Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La coppia: come stare con qualcuno che ha problemi di attaccamento

Che ruolo gioca l’attaccamento nel nostro modo di legare? Il tipo di attaccamento insicuro è una condizione insormontabile per mantenere una relazione che può essere salutare per entrambi? In questo articolo lo analizziamo!

Circa il 40 per cento della popolazione (compresi bambini e adolescenti) ha problemi o disturbi di attaccamento. In una società come quella odierna, dove la salute mentale e lo sviluppo emotivo sono più visibili, ha senso che i modelli disfunzionali di attaccamento appaiano più pronunciati. Quelli che ieri erano “difetti” nell’uomo, oggi sono problemi che devono essere risolti con l’aiuto della cura. Allora, come si fa ad amare qualcuno che ha problemi di attaccamento?

Puoi avere qualcuno con molto potenziale al tuo fianco, ma con un discorso e un modo di agire che riflette una serie di esperienze del passato. E tu vuoi amarlo, ma non è facile. Come fai i capricci dopo mesi passati a evitare il conflitto che vuoi risolvere? Quante volte ci vuole per dire “ti amo” finché non ci crede?

Quindi, per costruire una relazione sana che ti faccia crescere, ti diamo alcuni consigli per ogni tipo di attaccamento malsano. Non mancare nulla, perché tutti hanno il diritto di essere amati e, soprattutto, di amare gli altri senza causare dolore.

Gli stili di attaccamento determinano comportamenti e modi di comportarsi nelle relazioni.

Quali tipi di allegati esistono?

Sicuramente avrete già sentito parlare di attaccamento, in quanto è un argomento sempre più presente nel linguaggio popolare. L’attaccamento, secondo la teoria di John Bowlby, è il legame emotivo che si stabilisce tra madre e figlio, e la sua funzione è quella di assicurare il nutrimento e lo sviluppo psicologico del bambino.

READ  Lo studio mette in guardia dalla disparità di genere negli appuntamenti di medicina accademica

Pertanto, lo stile di attaccamento stabilito nell’infanzia determinerà alcuni tratti della personalità e comportamenti nella vita adulta. Vediamo quali stili di attaccamento sono stati descritti finora:

attaccamento sicuroÈ tipico delle persone che sono cresciute in ambienti con numeri di riferimento vicini, prevedibili e coerenti. Hanno imparato con loro che gli ambienti sociali non sono minacciosi e che gli altri tendono a rispondere alla fiducia che riponiamo in loro. Hanno anche imparato che ciò che ognuno di noi fa influenza il modo in cui gli altri si sentono, quindi non tutte le forme di comunicazione sono vere, non importa quanto dello stesso messaggio portino.

aggrappandosi all’ansia: In questo caso, i caregiver sono incoerenti e quindi alquanto imprevedibili. L’idea che di solito abbiamo degli ambienti sociali che sono sorti in un sistema di assistenza di questo tipo è che le nostre azioni sono completamente estranee a ciò che ci accadrà.

attaccamento evitante: I caregiver non si occupavano dei bisogni del bambino, quindi ha imparato che non poteva aspettarsi nulla dagli altri, anche nei momenti più pericolosi. Le persone con questo tipo di attaccamento hanno interiorizzato l’idea di essere sole di fronte ai propri ostacoli o difficoltà e che è meglio non dipendere da nessuno. Di solito sono molto indipendenti e cauti, ma allo stesso tempo è molto difficile comunicare con loro a livello emotivo.

attaccamento disorganizzato: È una combinazione dei due precedenti tipi di allegati. A differenza delle persone che hanno uno stile di attaccamento evitante, soffrono molto quando non riescono a creare intimità con le persone a cui tengono. Li riconosciamo perché usano spesso un modus operandi molto distinto: voltare le spalle, poi gettare in faccia l’altro che non c’è quando ha bisogno del suo aiuto – la persona con l’associazione evitante si allontanerà allo stesso modo, ma non l’ha fatto per provocare che l’altro ha fatto qualcosa anche Non aumentare la distanza tra loro. La sensazione nelle loro vite quando si tratta di socializzare è solitamente frustrazione.

READ  Covid-19, una malattia preesistente per le aziende farmaceutiche prepagate?

C’è un altro tipo di attaccamento che sembra essere limitato all’infanzia. Intorno a attaccamento di reazioneche è caratterizzato da comportamenti repressi ed emotivamente ritirati nei confronti dei caregiver, insieme ad altri disturbi sociali ed emotivi.

Amare qualcuno con problemi di attaccamento

Ora che abbiamo passato in rassegna le tipologie di attaccamento, ci metteremo nei panni del compagno, per quella persona che accetta una relazione con qualcuno che ha problemi di questo tipo. Come influisce lo stile di attaccamento? Cosa fai per amarli senza farti male?

Amare qualcuno con attaccamento ansioso

Che si tratti del tuo partner, amico o familiare, amare qualcuno con problemi di attaccamento ansioso può essere stressante. Nessuna parola d’amore è sufficiente per impegnarsi; La relazione fa schifo o è conflittuale, la stabilità è quasi impossibile.

In questo caso, è meglio essere sempre chiari sull’incondizionalità dell’amore professato e sull’impegno. È importante evidenziare le interazioni positive e trattare le interazioni negative con gentilezza, ma non dimenticare mai i confini. È una lunga strada da percorrere, ma la persona probabilmente finirà per salvarsi.

Come si contatta qualcuno con un attaccamento evitante?

Come suggerisce il termine, le persone con attaccamento evitante tendono ad evitare il conflitto e il ritiro quando si tratta di esprimere i propri sentimenti. Esercitare il proprio diritto al proprio spazio può diventare un modo per evitare di affrontare i problemi quotidiani.

Tuttavia, è molto importante rispettare l’indipendenza e chiarire che sei qualcuno di cui ti puoi fidare. Ci sono altre tecniche che minimizzano i problemi che ingigantiscono, oltre a riconoscere i sacrifici e gli sforzi che fai. Tutto ciò mira a ridurre automaticamente i loro livelli di rabbia e la distanza che mettono con gli altri.

READ  Rapporto sulla salute pubblica sul Coronavirus n. 599

Le persone con attaccamento evitante devono rispettare i loro spazi e talvolta la loro fuga.

Amare qualcuno con uno stile di attaccamento disorganizzato

Questo è probabilmente l’attaccamento che causa più problemi nelle relazioni. La discrepanza tra i desideri di una persona e il suo modo di creare legami è molto ampia, e quindi i problemi abbondano. Queste sono persone dall’umorismo capriccioso, che si ritirano rapidamente e il loro stile di comunicazione è dominato dalla rabbia e dall’ansia.

Tieni presente che queste persone hanno sviluppato un problema serio con i loro caregiver.

Per questo, sebbene in tutti e tre i casi sia conveniente avere il supporto di uno psicologo, in caso di attaccamento disorganizzato, in pratica è necessario che la relazione sia funzionale. Tuttavia, qualsiasi relazione richiede uno sforzo da entrambe le parti, quindi non aver paura di amare qualcuno che ha problemi di attaccamento: abbiamo tutti delle cose da risolvere.

Fonte: La mente è meravigliosa