Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mettono in guardia contro la pratica illegale della chinesiologia nelle aziende di assistenza domiciliare (Diario La Capital de Mar del Plata).

Lo ha avvertito oggi il Collegio dei Kinesiologi della Provincia di Buenos Aires (CoKiBA). Esercizio illegale di questa professione Hanno stabilito che si sono sistemati 160 denunce Davanti al Ministero della Salute tra il 2019 e il 2022, dopo aver individuato le persone che praticano la kinesiologia senza licenza.

Come spiegato in una dichiarazione, l’ente collettivo ha specificato che si svolge tra 12 e 14 denunce mensili Prima del portafoglio sanitario di Buenos Aires di cui Chiropratici senza licenzanonché coloro che effettuano “massaggio linfatico”, “massaggio” o altri tipi di attività irregolari, cioè senza i relativi permessi degli enti statali.

In questo senso, il CoKiBA Profession Oversight Committee ha scoperto un numero crescente di “Cinematica fantasma” Coloro che lavorano per le aziende di assistenza domiciliare: sono i cosiddetti “assistenti di kinesiologia” che, senza patente, assistono i pazienti sottoposti a assistenza domiciliare.

Per questo motivo il collegio ha avviato una campagna di divulgazione per sensibilizzare l’opinione pubblica sui pericoli per la salute della popolazione dovuti alle pratiche non autorizzate di pseudo-kinesiologi.

Il compito di prendersi cura della popolazione spetta al Collegio, ai borsisti e a tutti gli operatori sanitari. Ecco perché l’istituto consente di denunciare le azioni illegali ed è anche responsabile del monitoraggio di ogni denuncia, che viene inviata al Dipartimento di vigilanza sanitaria del ministero regionale della Salute”, ha spiegato Rafael Mancera, kinesiologo responsabile del comitato che governa CoKiBA.

Nel frattempo, Pablo Dolce, lo scienziato del movimento responsabile della delegazione di La Plata, ha analizzato che “dobbiamo lavorare tutti insieme contro le intrusioni” e ha affermato che “il comitato CoKiBA è aperto a ricevere tutte le denunce di irregolarità che trovano”.

READ  Google Pay: salva, paga, gestisci

La procedura per la presentazione di una denuncia di intrusione è redatta per posta a [email protected] o per telefono 0800-666-5463.