Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il torneo River potrebbe giocare nel 2023

Lega ProCommenti

La scarsa organizzazione e la meschinità personale hanno reso il calcio argentino sempre meno attraente, due tornei consecutivi non si giocano da anni e un cambiamento drastico è previsto per il 2023.

Il presidente del Banfield Eduardo Spinoza proporrà un torneo insolito per il 2023 in cui ci saranno dieci promozioni e dieci retrocessioni.
© GT.Il presidente del Banfield Eduardo Spinoza proporrà un torneo insolito per il 2023 in cui ci saranno dieci promozioni e dieci retrocessioni.

Lontano nel tempo, la famosa e accattivante apertura e chiusura con 20 squadre, 19 date e sedi sono passate da un torneo all’altro, a quel tempo c’era una tabella annuale che indicava quali squadre si qualificavano per una coppa. (Editori e Sudamericana) D’altra parte, c’era la classifica media accumulata nelle ultime tre stagioni, con le ultime due in ribasso, e le due successive in promozione contro la terza e la quarta della Nazionale B. Non tutti i tempi passati sono stati migliori, ma in questo caso non c’è dubbio che lo fosse.

Dal 2014 nel calcio argentino – una delle più grandi passioni del Paese – c’è stato tanto caos sia nella dirigenza, c’erano presidenti di ogni tipo, le elezioni passate da 38 a 38, il comitato di sorveglianza, e back to back un presidente ad esso. Nessuno è contro di lui alle elezioni Come per Julio Grondona, la sua rielezione è una mera formalità. I leader sono stati in una parte per molto tempo e le decisioni vengono prese in base alla convenienza di ciascun leader in particolare, se sono compatibili con questo o quel leader, le decisioni saranno diverse. Non c’è una sola canna e questo è chiaramente evidente.

In tutti questi anni si sono svolti tornei di ogni genere, annuali, semestrali, in forma di coppa, ad eliminazione diretta, con 30, 28, 26 squadre, con retrocessione, senza retrocessione. Oggi essere un tifoso del calcio argentino è più faticoso di quanto non lo sia adesso fiume, generalmente. Le competizioni cambiano semestre dopo semestre, e una delle situazioni più scandalose si è verificata di recente quando è stata presa la decisione che nel 2021 – con la pandemia più che progredita – non ci sarebbero stati cali, quindi attualmente ci sono un totale di 28 squadre in prima divisione , un’aberrazione completa Rende i tornei attraenti.

Ma quando tutto indicherà che comincerà a normalizzarsi e c’è un piano – molti sono già stati attuati e nessuno rispettato – che la prima divisione avrà 22 squadre, cioè nei prossimi tre anni dovrebbero esserci quattro retrocessioni e due promozioni perché ciò avvenga, e ora Eduardo Spinoza – Presidente Banfield– Avevo in programma di riproporre un torneo a 30 squadre per il 2023 e, peggio ancora, un formato davvero amatoriale, come in qualsiasi torneo di quartiere. Quando si pensava che il calcio argentino avesse toccato il fondo, questo suggerimento ha colpito.

Come sarebbe il torneo proposto da Spinoza?

Avrà 30 squadre, quindi quest’anno la retrocessione sarà sospesa e due squadre saranno promosse dalla prima nazionale. L’intento è che si giochi nel primo semestre in formato coppa, come avviene attualmente con due zone a 14 squadre e una storia interdistrettuale. I primi quattro avanzeranno ai quarti di finale per determinare il campione di quella competizione.

Nel secondo mandato, invece, si svolgeranno in parallelo due tornei, entrambi da 20 squadre. Il primo sarà il “top torneo LPF” in cui le prime 10 squadre di ogni regione giocheranno nella precedente Coppa di Lega, quindi ci saranno 19 date tutti contro tutti e il campione raggiungerà la Coppa Libertadores 2024. Dall’altro mano, giocheranno le cinque peggiori squadre di ogni regione e le prime 10 squadre nel Primo Torneo Nazionale di “Primo Qualificazione LPF”, questa deviazione suggerisce che si giocheranno 19 date e che le prime 10 squadre classificate rimarranno in Prima Divisione e le restanti 10 al via nel 2024 nella Prima Nazionale. I campioni giocheranno in Sud America 2024 e in compenso verranno eliminate le medie.

READ  Resumen diario della Eurocopa de Fútbol Sala de la UEFA: Finlandia hace historia