Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hanno arrestato un senzatetto che veniva difeso dai vicini del centro

Hanno arrestato un senzatetto che veniva difeso dai vicini del centro

Da due mesi, all'angolo tra 9 de Julio e Italia, due persone trascorrono lì le loro notti senza casa. L'uomo è stato arrestato venerdì in un incidente sconcertante. in linea di principio, Gli agenti di Urban Watch hanno voluto intervenire e l'uomo ha opposto resistenza allo sfratto. In questa situazione di tensione, avrebbe attaccato il funzionario. Affermano di volerlo portare da qualche parte dove non accetteranno il loro animale domestico.

La coppia che Guadagnavano qualche peso vendendo penneHa ricevuto aiuto dai vicini. Alcuni commercianti del quartiere hanno segnalato che c'erano persone che entravano nei loro negozi per comprare loro del cibo e aiutarli in ogni modo possibile.

Gli stessi vicini hanno deciso di provare ad aiutarlo nel momento di tensione.Senza raggiungere l'obiettivo: “Se ti derubano non c'è nemmeno un poliziotto, guarda quanta gente c'è adesso”, ha detto una delle persone avvicinate per tentare la mediazione.

Un altro vicino ha detto: “Sono qui da circa un mese e mezzo e non abbiamo mai avuto problemi con loro. I vicini si riuniscono per essere loro amici e sono molto rispettosi”.

L'uomo è stato trasferito alla seconda stazione di polizia situata in Paraguay e San Juan.

Testimonianza del compagno del detenuto

La moglie del detenuto ha detto al cellulare di Telenosh che il suo compagno soffre di dipendenza da alcol e che ha bussato a tutte le porte possibili, ma non ha trovato nessuno che potesse aiutarlo. In linea di principio non soddisfa le condizioni per l'ammissione al ricovero comunale.

Nello stesso senso, ha confermato che avevano smesso di affittare due mesi fa perché non erano più in grado di sostenere quelle spese e che lei soffriva per la situazione di suo marito: “Non so più come aiutarlo. Ho bisogno di qualcuno che mi aiuti per poterlo riconoscere.”, Egli ha detto. .

READ  La Russia ha registrato un altro record giornaliero di decessi per il virus Corona e oggi iniziano 11 giorni di reclusione a Mosca

“Sono stanco di chiudere le porte e voltare la faccia dall'altra parte. Ha aggiunto: “Molte persone hanno lasciato la sua mano, ma io non la lascerò mai”.

“Non è pigro, prende tutto ciò che serve. Ha bisogno di un lavoro.”“, ha confermato tra le lacrime.



Risposta ufficiale

Secondo le informazioni ricevute dalla polizia l'uomo, sotto l'effetto dell'alcol, ha tentato di aggredire gli agenti del controllo urbano giunti sul posto.

Da parte sua, ha detto: Il sottosegretario agli Affari di approccio regionale, Gabriel Pereiraha spiegato a Telenoche che questa era la famiglia con cui stavano effettivamente lavorando: “È una situazione molto complicata perché eL'uomo sta attraversando problemi di consumo e, a volte, è diventato violento“, Ha espresso.

E aggiunge: “Onestamente. Siamo rimasti sorpresi quando ci hanno informato nuovamente della loro presenza in questa zona perché avevamo raggiunto un accordo “Tutto era a posto affinché la situazione potesse essere risolta.”

“Continueremo a insistere per risolvere la tua situazione“Non è solo la realtà del fatto che siamo senza casa, ma anche i problemi che ne derivano”, ha detto Pereira.