Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tifoso condannato in Italia per aver schiaffeggiato il giornalista

Martedì un tribunale italiano ha emesso una pena detentiva di 18 mesi, con la sospensione della pena, nei confronti di un tifoso di calcio che ha catturato un giornalista in diretta TV dopo una partita.

Greta Beccaglia Stava rilasciando una dichiarazione per la televisione locale toscana davanti allo stadio Carlo Castellani di Empoli dopo una partita. Una serie (1a divisione italiana) contro la Fiorentina nel novembre 2021. Improvvisamente, un ‘difosi’ le è passato accanto e le ha toccato le natiche.

Le foto sono diventate virali e hanno fatto scalpore in Italia. Persone responsabili Una serie Hanno condannato l’attacco.

leggi di più: Messi e la nazionale vengono accolti come eroi in mezzo a un’ondata albiceleste

Condanna di Andrea Cerani

Al termine del rapido processo, Andrea Serrani È stato condannato a 18 mesi di reclusione per violenza sessuale, sospeso e condannato a pagare al giornalista 10.000 euro ($ 10.600) di risarcimento, ha indicato la Federazione nazionale della stampa italiana (FNSI).

Questo potrebbe interessarti: Qualcosa di insolito: Messi batte anche il record per la foto più ‘mi piace’ su Instagram

La pena sospesa è valida per cinque anni. Devi solo conformarti se c’è una revisione entro quei cinque anni.

La FNSI, parte civile e riconosciuta 5.000 euro ($ 5.300) di danni, ha invitato tutti i suoi membri a “condannare sempre ogni tentativo di minaccia, intimidazione o attacco”.

READ  Acciona promuove un secondo parco eolico offshore in Italia per 1.450 milioni

Guarda anche: Qualcosa di insolito: Messi batte anche il record per la foto più ‘mi piace’ su Instagram