Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Morant annuncia un investimento di oltre 500 milioni di euro da PERTE per la ricerca sulla medicina personalizzata

Madrid, 24 settembre (Europe Press) –

Il Ministro della Scienza e dell’Innovazione, Diana Morante, ha annunciato l’investimento di oltre 500 milioni di euro, nell’ambito del progetto strategico del Piano di Risanamento, Trasformazione e Resilienza (PERTE), per generare ricerca d’avanguardia nel settore sanitario, focalizzata su il progresso della medicina personalizzata e di precisione; Ricerca in biotecnologie e digitalizzazione.

“Non possiamo restare soli nella ricerca scientifica, dobbiamo anche produrre questi trattamenti in Spagna. Non ci basta che la scienza sia stata creata in Spagna e sia finita per essere brevettata negli Stati Uniti. Vogliamo chiudere la sanità dipartimento di medicina di precisione ed è quello che farà il governo spagnolo nell’ambito del piano di rilancio.

L’annuncio di questo ministro coincide con la celebrazione, venerdì, della Giornata mondiale della ricerca contro il cancro, malattia la cui ricerca il governo intensificherà grazie a questo investimento PERTE. Lo definì “un PERTE sanitario ben sviluppato con trattamenti avanzati e precisi”.

Tra le sue aree di lavoro c’è “lo studio delle molecole e delle cellule cancerose in ogni persona, e l’analisi genetica delle loro condizioni ambientali”, in modo che il paziente possa finalmente avere accesso a un “trattamento unico e specifico”, che è attualmente “uno dei le principali linee di lotta contro il cancro”.

Nel contesto della lotta contro il cancro, Morant ha fatto riferimento al ruolo essenziale del Centro nazionale spagnolo per la ricerca sul cancro (CNIO), “come punto di riferimento nelle questioni internazionali”, ha affermato. Ha osservato che dal 2016 sono stati investiti più di 700 documenti di ricerca per un valore di 114 milioni di euro.

READ  Un modello matematico che simula l'effetto di nuove variabili e vaccini