Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La nazione digitale. Fibre, fibre e fibre

Che cos’è? Le fibre ottiche conducono un fiume di luce e trasportano dati. È la superstrada che porta all’universo digitale. Un buco nero inghiotte tutto e vomita la vita.

Senza fibre ottiche, non c’è 5G, non c’è trasformazione digitale, non ci sono città intelligenti, non c’è innovazione e non c’è competitività economica. Senza fibre ottiche, non esiste uno stato digitale che consenta l’esercizio dei diritti umani. Senza fibre ottiche, la promessa del lusso digitale è una bugia e non esiste uno stato digitale.

La fibra ottica è una risorsa tecnica vitale per le prestazioni efficaci delle tecnologie di comunicazione, è la risorsa per garantire enormi bande di frequenza, stabilità della rete, reti affidabili, accesso a nuove applicazioni, giochi di rete e servizi sul campo. Salute e sicurezza pubblica e migliora le prestazioni dei segnali video con una risoluzione fino a 4 e 8 km.

La trasmissione di 6,5 gigabyte di informazioni richiederà 11 giorni su una vecchia connessione, su un cavo DLS tra 1 e 14 ore, ma con le fibre ottiche ci vogliono pochi secondi. I cavi in ​​rame hanno una minore capacità di trasmissione dei dati e questo si riflette nelle prestazioni della società digitale, dell’economia e del benessere digitale della popolazione. Un esempio è l’Africa, che ha più del 50% della sua infrastruttura di conduzione del rame, mentre l’Asia ha una media di oltre il 60% di fibre ottiche.

dati. In America Latina, l’Uruguay è il paese con la più alta penetrazione di fibre ottiche con il 77%, Brasile 51,5%, Cile 32,7%, Messico 27%, Colombia 15,2%, Costa Rica 13 e 8% e Argentina 11%. In Europa, la situazione è divisa in due aree. Il Nord Europa, esclusa la Spagna, ha un alto livello di connettività: Lituania 75,6%, Svezia 73%, Spagna 69,7%, Norvegia 57% e Finlandia 55,2%.

READ  Prezzi sopra il tetto: Argentina, tra Turchia e Russia, sul podio dei Paesi con la più alta inflazione del G20

Ma a questi straordinari livelli di penetrazione se ne dovrebbe riconoscere uno più alto: Singapore, 92,7%; Corea 83,9%, Giappone 80,8%. La Spagna è un fenomeno inevitabile: le fibre diffuse equivalgono a tutte le fibre trovate nel Regno Unito, Francia, Germania e Italia insieme. La Spagna è destinata al successo del 5G, a causa dell’enorme quantità di fibre in circolazione.

Disastro. Il più rilevante in Europa è il Regno Unito. Il paese che ha avuto la maggiore influenza sulla regolamentazione nel mondo è un disastro. L’eccessiva regolamentazione e segregazione di Open Reach e British Telecom e una cattiva politica pubblica hanno investito meno del 25% dei 5.000 milioni di euro stanziati per la distribuzione della fibra. I tuoi obiettivi da raggiungere sono per l’85% impossibili da raggiungere. Il Regno Unito possiede solo il 4% delle fibre ottiche destinate alla banda larga. Cattivo esempio per l’America Latina.

l’opportunità. L’implementazione della fibra ottica crea opportunità. La capacità di trasmettere dati su larga scala a velocità incredibili sta accelerando la ricerca scientifica e tecnologica da parte delle istituzioni scientifiche, creando società digitali, piccole e medie imprese, start-up, sviluppando il commercio digitale, creando città intelligenti, telemedicina e teleistruzione.
Incoraggia lo sviluppo dell’industria dei contenuti, in particolare dell’industria audiovisiva. Tutto ciò ha un impatto sulla pluralità dell’informazione, sull’esercizio del diritto all’informazione, sulla libertà di stampa, sull’accesso alla cultura e sul rafforzamento delle istituzioni democratiche.

Ostacoli. L’eccessiva regolamentazione municipale, il blocco dell’accesso alle strade, le tasse locali, le barriere agli investimenti comunali e la mancanza di visibilità digitale nei municipi ostacolano gli investimenti nelle fibre ottiche.

Le città dovrebbero essere le prime a costruire una forte visione urbana digitale, sotto forma di un’agenda digitale.

READ  Panorama - Le aziende spagnole non hanno rispettato l'accordo di Parigi e si stanno avvicinando a 2,7°C di riscaldamento globale

Le fibre sono un polimero che ci avvicina alla luce. La fibra ottica è leggera. Non è vero, come ha detto Octavio Paz, “La luce è il tempo che pensi”?