di dollari). Il teatro, con 700 posti a sedere, è stato completamente ristrutturato. Il sindaco della città, Guillermo Laje, ha detto che hanno anche rinnovato il nuovo edificio del famoso Teatro Odeón. Il Politeama si trova in via Corrientes, all’incirca all’angolo del Paraná, ed è stato inaugurato nel 1879 con l'”Otello” di Shakespeare. Fu demolito definitivamente nel 1958 e il suo caso suscitò così tante polemiche da portare all’emanazione di una legge nazionale che stabiliva che se esisteva un ex teatro, il nuovo edificio doveva contenere un altro teatro, con almeno il 90% della capacità dell’originale.