Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gabrielle Deek ha già sorpreso con alcuni numeri, ma gli Oklahoma City Thunder hanno subito una storica sconfitta in NBA contro gli Indiana Pacers.

Casa dei sentimenti quest’alba Gabrielle Dick Sul NBA. Le impressioni del nuovo ambiente per lui, che aveva sempre voluto abitare, mescolate a ciò che risultava dalle sue prestazioni individuali e dalle prestazioni della sua squadra. Alterna tra giusto e sbagliato; Oklahoma City Thunder Non mischiare: tutto era Sconfiggi più sconfitte. Alcuni di loro sono enormi.

Come questo sabato, alla stessa Chesapeake Energy Arena, dove è stato OKC Fu sconfitto dagli Indiana Pacers, 152 a 95. Cinquantasette è una differenza molto grandeChe sono diventati 67 ad un certo punto della partita. niente di meno che La distanza più lunga a eliminazione diretta in casa di qualsiasi franchigia nella storia della NBA, Davanti a due su 56 (Chicago per mano di Boston nel 2018 e Houston contro Seattle nel 1986).

Non a caso il set diretto da Mark Denniult è gremito di giovinezza e privo di personaggi. 13 ° alla Western Conference S Ha perso 16 dei suoi ultimi 17 impegni. In totale, si accumulano 21 vittorie S 43 battute d’arresto (32,8% di efficacia), grazie ad un inizio di stagione decisamente migliore rispetto a questa stagione.

In questo senso, Deck porta aria fresca a una mezza età tra la giovinezza e l’anzianità, 26 anni, ma deve ancora calibrare la sua vista. Nella sua seconda partita in NBA, il nativo di Santiago ha stabilito un segno inimmaginabile: con 10, Si scopre che La massima freschezza del gruppo azzurro. Inoltre, lo ha fatto 8 puntiE il 2 assist S 1 robo, Di più 1 sconfitta, Sopra 23 minuti. Il tempo di partecipazione è relativo: in un calo così ampio, i sostituti giocano di più nel secondo tempo.

READ  Elenco degli sport - Infobae

Rimbalza, crossover, lancia la palla con la mano sinistra

Il suo inizio di partita è stato impressionante, con tre doppiette in tre tentativi, tutti con una certa brillantezza. Inizialmente, ha ricevuto un passaggio in contropiede ed è stato identificato con un passaggio di rimessa in gioco. Ottimo il secondo: Tortuga prende un rimbalzo, porta palla, ignora il marchio con un crossover, lo penetra e lo determina passando la palla con la mano sinistra (è destro). Dopo un po ‘, ha subito colpito, il suo primo in NBA, celebrato dai sostituti.

La prima immersione di Santiago nell’NBA

In seguito si perse nella confusione generale di Oklahoma City. Le sue statistiche di tiro, che includevano 4 su 10 nei doppi, sono state distorte perché il numero 6 ha fallito più schiaffi sul bordo sui rimbalzi offensivi – colpi a bassa potenza – e perché ha mancato 2 tentativi da 3 punti (ha uno 0 di 5 tra entrambi i display)) E due sono gratuiti. Se avesse convertito uno o più di quei falli, avrebbe ottenuto il suo primo doppio raddoppio (punti e rimbalzi) in NBA, cosa che il suo connazionale Facundo Campazzo ha preso 55 partite.

L’agenda indica che la prossima partita di OKC sarà domenica, 21:00 in Argentina, sempre in casa ma contro un avversario più difficile: Phoenix Suns (45-18), una delle due squadre di punta della NBA.

Tutti i deck vs. Indiana

Vai allo stadio

“Siamo onorati e grati per aver indossato questa maglia”.

Nazione

Konosah The Trust Project