Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Argentina ha subito la sua prima sconfitta alle Olimpiadi di Covid-19

L’atleta argentino è risultato positivo al test del coronavirus e non potrà gareggiare a Tokyo 2020 nel salto con l’asta.

Germain Chiaraviglio ti mancherà giochi Olimpici Dopo aver confermato di essere stato contagiato dal virus Corona. Il saltatore con l’asta argentino stava andando a gareggiare il 30 luglio, tra due giorni, data che gli impedisce di riprendersi e di ottenere un’uscita per partecipare alla Tokio 2020.

34 anni da Santa Fe, Si era classificato per la terza Olimpiade della sua carriera. Aveva già gareggiato a Pechino 2008 – non può andare oltre le 5.30 – e Rio 2016 – si era piazzato undicesimo nella finale di classe. In Sud America in Ecuador tenutosi a maggio, ha conquistato l’oro con un salto di 5,55 metri.
Chiaraviglio è arrivato in Giappone il 23 luglio con due tamponi negativi ed è stato nuovamente testato all’aeroporto di Tokyo con lo stesso risultato, ma il 24° giorno sono iniziati i problemi: Per tre giorni è risultato positivo al test della saliva e negativo alla PCR. Il 28 è risultato positivo a entrambi i test, essendo stato allontanato dal Villaggio Olimpico e isolato per dieci giorni.

Quando il tedesco Chiaravelho avrebbe partecipato ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020?

Germán Chiaraviglio stava per gareggiare nella classifica del salto con l’asta, una gara in programma per quello Venerdì 30 luglio, 21:40 (ora dell’Argentina), allo Stadio Olimpico di Tokyo.

Chiaraviglio

Come sono i protocolli Covid-19 durante i Giochi Olimpici di Tokyo 2020

La Guida ai Giochi Olimpici afferma che Gli atleti dovranno sottoporsi ad un test PCR almeno ogni quattro giorni E che coloro che sono risultati positivi al virus potrebbero essere messi in quarantena in strutture designate dalle autorità governative giapponesi e non potranno competere.

READ  Giocatori che perderanno la Coppa del Mondo di Premier League

Tra le misure contemplate nella suddetta guida vi è il divieto agli atleti di lasciare il Villaggio Olimpico o il loro alloggio durante i Giochi se non devono gareggiare o svolgere alcuna delle attività elencate in un piano dettagliato di 14 giorni che devono presentare alle autorità al momento dell’arrivo nel paese.

Sospensione

Potrebbe interessarti