Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I datori di lavoro bancari vedono spazio per ulteriori adeguamenti in questo settore

Attività bancarie spagnole immerse in Il processo di ridimensionamento della propria rete di uffici e dipendenti Attualmente, il settore ha licenziato più di 18.000 dipendenti, ma i datori di lavoro della banca avvertono che c’è spazio per ulteriori aggiustamenti, poiché la Spagna rimane uno dei paesi con il maggior numero di filiali per abitante.

Il settore si affaccia Cambiamento tecnologico, Con un minor utilizzo del contante e un aumento dell’uso dei canali elettronici, in modo che le banche, non solo in Spagna, si trovino ad affrontare un processo di semplificazione delle loro strutture, Presidente Associazione bancaria spagnola (AEB), Jose Maria Roldan.

Dal 2015 sono state chiuse 9.000 filiali bancarie in Germania e 6.000 in Italia, e in entrambi i casi sono state chiuse 5.000 filiali in Spagna, che rimane uno dei Paesi con il maggior numero di filiali per abitante.Confermato “doppio o più”.

A suo parere, le banche Adattamento ai cambiamenti nella domanda dei clienti che è un adattamento “logico” In un ambiente di pressione sulla redditività del settore finanziario, che è coerente con l’idea di mantenere o fornire servizi specifici per evitare l’esclusione finanziaria.

Roldán ha cercato di spiegare la trasformazione settore finanziario E la chiusura degli uffici con lo sviluppo nel mondo della comunicazione, che ha causato la scomparsa di migliaia di cabine telefoniche dalle strade a causa della divulgazione dei cellulari.

Questi dispositivi e gli investimenti in tecnologia delle banche hanno reso i servizi finanziari e di pagamento sempre più convenienti per i clienti, chiarendo l’attività tradizionale delle filiali bancarie e accelerando le chiusure.

Inoltre, le chiusure di filiali, che sono maggiori in caso di fusioni e sovrapposizioni nella rete, sono solitamente accompagnate da riduzioni della forza lavoro, ma Roldan afferma che stanno arrivando in modo concordato ed è fiducioso che continueranno come tali. Mostra il suo apprezzamento per la pace sociale.

READ  Quattro province rappresentano il 74,7% delle rimesse inviate dai migranti Economia | notizia

Indipendentemente dalle modifiche e dagli effetti che possono avere sulla reputazione del settore nella società, il presidente dell’Associazione Banche insiste sul ruolo che le banche hanno svolto in questa crisi aiutando famiglie e aziende, sia con finanziamenti e garanzie ICO, sia con sospese esecuzione.

Potrebbe interessarti

È convinto che le banche siano “parte della soluzione” e possano continuare ad aiutare l’economia nel suo insieme, soprattutto se fungono da canali per il denaro europeo, un ruolo che si sono offerti pubblicamente di svolgere.

La capacità delle banche aumenterà il denaro destinato ai settori futuri e verranno creati posti di lavoro e posti di lavoro, come previsto da Roldán, che ha insistito sul fatto che non si tratta di un’offerta commerciale ma di un’offerta perché sono convinti che sia il modo più efficace per dirigere. Quei soldi