Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Fernandez ha accusato Trump di “imporre una logica di blocco” al Venezuela “Non condanna il governo, ma tutto il popolo”.

Presidente Alberto Fernández Mercoledì ha accusato l’ex presidente degli Stati Uniti, Donald TrumpDa “Imporre la logica del divieto” al Venezuela e generare immigrazione con questa politica, trasformando il paese sulla costa settentrionale del Sud America in “un posto molto difficile in cui vivere”.

Trump è riuscito a imporre una logica senza senso al Venezuela. La logica dell’assedio è così distruttiva perché lo è Non condannare un governo, ma tutto il popoloE il presidente argentino ha detto in dichiarazioni radiofoniche, che inizierà il suo ritorno nel Paese mercoledì prossimo, dopo a Tournée in Francia e Indonesia.

Secondo Fernandez, le dure condizioni imposte dal blocco statunitense del Paese guidato da Nicolás Maduro hanno determinato che milioni di venezuelani hanno deciso di emigrare negli ultimi anni.

“I venezuelani che sono immigrati negli ultimi anni lo hanno fatto perché era molto difficile vivere lì, a causa del blocco”, Mantieni il capo.

Nel 2020, Fernandez ha indicato che il governo argentino ha sostenuto un rapporto presentato da Michelle Bachelet, l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, sulla situazione che sta attraversando il Venezuela.

Fernandez ha avvertito che i paesi “devono capire” in questo senso, che sono i venezuelani che devono “risolvere i loro problemi”, senza imposizioni da parte di altri governi.

I venezuelani devono risolvere i loro problemi. I diritti umani devono essere rispettati e i processi elettorali devono essere puliti. In questo dobbiamo aiutare il popolo venezuelano. Ma non possiamo forzare nullaHa confermato.

Questo lunedì, in un’intervista rilasciata al canale di notizie globali francese 24 E da Bali, dove ha partecipato al vertice del G20, il capo dello Stato argentino ha affermato che l’iniziativa del presidente francese, Emmanuel Macron, per promuovere il dialogo tra il governo e l’opposizione venezuelana, è un “passo importante”.

READ  Il messaggio denigratorio nazista di un'ex attrice porno che critica Israele

Invece lo ha affermatoTrump ha fatto tutto il necessario per dividere il Venezuela e lasciarlo in isolamento”.

“Oggi una parte dell’opposizione (venezuelana) continua a mettere in discussione il governo di (Nicolas) Maduro. Devono ripristinare il dialogo, Trovare un meccanismo per la convivenza democratica e risolvere le loro divergenze.aggiunto in dialogo con francese 24.

Venerdì Fernandez ha partecipato, durante il Giro di Francia, a Parigi a quello che viene definito “l’Incontro del Venezuela” con Macron, il presidente della Colombia, Gustavo Petro, e rappresentanti del partito al governo e dell’opposizione venezuelana. La soluzione alla crisi venezuelana deve essere trovata dagli stessi venezuelani La comunità internazionale ha un dovere: cooperare per facilitare il dialogo tra le partiHa detto allora.