Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Video: La Juventus salva 80 persone dall’Ucraina e le ospita in Italia | Notizie dal Messico

Torino (Italia) Ucraina.

La Federcalcio ucraina, tramite l’ucraino Alex Velikych, ha chiesto al club di assisterla nel suo trasferimento 80 persone che ha salvato lui stesso dalle scuole di calcio Kiev, la capitale ucraina, e le città limitrofe colpite dai bombardamenti.

La Juve è andata alla chiamata con un convoglio Si compone di due autobus della squadra ed è stato costruito 2000 km Fino all’arrivo a Zahoni (Ungheria), dove attendevano i colpiti.

Potrebbe interessarti: Video: i giocatori brasiliani di Shakhtar e Dynamo Kyiv chiedono aiuto per lasciare l’Ucraina

La Juventus ha salvato 80 persone dall’Ucraina

Oltre alle medicine, al cibo e ai vestiti raccolti durante la settimana, la squadra bianconera si è recata con un medico per occuparsi di potenziali emergenze vissute prima di intraprendere il viaggio di ritorno a Torino.

Ora, i ragazzi e le ragazze che, insieme alle loro madri e ai loro padri, sono riusciti a fuggire dalla guerra in cui era impegnato il loro Paese, cercheranno rifugio nella regione di Piomonte (Italia), con il sostegno del Dipartimento della Protezione Civile ha riferito il Club in bianco e nero

La squadra del Torino ha spiegato: “Le immagini della guerra in mezzo al nostro continente sconvolgono le donne e gli uomini della Juventus, mobilitando tutti. La sorveglianza passiva è impossibile, ecco perché l’idea era quella di creare un’operazione di aiuto”.

“La Juventus non è solo scesa in campo oggi contro la Samp, ma era presente anche con chi soffre. La spedizione ha un grande significato: siamo con chi soffre la guerra e speriamo che la pace torni presto”, ha aggiunto l’ente. . .

In questa nota