Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Italia in lutto per la morte di Franco Patiato | Cultura e intrattenimento | Edizione America

La morte di Franco Patiato, uno dei più famosi cantanti, cantautori e compositori italiani, ha sconvolto oggi questo Paese, che piange la scomparsa di uno dei musicisti più poetici e originali, le cui canzoni hanno accompagnato gli italiani negli ultimi cinquanta. Anni.

Morì all’età di 76 anni nella sua città natale, la Sicilia, dove negli ultimi anni si era allontanato dal palcoscenico dopo essere stato famoso a livello internazionale per brani come “Centro di gravità Permanente” (1981) o “Voglio vederti danzare” (1982) Oggi Batiato riceve riconoscimenti nelle reti Social media dal mondo della musica, della cultura e della politica, mentre le pagine web erano piene di articoli sul “maestro”, come tutti hanno detto.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato “profondamente rattristato dalla prematura scomparsa di Franco Patiato, artista colto e raffinato, e il suo inconfondibile stile musicale – frutto di intensi studi ed esperienze frenetiche – ha entusiasmato un vasto pubblico, e non solo. .. oltre i confini nazionali. “

Una delle più grandi canzoni del compositore italiano. Unica, incomparabile alla ricerca di nuove espressioni artistiche “, ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini,” Lascia un’eredità eterna “. Newsletter.

Il politologo è stato il primo a ricordargli sui social dei messaggi di stima e affetto, come la lettera dell’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che scriveva: “Il mio maestro mi ha insegnato quanto sia difficile trovare l’alba dentro un tramonto.

David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, ha scritto su Twitter mentre il ministro degli Esteri Luigi Di Maio lo considera “profondamente dispiaciuto per la scomparsa di Franco Patiato. Maestro. Poeta. Signore della musica e delle parole. Ci mancherà”. Uno dei migliori artisti italiani, che nella sua lunga carriera ha saputo sperimentare e plasmare la musica come nessun altro “.

READ  I Pearl Jam festeggiano i 30 anni di 'Ten' e 'No Code'

Pur essendo sempre stato lontano da atteggiamenti duri, Patiato non ha mai nascosto la sua simpatia per la sinistra, ma oggi anche la destra ha voluto rendergli omaggio, dall’estrema destra Matteo Salvini (preghiera, ricordo e canto del grande maestro) a il conservatore Antonio Tajani (“Franco Patiato ci lascia Filosofo, un uomo libero che non si è mai piegato alla moda. Riposa in pace, Mister.”)

Gli hanno voluto ricordare anche i suoi colleghi musicisti, da Piero Bello (“Franco Patiato, artista unico e irripetibile sulla scena mondiale, che ha lasciato il suo corpo su questa terra e ha fatto un lungo viaggio verso mondi lontani e trovando il suo baricentro permanente” ) a Marco Mengoni (“Che grande tristezza. Sono senza parole”), attraverso il veterano guerriero Roby Facchinetti: “La tua sensibilità artistica e umana ha saputo nobilmente trasmettere la meravigliosa bellezza della musica a tutti noi. Grazie e buona viaggio di successo, vero artista. “

Morgan lo considera “gli ultimi veri uomini di cultura in questa Italia umile e noiosa”, mentre Eros Ramazzotti ricorda “ironia, saggezza, arguzia e genialità senza fine”.

Allo stesso modo, i messaggi del mondo dello spettacolo si susseguono, con al timone il famoso conduttore televisivo e veterano Pippo Baudio, siciliano come lui: “Sono rimasto davvero scioccato da questa notizia, Franco era un grande amico e artista, era un unico personaggio, molto famoso, sensibile Non era un bravo compositore e musicista, era un poeta “.

Gli hanno voluto ricordargli noti conduttori televisivi, come Fabio Fazio (“A te, caro Franco, con il cuore pieno di tristezza, dedico il mio silenzio al ricordo dei sentimenti e dei sorrisi che mi hai regalato”) o Simona Ventura ( “Il più grande poeta contemporaneo. Dopo tutta questa sofferenza, lascia che la terra sia fresca per te”)).

READ  CONTROLLA TUTTO: Wanda Nara rivela il notevole atteggiamento che uno dei suoi figli ha con le sue sorelle

Anche dal Vaticano, il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, gli ha ricordato su Twitter un verso di una sua canzone: “… com’è difficile trovare un’alba durante il tramonto (Franco Batiato, RIP) “. EFE

Mr / lt