Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Pequeña Familia ha presentato il 13° Congresso Interdisciplinare di Medicina e Infermieristica

La Pequeña Familia ha presentato il 13° Congresso Interdisciplinare di Medicina e Infermieristica

Scrivendo la verità impostata

Ieri mattina la Clinica La Pequeña Familia ha presentato la 13ª Conferenza Interdisciplinare di Medicina e Infermieristica che si terrà a Junín il 1 settembre, con inizio alle ore 8, presso il Pte. Raúl Alfonsín dell’ufficio UNNOBA.
Il dottor Norberto Petraglia, Direttore della Fondazione, ha tenuto una conferenza stampa accompagnato da un gruppo di operatori sanitari direttamente legati alle attività previste per la prossima settimana.

“Da 26 anni portiamo avanti questi convegni interdisciplinari che vogliono essere un ritorno alle persone e ai medici del territorio per il sostegno che ci hanno dato durante i nostri quasi 30 anni di vita. Cerchiamo sempre che gli argomenti siano coerenti e significativo dal punto di vista medico”, ha detto Petraglia in linea di principio.

“All’UNNOBA, venerdì 1 settembre, alle ore 10, nella Sala del Bicentenario, terremo la conferenza inaugurale. Il suo tema sarà legato al rapporto tra intelligenza artificiale e medicina, qualcosa che sta facendo passi da gigante. Sarà moderato dal Dott. Daniel Luna, Specialista in Medicina Interna e Direttore del Dipartimento di Informatica Il Direttore di La Pequeña Familia ha spiegato che il Dott. Julio Criad, che è anche specialista in medicina interna, parlerà in plenaria sull’intelligenza emotiva in relazione al paziente.

“Siamo molto contenti, siamo tornati in presenza (la versione precedente era virtuale) e abbiamo riconosciuto professionisti di ottimo livello, inoltre abbiamo una vasta selezione di brani con molte aspettative.

Approcci generali
Dopo la pausa programmata dopo lo spettacolo, inizieranno le sessioni mediche, pediatriche, chirurgiche, ginecologiche, ostetriche e infermieristiche della clinica.

In proposito, il Dott. Mauricio Fiori, membro del Servizio Clinica Medica dell’Ente, ha illustrato gli interventi previsti per questa specialità, che saranno tre e vedranno la responsabilità di Lucio Criado, Hernan Michelangelo e Bernardo Martinez.

READ  L'Istituto nazionale di igiene scomparso a Madrid

Nel caso della Pediatria, il Dott. Daniele Casati ha citato le tre tesi che verranno consultate da riconosciuti specialisti di varie discipline.

Il dottor Juan Padin, capo del servizio chirurgico dell’LPF, ha sottolineato che quest’anno si è deciso di organizzare un corso di formazione che includa la chirurgia laparoscopica e avrà tre modalità: base, intermedia e avanzata sia per gli specializzandi che per i medici in formazione e chirurghi della zona. Interverrà il Dott. Fernando Tellería.

Nel frattempo, Nelida Fernandez, responsabile del dipartimento infermieristico, ha affermato che la specialità interverrà in seminari e conversazioni con specialisti con l’obiettivo di collegare le conoscenze. Saranno presenti gli specialisti dell’Ospedale Italiano di Buenos Aires.

La responsabile del reparto di ostetricia della clinica, Aldana Lomonaco, ha invece precisato che le lezioni della specialità saranno due, a partire dalle due del pomeriggio. Il Dott. Gustavo Leguizamon, medico del CEMIC, sarà uno dei relatori su Diabete e Gravidanza. Il secondo incontro sarà condotto dalla Dott.ssa Soledad Andersen, genetista dell’Ospedale Tedesco.

Infine, la Dott.ssa Carolina Lopez ha illustrato le attività predisposte dal Dipartimento di Ginecologia, dove la preservazione della riserva ovarica sarà affrontata come uno dei temi principali.


************************************************** ************************************************** ************************************************** ********************************************** **** ******************** **** ************
Potrebbe interessarti anche:

• Tutti gli sport in: La Deportiva

Ascolta le note Più importante in: LT20 Radio Junin

• Ascolta la Radio LT20 di Junín Vivo: Ascolta ora