Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hanno trovato un dente senza sapere cosa sarebbe successo dopo: “Era qualcosa che non avevano mai visto prima”

“Non c’è due senza tre”, dice il vecchio detto confermato dalle notizie di Tacuarimbo. I denti straordinariamente seghettati corrispondono a a Nuovo dinosauro carnivoro Per l’Uruguay, che appartiene alla famiglia Aplesurides. E non solo questo. La sua storia risale a 150 milioni di anni fa, È uno dei quattro tipi di applisaur trovati nel mondo che corrispondono al periodo giurassicosebbene questi animali fossero tipici del periodo Cretaceo.

In questa occasione, il Il paleontologo Matthias Soto Non può avere un nome scientifico perché non ha un dente completo. “È poco più di mezzo dente”, ha detto, “ma è ben conservato”. Ma le sue caratteristiche lo distinguono dal resto dei denti rinvenuti nelle altre due specie carnivore individuate a Tacuarembo: turvosauro e il ceratosauro.

Dente abelisoide trovato a Tacuarimbo (Foto: Im Soto)

Più piccoli di questi due giganti, gli aplesauri sono ancora venerati con una testa, sebbene medio corta ma piuttosto alta, che aveva una bocca con denti che ricordavano “uncini per strappare la carne”. In particolare, la famiglia è stata identificata dal suo bordo segato.

La parte sul dorso presenta lunghi denti che si piegano verso l’alto a forma di uncino; Mentre quello nella parte anteriore si allunga e ha denti più corti e asimmetrici. A differenza dei denti di Torvosaurus e Ceratosaurus, Lo smalto dei denti abelisauridi non ha una direzione specifica (Altri avevano alcuni “dossi microscopici”).

“Appena l’abbiamo trovato, ha attirato la nostra attenzione per la presenza di denti di forma diversa. Lo abbiamo immediatamente inviato a un microscopio elettronico e lo abbiamo lavato con l’oro. Abbiamo confermato che era qualcosa che non avevamo mai visto prima”. Paese.

Ha aggiunto: “Ogni volta che vediamo più diversità a Tacuarimbo, che è Sarebbe un interessante mix dei più comuni carnivori del periodo giurassico dai continenti settentrionali (Torvosaurus e Ceratosaurus) e i più comuni carnivori del Cretaceo dai continenti meridionali”.

READ  Uno studio rivela il videogioco più tossico, non League of Legends »Hero Network

Il nuovo dinosauro, le cui scoperte sono state pubblicate questo mese su una rivista specializzata in collaborazione con il brasiliano Rafael Delcourt e Max Langer e l’uruguaiano Daniel Berea, è stato ufficialmente introdotto nella comunità a X Conferenza di geologia uruguaiana.

Illustrazione del Torvosauro
Illustrazione del TorvosauroPaese

La famiglia Abelísoride deve il suo nome al professore argentino Roberto Abel. Questi carnivori erano ampiamente distribuiti nel continente del Gondwana, un’antica massa situata nell’emisfero australe – poi divisa in Sud America, Africa, India, Madagascar, Antartide e Australia – il che spiega perché non ci sono quasi esemplari nel Nord.

Questo è il primo record in Uruguay E uno dei pochi documenti giurassici della collezione al mondo, poiché era tipico del periodo Cretaceo. “Ci sono alcune ossa in Tanzania che sono discutibili, alcuni denti in Madagascar, alcune ossa in Argentina e le nostre”, ha detto Soto, specializzato in denti di dinosauri carnivori.

In termini di taglia, non è possibile stimare la taglia di questo particolare animale da un solo dente, ma si può dire che gli aplesauri erano molto più giovani del dente. turvosauro (il più grande predatore terrestre di qualsiasi tipo e il più grande animale carnivoro dell’intero territorio dell’Uruguay) e ceratosauro, connazionali da queste parti. La maggior parte erano di taglia media, tra i cinque ei sei metri. Il paleontologo lo ha confrontato, dicendo: “Se una delle altre auto fosse alta, l’abellysoride sarebbe una”.

Una delle sue proprietà fisiche rappresentative Le braccia corte si trovano effettivamente nell’esemplare più antico trovato in Argentina. Si può ipotizzare che avesse anche un corno in testa, come si è visto in seguito in abelisauridi come Carnotauro (due corna sopra gli occhi) o Majungasauro Dal Madagascar (solo un secolo sul fronte).

READ  Megalodon: la causa dell'estinzione del più grande squalo mai visto

Il disegno del dinosauro che accompagna questa nota appartiene ad A fantasma (Il suo nome è tratto da un film perché significa “cacciatore di fantasmi”), il primo animale apollosauride del Brasile nel tempo: circa 120 milioni di anni. Uno dei Tacuarembo abitava la zona 150 milioni di anni fa. La differenza tra l’uno e l’altro è che il brasiliano non ha la testa bassa e alta.

Spectrovenator, l'abelisauride brasiliano più vicino nel tempo
Spectrovenator, l’abelisauride brasiliano più vicino nel tempoPaese

L’elenco dei dinosauri carnivori in Uruguay non si esaurisce con i tre citati. Soto si appresta a pubblicare una stanza dalla quale sono stati ritrovati i denti anche a Tacuarimbo.

Tutti vissero fino alla fine giurassico, quando il paesaggio era ricoperto di dune di sabbia e alcune piante e fiumi ospitavano squali, celacanti, pesci del Ghana, tartarughe e coccodrilli; Mentre lo pterodattilo volava nel cielo.

paese (Uruguay)