Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sentendosi letargico per la vecchiaia, Francis trova lezioni nella fragilità

Lago Santa Ana, Canada. – quando Papa Francesco Sono atterrato in Canada questa settimana, sono caduto da un’auto sull’asfalto, sono salito zoppicando su una sedia a rotelle in attesa e sono rimasto immobile mentre le telecamere da distanza ravvicinata catturavano la scena di un aiutante che aggiustava i poggiapiedi del papa.

Su una piattaforma improvvisata fuori da un cimitero indiano in Alberta, lo scienziato ha osservato mentre raccoglieva le sue forze e afferrava le braccia dell’assistente che lo aveva sollevato dalla sedia a rotelle.

Nel Lago Santa Ana, un remoto lago famoso per i suoi poteri curativi miracolosi, Centinaia di fedeli aspettano Francesco in un santuario decorato con stampelle e bastoni.Ansimavano all’unisono mentre la sedia a rotelle del papa inciampava e oscillava pericolosamente in avanti.

Un video del Vaticano è stato rapidamente tagliato. Ma vedere Francisco in uno stato sempre più fragile e in età avanzata è stato un punto molto importante della sua visita.

Il Papa legge con aiuto durante una messa all’aperto a Edmonton, in CanadaCole Burston – Getty Images Nord America

Se la missione principale del Papa in Canada è stata quella che ha definito un “pellegrinaggio di penitenza” per scusarsi con gli indigeni per gli orribili abusi subiti nei collegi gestiti dalla chiesa, è stato anche un viaggio di invecchiamento in cui l’85enne ha usato il suo debolezza da rivendicare con la dignità dell’anziano in un mondo di popolazione in aumento.

Dobbiamo costruire “un futuro in cui gli anziani non siano trascurati perché, da un punto di vista ‘pratico’, non servono più”, ha detto Francis durante una messa al Commonwealth Stadium di Edmonton (Alberta). Molto più leggero del solito programma di viaggio papale. “Un futuro che non si preoccupa della necessità di prendersi cura e ascoltare gli anziani”, ha aggiunto.

Francesco, un peso più pesante, rallentato da un importante intervento chirurgico intestinale lo scorso anno e affetto da uno strappo ai legamenti del ginocchio e dalla sciatica, non è il primo papa a fare della dignità degli anziani una preoccupazione primaria per un papa successivo. forza una volta Giovanni Paolo II Ha trascorso i suoi ultimi anni piegato e devastato dal morbo di Parkinson. Per alcuni, la sua malattia ha ingigantito la loro spiritualità e ha fatto eco alla Passione di Cristo sulla Croce.

Per altri, questo è stato un preoccupante declino e ha sollevato interrogativi sul governo della Chiesa cattolica. dietro di lui, Benedetto XVIHa citato la sua debole energia come motivo delle sue dimissioni, una rottura storica dalla pratica papale che oscurava Francesco e la sua degenerazione fisica.

L'arrivo del Papa in Quebec
L’arrivo del Papa in QuebecJohannes Neudecker – DB

uscire ‘Non mi è mai passato per la testa’Francis ha detto in una recente intervista, prima di presentare le sue solite qualifiche, che i suoi calcoli potrebbero cambiare se il suo peggioramento della salute gli impedisse di guidare la chiesa. Francesco sta cercando deliberatamente e incessantemente di rimodellare la società moderna per essere più generosa con gli anziani.

READ  Nell'anno fiscale 2020, sono stati raccolti quasi 16 milioni di pesos per proteggere l'ambiente

Lo ha detto in un’intervista un alto funzionario vaticano, l’arcivescovo Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia della Vita. Che persuase Francesco a formulare un nuovo insegnamento per la Chiesa sulla vecchiaia, non solo a parole «ma nella carne».perché “gli anziani possono insegnarci che siamo tutti, in effetti, fragili”.

“L’invecchiamento è una delle grandi sfide del 21° secolo”, ha aggiunto Paglia.che presiede anche il Comitato del Ministero della Salute italiano per la riforma dell’assistenza sanitaria e sociale per gli anziani in Italia, che ha una delle popolazioni più antiche del mondo.

Justin Trudeau saluta il Papa.  In piedi, il governatore del Canada Marie Simon
Justin Trudeau saluta il Papa. In piedi, il governatore del Canada Marie SimonVincenzo Pinto – AFP

Un rapporto delle Nazioni Unite prevede che entro il 2050 il numero di persone di età pari o superiore a 60 anni supererà quello di meno di 15 anni.

I progressi nella scienza e nella medicina della longevità, ha detto Paglia, hanno allungato la durata della vita di decenni e creato “una nuova popolazione di anziani”. Ma, ha aggiunto, anche questo ha creato una contraddizione, Perché una società ossessionata dall’idea di vivere più a lungo non è cambiata per accogliere le persone anziane, né economicamente, né politicamente, né spiritualmente.

Da quando è diventato papa, all’età di 76 anni, Francesco presta particolare attenzione agli anziani. in questo libro sopra il cielo e la terraHa detto che ignorare i bisogni di salute degli anziani costituisce “un’eutanasia nascosta” e che gli anziani spesso “finiscono per essere rinchiusi in una casa di riposo come un cappotto appeso in un armadio durante l’estate”.

Nei panni di Bob, è apparso in un documentario Netflix sull’invecchiamento, denunciando regolarmente il modo in cui le persone anziane vengono trattate come spazzatura in una “cultura dell’esclusione”.

Nel 2013, anno della sua elezione, ha usato le celebrazioni della Giornata Mondiale della Gioventù per onorare i suoi anziani. In un rito prima della Pasqua 2014 inteso a sottolineare il suo servizio all’umanità, ha lavato e baciato i piedi di anziani e disabili in sedia a rotelle. Nel 2021 ha organizzato una Giornata internazionale annuale dei nonni e degli anziani per onorare i “dimenticati”.

READ  L'esposizione dell'Impero Romano: la "spietatezza" del generale Scipione divenne il segno distintivo della guerra" | Scienza

È successo durante alcuni dei giorni peggiori della pandemia di Covid-19 e quello che Paglia ha detto che fosse “La strage degli anziani” nelle case di riposo italiane spingendo il suo studio a produrre un “nuovo modello” di assistenza agli anziani.

Quest’anno, Francesco ha tentato di plasmare quel pensiero con una serie di catechismi, o istruzioni religiose, sulla vecchiaia. Attraverso 15 lettere, e altre tre previste per agosto, secondo il Vaticano, La crescente popolazione che invecchia è stata definita il “vero popolo nuovo” nella storia umana. “Non c’è mai stato un tale numero prima, e non c’è mai stato un tale pericolo di sbarazzarsene”, ha detto.

Ha lamentato una società in cui i giovani “monopolizzano l’intero significato della vita, mentre la vecchiaia rappresenta semplicemente il suo svuotamento e la sua perdita”.

Papa Francesco riceve i membri della Confraternita di Sant'Alfonso in Quebec, Canada
Papa Francesco riceve i membri della Confraternita di Sant’Alfonso in Quebec, CanadaDISPOSIZIONE – MEDIA VATICANI

Denunciare un futuro in cui la tecnologia, Incantato da “La leggenda dell’eterna giovinezza” e “Sconfiggere la morte”Cerca di “mantenere in vita il corpo con farmaci e cosmetici che ritardano, nascondono e cancellano l’invecchiamento”.

Nei suoi discorsi, Francesco ha esortato a non “nascondere la fragilità della vecchiaia” per paura di perdere la dignità. Dice che la fragilità è una “lezione per tutti noi” e può portare a una riforma “indispensabile” nella società, Perché “l’emarginazione degli anziani – concettualmente e praticamente – rovina tutti i capitoli della vita, non solo la vecchiaia”.

Francesco ha incoraggiato il dialogo tra giovani e anziani, sostenendo il beneficio di ascoltare la storia in prima persona dalle persone che l’hanno vissuta. Ha anche affermato che trascorrere del tempo con gli anziani costringe le persone a rallentare, spegnere i telefoni e seguire un’ora più profonda.

“Quando torni a casa e c’è un nonno o una nonna che potrebbero non essere più visibili o, non so, hanno perso parte della loro capacità di parlare, e stai con lui, stai ‘perdendo il tuo tempo’, ma ‘perdere tempo’ che rafforza la famiglia umana”. Il Papa dice che l’esposizione alla decadenza e alla fragilità arricchisce i giovani. Al contrario, «c’è un talento per invecchiare, inteso come rinunciare a se stessi per prendersi cura degli altri».

READ  Chi è Carlos Camborian, il medico e candidato per Gentos che Carlos Bianco ha reso idiota con un tweet | Quando ha contratto il virus, i suoi vicini hanno accusato il controverso medico di metterli in pericolo

Da quando ha perso il ginocchio, Francisco ha dovuto fare affidamento, apparentemente con riluttanza all’inizio, sugli altri per andare in giro. E mentre i suoi discorsi si basano molto sulle lezioni di personaggi biblici, li ha anche viziati con le sue stesse esperienze. «Dimmi tu», disse in una lettera, «ma queste sono le cose, questa è la vita».

Papa Francesco viene aiutato su una sedia a rotelle al suo arrivo all'aeroporto di Quebec, Canada, mercoledì 27 luglio 2022.
Papa Francesco viene aiutato su una sedia a rotelle al suo arrivo all’aeroporto di Quebec, Canada, mercoledì 27 luglio 2022.Gregorio Borgia – AFP

Se Francis usa ancora il bastone in alcune occasioni (“Penso di poterlo fare”, ha detto camminando per salutare i giornalisti sull’aereo per il Canada), sembra aver adottato i vantaggi di una sedia a rotelle. Dopo essersi rivolto a una congregazione aborigena in una chiesa di Edmonton, fece un vero giro tra i fedeli che cantavano per lui fuori.

Notare la sua gioia nel salutare i credenti e il suo impegno a confessare i peccati passati della sua chiesa, faceva sembrare remota la possibilità di arrendersi. Ma il pensionamento, anche se non necessariamente il suo ritiro, era nella sua mente.

In uno dei suoi insegnamenti sulla vecchiaia a Roma, ha parlato di sfruttare al meglio la pensione, soprattutto quando c’erano meno nipoti da accudire a causa della bassa natalità in molti paesi e perché i figli adulti spesso si allontanavano. Ha notato che i progressi della medicina hanno creato anni di tempo da riempire.

“Oggi mi ritiro”, ha detto, mettendosi nei panni di un pensionato. “E ho molti anni davanti a me, e cosa posso fare in questi anni? Come posso crescere?”

Francisco, che ha parlato anche della difficoltà di lasciare il ruolo di “protagonista”, Ha detto che se andrà in pensione diventerà vescovo onorario di Roma e probabilmente tornerà al suo nome, Jorge Mario Bergoglio.Confessione nella Basilica di Roma.

Ma per ora, sente chiaramente di avere molto da dire e da fare, inclusa una consorte il prossimo mese che creerà cardinali che lo aiuteranno a scegliere il suo successore e guideranno una chiesa che sta ancora cercando di cambiare.

Martedì al lago di Santa Anna, il suo servo pontificio lo portò sulla sponda del lago, aprì i poggiapiedi del papa in modo che i suoi piedi toccassero la terra santa e si fece da parte mentre Francesco pregava da solo.

Rochelle Kneipp, 50 anni, cattolica della nazione Cree, era a pochi metri di distanza con sua madre, Margaret, 74 anni, che aveva una benda sul braccio.

“Nella nostra cultura, diamo la priorità agli anziani. Anche il Papa lo fa”, ha detto Knepp.Aggiungendo che vi vide i volti di tutti gli anziani. “Le persone si stanno prendendo cura di lui, ed è una buona cosa”, ha detto. “Questo è quello che voglio anche per gli anziani.”

Jason Horowitz