Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Insegnante di medicina: Trapianto d’organo: progressi nel trapianto di organi animali nell’uomo

Per secoli, la scienza ha cercato di padroneggiare una tecnologia che avanza lentamente ma inesorabilmente

Elena Rodriguez

La possibilità del progresso umano grazie all’organo di un animale è qualcosa che la scienza ha provato per secoli. Ma le difficoltà di trapianto (tra specie) sono molte, quindi i progressi sono stati significativi ma lenti e cauti. L’ultimo risultato è stato il trapianto del cuore di un maiale in un uomo negli Stati Uniti. Questa è una cronologia delle principali pietre miliari del campo avvenute nella storia della medicina e che hanno appena fatto un salto di qualità con
Trapianto di cuore di maiale ad un uomo negli Stati Uniti d’America.

Il diciassettesimo secolo

Osso di cane per un aristocratico russo

La letteratura medica dell’epoca parla di uno scienziato che nel diciassettesimo secolo usò ossa di cane per riparare una ferita alla testa umana. Poco si sa, a parte il fatto che il destinatario era un aristocratico russo.

1667

Trasfusione di sangue pionieristica

Jean-Baptiste Denis ha trasfuso il sangue di un agnello a un giovane e lo ha curato da una febbre alta. Subito dopo questa tecnica fu bandita in Francia.

1906

Fegato di capra e rognone di maiale

Il rivoluzionario chirurgo francese Mathieu Gaboulay ha trapiantato il rene di un maiale in una donna affetta da sindrome nefrosica. Presto fece lo stesso con il fegato di capra, che mise anche in una donna. Nessuno dei pazienti è sopravvissuto.

1920

Testicoli di scimpanzé

Serge Voronov ha impiantato diversi testicoli di scimpanzé maschi. La pratica divenne persino di moda perché prometteva qualcosa di simile all’eterna giovinezza. Anni dopo, la comunità scientifica dimostrò che questo metodo era inutile e il medico russo finì in rovina e dimenticato.

1964

Un cuore batte solo 90 minuti

James Hardy, chirurgo dell’Università del Mississippi, ha messo il cuore di uno scimpanzé in un malato di cuore di 68 anni. L’uomo è morto novanta minuti dopo.

Thomas Starzel ha eseguito trapianti di fegato in babbuini e giovani pazienti negli Stati Uniti. Non c’è successo a lungo termine. Il chirurgo è stato responsabile dell’esecuzione del primo trapianto di fegato (in-umano) al mondo, nel 1967

1984

Baby Fi è sopravvissuto solo 21 giorni

Leonard Bailey, 41 anni, primario di chirurgia cardiovascolare presso il Loma Linda University Hospital in California, ha trapiantato il cuore di una scimmia in un bambino di 12 giorni. Conosciuta come “Baby Fae”, morì 21 giorni dopo perché il suo gruppo sanguigno era incompatibile con quello dell’animale. Un anno dopo, lo stesso chirurgo eseguì il primo trapianto di cuore tra i bambini.

1992

Sporadici tentativi con fegato di maiale di babbuino

Due donne degli Stati Uniti hanno ricevuto fegato di maiale. Uno è sopravvissuto ed è stato in grado di trapiantare un organo umano subito dopo, ma l’altro è morto nell’attesa. Nello stesso anno, a un uomo è stato impiantato il fegato di un mandrillo, ma è morto in 71 giorni.

1995

Midollo osseo di babbuino contro l’AIDS

Il midollo osseo di babbuino è stato utilizzato nel tentativo di fermare la diffusione dell’AIDS negli uomini. Le cellule germinali di questo animale sono immuni alle malattie e si credeva che se introdotto nell’uomo avrebbe fermato il virus. Non così.

2002

Valvola aortica di origine suina

Il Rambla Cardiac Surgery Service Hospital (centro privato di Santa Cruz de Tenerife) ha realizzato un intervento pionieristico in Spagna. In un intervento chirurgico a cuore aperto, un team di 12 persone ha sostituito con successo la valvola aortica e l’aorta ascendente nel cuore di un uomo di 72 anni con tessuto artificiale di maiale morto prodotto in Scozia. Usando l’aspirina, il paziente è stato in grado di condurre una vita normale dopo una settimana.

2021

Rene di maiale geneticamente modificato

Il rene del maiale è stato collegato al sistema renale della donna che era già morta ma è stato tenuto con ossigeno per i test. membro durante le 52 ore di durata dell’esperimento. In questo caso, l’animale donatore è stato geneticamente modificato per evitare il rigetto.

READ  Rapporto globale dell'indagine sull'area di mercato dei radioisotopi della medicina nucleare degli isotopi per la crescita esplosiva globale (2021-2026)