Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il partito di estrema destra di Miley guida i sondaggi d’opinione in Argentina, ma non vincerà al primo turno

Il partito di estrema destra di Miley guida i sondaggi d’opinione in Argentina, ma non vincerà al primo turno

I cinque candidati durante il primo dibattito svoltosi il 1° ottobre.Evie

Il candidato di estrema destra del partito Libertad Avanza Javier Miley, È in testa a tutti i sondaggi in vista delle elezioni presidenziali previste in Argentina il 22 ottobre, ma la sua vittoria non basterà. account Con oltre il 30% di supportoLungi dall’ottenere almeno il 45% o almeno il 40% e una differenza di 10 punti sul suo concorrente più vicino, necessaria per ottenere la vittoria al primo turno.

I due candidati con più consensi Si affronteranno nel secondo turno il 19 novembre. Possibili rivali di Milley sono: Ministro dell’Economia Sergio Massa, Candidato del partito di centrodestra Unione Peronista per la Patria Patrizia Bullrich Una delle principali forze di opposizione, Together for Change.

Questa domenica I volti si incontrano di nuovo nel secondo dibattito presidenziale a cinque Che si tiene presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Buenos Aires, appena una settimana dopo la prima, alla quale parteciperà anche lui, Juan Chiara, È anche dal potere peronista che facciamo per il nostro Paese, e Myriam Brigman, Fronte della sinistra e unità operaia. E nel caso C’è una seconda tornata elettorale e un terzo dibattito è previsto per il 12 novembre.

Il candidato di estrema destra di Libertad Avanza Javier Miley.Manuele Cortina

Cosa è successo nel primo dibattito presidenziale?

Il primo dei due dibattiti obbligatori creati dalla Camera Elettorale Nazionale prima delle elezioni di ottobre si è concluso senza un chiaro vincitore. Javier Miley ha preferito non rischiare e non ha brillato, ma ha conquistato la pole position insieme al candidato ufficiale Sergio Massa. IL L’economia è stata al centro degli interventi, delle domande e delle risposte dei cinque politici Che cercano di occupare Casa Rosada dal 10 dicembre.

READ  L'azienda di moda spagnola Scotta 1985 aumenta le vendite del 38,3% nel 2022 a 9,7 milioni

Meli e Massa in particolare, più votati alle primarie del 13 agosto, sono i favoriti secondo la maggior parte dei sondaggi. Data questa immagine panoramica, la candidata della coalizione Together for Change, Patricia Bullrich, ha affrontato entrambi. Con il ministro. Come rappresentante del kirchnerismo che, a suo avviso, “lascia l’Argentina rovinata e caotica”.; E con il candidato di estrema destra, perché secondo lei gli manca la struttura nazionale di cui lei gode.

il seguente Mantenne un tono più moderato del solito Nei suoi discorsi o interviste. Anche se ha ripetuto le idee che gli sono valse il sostegno di 7,4 milioni di argentini: criticare la “classe politica” e dichiararsi “l’unica formula in grado di porre fine all’inflazione e all’insicurezza”. Massa È stato il più interrogato dai suoi quattro avversari A causa degli attuali dati macroeconomici dell’Argentina che, sotto il governo di Alberto Fernández, registrava un’inflazione annua del 124,4% e una povertà del 40,1%.

Chi è Javier Miley?

Prima di entrare a pieno titolo nella vita politica, Javier Miley, Economista di professione, ha partecipato a programmi televisivi come commentatore politicoUna professione nella quale divenne famoso per le sue opinioni controverse in materia economica, il rifiuto dei programmi sociali e la completa difesa del libero mercato, di cui era un ardente seguace. In politica è quasi un nuovo arrivato. Nel 2021 ottiene il suo primo incarico: un seggio alla Camera dei Rappresentanti prima di iniziare la sua campagna presidenziale.

Tra le sue differenze più notevoli ci sono:

  • IL Negando che durante l’ultima dittatura siano scomparse 30.000 persone (1976-1983). “Siamo decisamente contrari alla visione unilaterale della storia. C’è stata la guerra e le forze governative hanno commesso abusi… ma anche i terroristi dei Montoneros e dell’Esercito Rivoluzionario Popolare hanno ucciso persone, piazzato bombe e hanno anche commesso crimini contro di loro.” Umanità”, ha continuato.
  • IL insulti contro Papa Francesco, Lo ha descritto come “un rappresentante del maligno sulla terra che occupa il trono della Casa di Dio” e un “idiota” nella difesa della giustizia sociale, commenti di cui si è scusato nell’ultimo dibattito.
READ  Le esportazioni di dispositivi medici hanno superato i 1.883 milioni di dollari USA

ha suggerito Miley, l’economista neoliberista Ridurre significativamente la spesa pubblica, dollarizzare l’economia e semplificare il sistema fiscalePrivatizzazioni “per sbarazzarsi delle aziende pubbliche disastrose” e chiusura della banca centrale, accusata di un’emissione monetaria dilagante che incoraggia i prezzi più alti. Promettendo che “con questa serie di riforme, È possibile che entro 15 anni l’Argentina raggiunga standard di vita simili a quelli dell’Italia o della Francia; “Se mi danno 20 la Germania, se me ne danno 35 gli Stati Uniti.” Vedremo.