Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le esportazioni di banane a Panama sono cresciute nel 2021 – Diario Digital Nuestro País

Panama, 19 settembre (Prensa Latina) Le esportazioni di banane a Panama sono cresciute del 7,1% finora quest’anno, rispetto alla stessa fase dell’anno prima, accumulando 242.840 tonnellate, una cifra che i produttori stanno aumentando oggi.

Jose de la Astra, direttore di filiale presso il Ministero dello sviluppo agricolo (MIDA), ha riferito che la buona gestione, il miglioramento tecnologico e l’aumento degli ettari di semina hanno contribuito alla crescita della produzione negli ultimi tre anni, secondo una nota ufficiale del istituto.


Ha sottolineato che il buon andamento della produzione prevede che le vendite estere nel resto del 2021 aggiungeranno altre 138.000 tonnellate, per chiudere il periodo del 5,0% in più rispetto al 2020, mentre i ricavi sono stimati a circa 200 milioni di dollari.

Le principali destinazioni per le banane dell’istmo quest’anno sono stati i mercati di Paesi Bassi, Stati Uniti, Regno Unito, Hong Kong, Nuova Zelanda, Italia e Cina, secondo MIDA, che ha anche riferito che ci sono ottomila ettari piantati con questo coltivazione. Il prodotto impiega 33mila lavoratori.

L’agricoltura è concentrata nella regione occidentale del paese, lungo il confine con il Costa Rica e lo sfruttamento è responsabile delle filiali estere di Banapiña, Chiquita Panamá, Ilara Holding Inc e la Cooperativa Coobana.

I campi hanno recentemente risentito dell’assalto di fenomeni meteorologici che hanno causato allagamenti, perdite e interruzione temporanea dei raccolti, oltre a vertenze sindacali dovute a richieste di condizioni migliori e salariali che hanno fermato la produzione in più occasioni.

Durante la fase peggiore della pandemia di Covid-19, le compagnie di banane hanno dovuto implementare misure di biosicurezza per mantenere gli affari e questo elemento è stato uno degli elementi che ha mantenuto la sua crescita quando l’economia panamense si è ridotta del 17,9% lo scorso anno.

READ  L'Italia implementa nuove misure man mano che aumentano i contagi

Nel 2020, Costa Rica e Guatemala sono in cima alla lista dei principali esportatori di banane fresche o essiccate in America Centrale, seguiti da Honduras, Panama e Nicaragua, ha osservato il sito web specializzato CetralaméricaData.com, che ha evidenziato che la crescita maggiore è stata quella dei produttori istmici. .

La principale destinazione di questo prodotto erano gli Stati Uniti con il 65 percento delle vendite, commercializzati anche nei Paesi Bassi (10 percento), Regno Unito (4), Belgio (3), Italia (3), Germania (2), Spagna (1) e Portogallo (1 ), secondo la pubblicazione.

L’anno scorso, il prezzo medio delle vendite di banane centroamericane all’estero ha registrato una leggera tendenza al rialzo, passando da 38 centesimi al chilogrammo a gennaio a 41 centesimi a dicembre, ha affermato la fonte.