Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Questi sono i numeri che la carriera di Nairo Quintana ha lasciato dentro e fuori dalle piste

Nairo Quintana ha catturato l’attenzione degli appassionati di ciclismo di tutto il mondo grazie alle sue vittorie nelle competizioni europee dal 2012, le stesse vittorie che lo hanno reso uno dei migliori in questo sport, eAnche se in molti sperano che nel 2023 continui a pedalare, solo domani in conferenza stampa saprà cosa ne sarà del suo futuro.

Alla vigilia dell’annuncio, gli esperti lo hanno giudicato un successo in pista e fuori pista: ha unito un marchio che comprende una linea sportiva, la bici da corsa “Gran Fondo Nairo Quintana” e il marchio “Los verdaderos capos de Colombia” 9.30 negozio di concetto; Oltre al suo recente ingresso nel mondo del caffè, che consiste nel produrlo in Colombia ed esportarlo in Europa.

Con 9:30 Concept Store Quitana ha confermato di avere una vendita in franchising in atto, quindi abbiamo già i primi progetti di espansione pronti per il Cile e gli Stati Uniti.

Sulle piste il traguardo più significativo è stata la conquista della maglia rosa al Giro d’Italia.

“Non c’è posto per tanta felicità dentro il mio corpo. È uno dei giorni più felici della mia vita”, furono le parole di questo atleta, che a 23 anni stava lasciando il segno nella storia del ciclismo, diventando il primo rappresentante della Colombia e dell’America Latina a vincere questo grande Tour.

A quel tempo, il ciclista apparteneva a Movistar, una squadra in cui era noto guadagnare 2 milioni di euro all’anno (2,1 milioni di dollari).

Con questa impresa, Quintana è riuscito a guadagnare circa € 265.000 ($ 288.000 USD) e nella stessa gara nel 2022 ha raggiunto il sesto posto, guadagnando € 23.000 ($ 24.996 USD).

READ  Erica Botero e Catherine Montoya emigrano in Spagna nella squadra di ciclismo femminile ZAF - Mundo Celestico Magazine

Dopo il suo periodo con la squadra francese Arkea-Samsic, ha guadagnato uno stipendio di 2,5 milioni di euro (2,7 milioni di dollari), 9,5 miliardi di dollari all’anno, al di fuori dei contratti pubblicitari.

Questo gli ha permesso di piazzarsi al 19° posto tra i ciclisti più pagati al mondo, con un incasso di 2,10 milioni di dollari Usa, secondo la classifica dei ciclisti più pagati per il 2022 diffusa dal portale Calcio e. finanziamento.

Da quel momento Quintana ha continuato a conquistare le competizioni europee. Nel 2017 è arrivato secondo al Tour Italia, mentre è stato secondo al Tour de France nel 2013 e 2015 e terzo nel 2016. Ha vinto anche la Vuelta a España nel 2016.

Nella sua carriera sportiva ha collezionato 22 titoli, e il colombiano non si è accontentato del ciclismo perché ha investito i suoi soldi in diverse imprese, senza trascurare la sua passione.

Nel 2021 ha aperto un negozio di abbigliamento e accessori per gli appassionati di sport situato nel centro commerciale Paseo Villa del Río. Inoltre, nel 2022 è stato aperto il Café 9.30 Concept Store, un ristorante e una caffetteria dove i clienti possono trovare vari marchi, tra cui Quintana’s che glorificano gli atleti e i contadini colombiani.

Per quanto riguarda il suo ritiro, gli analisti sottolineano che sarà previsto, visto che Quintana non ha ancora trovato una squadra.

Il 17 agosto 2022, il direttore medico dell’Unione ciclistica internazionale (UCI) ha confermato la presenza di tramadol a Cairo Quintana, che faceva parte del team Arkéa Samsic e che è stato penalizzato per essere stato squalificato e multato di 5.000 svizzeri. franchi ($ 5.407).

READ  Ha giocato per sette club argentini, ha ammesso di non aver mai amato il calcio e ora alleva pecore.

Sebbene l’atleta non sia stato ancora bandito dalle gare d’élite, questa punizione complica il suo ingresso in esse. Ebbene, secondo gli esperti, l’UCI dovrà dare il suo benestare al Cairo per continuare a gareggiare.

Al momento, il ciclista ha un’offerta dal team di Medellin, che ha recentemente nominato Miguel Angel Lopez. Questa proposta è stata respinta da Quintana.

Secondo Andres Paez, giornalista di ciclismo di Claro Sports e Senal Colombia, conferma che: “Lo status di Nairo Quintana è incerto, perché non è guidato dagli inviti delle squadre colombiane, perché secondo l’export, da Nairo a continuare la sua carriera, devo sapere che è nella squadra colombiana, come il Team Medellín o Boyacá chi può ottenerlo”

Invece le squadre pro-continental che rientrano nella categoria del Giro di Catalunya per gli eventi di primo livello, secondo l’esperto Andres Paez, Il Cairo non ha più scampo perché molte squadre l’hanno chiuso a causa dell’organizzazione di un squadra ciclistica credibile, composta da 45 squadre ciclistiche internazionali che hanno deciso di prendere le distanze da qualsiasi rapporto con gli steroidi. Questo arriva dal 2009 dove è scoppiata la crisi creata dai titoli cancellati da Mark Cavendish e l’esplosione del doping nel ciclismo. Queste squadre sono inflessibili con queste misure.

Sebbene Nairo non sia stato sanzionato per un certo periodo, nonostante il fatto che il doping non sia stato annunciato ufficialmente e non sia stato sospeso dalle corse, quelle squadre che appartengono all’organizzazione ciclistica credibile lo hanno considerato un motivo per non nominarlo.