Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Fegato grasso: quali sono i sette frutti consigliati per curarlo?

Fegato grasso: quali sono i sette frutti consigliati per curarlo?

Il fegato grasso è una condizione per la quale non esiste una cura medica e può essere trattata con uno stile di vita sano.

Prendersi cura di L'organo più grande all'interno del corpo È importante. Questo è il fegato che soddisfa vari Funzioni vitali Come aiutare a digerire il cibo, immagazzinare energia ed eliminare le tossine.

Pertanto, quando questo dispositivo è interessato Malattia del fegato grassoconosciuto anche come Cambiamento grasso epatico (Insulto), È importante consultare un epatologo.

La metà degli argentini oggi sono in sovrappeso e si stima che il 30% di loro possa soffrire di fegato grasso

Secondo Clinica MayoLa steatoepatite non alcolica (NASH) è la forma più comune di malattia epatica cronica, che colpisce circa un quarto della popolazione. Questa condizione è caratterizzata da una grave infiammazione del fegato e può portare a cicatrici avanzate, note come cirrosi.

Sebbene le ragioni fegato grassoGli specialisti hanno rivelato che è più comune nelle persone che ne sono affette Diabete di tipo 2, prediabete, obesità ed età media o avanzata. Aggiunto a chi ne soffre Colesterolo alto o pressione altaPrendendo CorticosteroidiPossiede Disturbi metabolici Anche Perdita di peso velocemente.

Sebbene la maggior parte dei casi non presenti sintomi, questi possono essere rilevati dalla presenza di condensa Mal di testadi Dispepsia E il sentimento accensione Dove si trova il fegato. Questo è un problema reversibile e dipende principalmente da a Nutrizione corretta E da Ridurre i grassi nella dietaSecondo Informazione A Medline PlusBiblioteca di medicina degli Stati Uniti.

È importante consultare un medico se si hanno sintomi di fegato grasso.

La steatosi epatica può essere prevenuta e anche curata se il paziente è diligente, mantiene un buon peso, fa esercizio fisico e segue una dieta sana per almeno un anno, secondo gli esperti… Clinica Mayo.

Una dieta e uno stile di vita sani per una persona affetta da steatosi epatica non alcolica sono essenziali per prevenire la progressione della malattia, con conseguente deterioramento del fegato. Per fare ciò è necessario applicare 6 chiavi:

  • Perdita di peso. È importante che le persone obese o in sovrappeso riducano il numero di calorie che consumano quotidianamente e cerchino di aumentare l’attività fisica per perdere peso gradualmente. Per raggiungere questo obiettivo è essenziale la consultazione di un professionista sanitario.
  • Scegli una dieta sana. Seguire una dieta sana contenente molta frutta, verdura e cereali integrali è ottimo per trattare i sintomi del fegato grasso. Il tuo team sanitario probabilmente suggerirà di evitare o limitare determinati cibi e bevande, come pane bianco, carne rossa e lavorata, succhi e bevande zuccherate. È importante tenere traccia di tutte le calorie consumate.
Il movimento regolare, come una buona camminata, aiuta a mantenere la salute del fegato. (Foto: Christine Klose/DPA)
  • Esercitati e rimani più attivo. Obiettivo per almeno 150 minuti di esercizio a settimana. Se stai cercando di perdere peso, fare più esercizio fisico può aiutarti.
  • Gestione del diabete. È importante parlare con il medico del diabete e assumere i farmaci prescritti, oltre a monitorare i livelli di zucchero nel sangue.
  • Ridurre i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna. Migliorare questi livelli, se elevati, è essenziale. Questo fattore è fondamentale, così come seguire una dieta sana, fare esercizio fisico e assumere farmaci prescritti da un professionista.
  • Protezione del fegato. È necessario evitare cibi e bevande che potrebbero nuocere alla salute del fegato. Ad esempio, non assumere bevande alcoliche o alcuni integratori a base di erbe.
READ  Conferenza delle Nazioni Unite sull'Oceano

Secondo l'American Liver Foundation (Fondazione americana per il fegato)Non esistono ancora trattamenti medici per la steatosi epatica non alcolica. Ciò significa che seguire una dieta sana ed esercitare regolarmente attività fisica sono i modi migliori per prevenire l’insorgenza di danni al fegato o invertire la malattia epatica una volta che si manifesta nelle fasi iniziali.

Tuttavia, oltre ai preziosi consigli medici, puoi anche combattere l'accumulo di grasso in questo organo mangiando 7 frutti alleati.

Le mele sono un importante alleato della salute. (tela)
  1. mela: Il suo consumo è benefico per prevenire e aiutare a ridurre l’epatite infetta. In linea di principio, includi questo frutto nella dieta Aiuta a ridurre il peso corporeoÈ uno dei passaggi consigliati nel trattamento delle malattie. Inoltre, secondo l’Istituto statunitense di sanità (NIH), (abbreviato in inglese) Polifenoli della melaÈ uno dei suoi composti che ha un effetto davvero meraviglioso. Agiscono come antiossidanti e possono proteggere dall'accumulo di grasso in eccesso nel suddetto organo.
  2. Limone: Contiene un acido chiamato limonato lattone-anello D o limonene. Questo composto Ha un effetto protettivo sul fegatoPerché è resistente alla deposizione di grasso. Allo stesso modo, ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Questi agrumi sono ricchi Vitamina C e ha Proprietà Antiossidanti. Inoltre, consumarlo può aiutare a proteggere il fegato Lesioni Da Alcol. Pensa addirittura di preferire digestione Poiché i suoi acidi cooperano con… dividere di cibo dentro stomaco.
  3. Pompelmo: l'attività positiva del pompelmo è dovuta a uno dei suoi composti principali, la naringenina (Che si trova anche in arancione). Ha attività antinfiammatoria e antiossidante e aiuta nella perdita di peso.
  4. kiwi: Con un alto contenuto di vitamina C e fibre, il kiwi è un altro frutto regolarmente introdotto nella dieta delle persone con NAFLD. È molto semplice da preparare, perché funziona bene sia in preparazioni “dolci” (macedonie, frullati, con yogurt) che in ricette di ogni tipo (insalate o toast al formaggio).
  5. pere: Fornisce una buona quantità di fibre alla dieta, è leggero e ha una bassa densità energetica. È un frutto ricco acqua Contiene un'alta percentuale di Levulosio o fruttosioChe cos'è zucchero Trovato in alcuni frutti e verdure. Contiene molto Fibra Insolubile e solubile, che favoriscono l'organizzazione Funzione intestinalee quindi combattere presa. Inoltre, ha degli effetti Antiossidanti (In circa 100 grammi è possibile trovare dai 27 ai 41 mg di fenoli) E antinfiammatorio. Per questi motivi, sottolinea l'Istituto Superiore di Sanità Mangiarlo regolarmente favorisce la perdita di pesoMigliora il transito intestinale e riduce l'accumulo di grasso.
  6. lampone: I frutti più consigliati in caso di fegato grasso sono quelli che contengono una buona quantità di fibre. Bisogna quindi menzionare in primo luogo i frutti di bosco, che forniscono 6,5 grammi per 100 grammi di prodotto. Sono ideali per migliorare il transito digestivo e aumentare il senso di sazietà e, sebbene possano essere consumati da soli, ci sono molti modi per inserirli nella propria dieta; È ideale a colazione e come dessert, accompagnato dallo yogurt.
  7. Fragola: Migliorano Condizione di fegato grasso simile al lampone. Questi sono importanti Una varietà di acidi organici, polifenoli e vitamina C, secondo il National Institutes of Health. Anche se la loro stagione è piuttosto breve, durante questo periodo possono essere consumate da sole, in frullati o in insalata. Questo delizioso frutto è ricco Fibra, Include Vitamina C E materiali Antiossidanti Che protegge il corpo aiutandolo a rinforzarsi sistema immunitario. Allo stesso modo, gli acidi organici hanno un effetto Antisettico e antinfiammatorio. Per questo motivo può essere utile includere le fragole nella dieta per migliorare le condizioni dell'organismo fegato grassoperché è molto ricca acqua Aiuta ad evitare Ritenzione idrica.
Il fegato è l'organo più grande del corpo e rimuove le tossine

A Promuovere l'epatite Per prendersi cura adeguatamente di questo organo vitale è necessario seguire una dieta equilibrata, ma soprattutto povera di grassi, e scegliere alimenti depurativi e diuretici.

READ  2 chiavi per migliorare il benessere mentale ed emotivo dei leader

Per fare una buona colazione che allevi il dolore al fegato, è consigliabile mangiare frutta e latticini sempre senza grassi (o senza grassi) e in quantità moderate. Oltre ai cereali integrali e all'avena.

Andare in bicicletta è un esercizio divertente e salutare
  1. Lui cammina: Una routine quotidiana di camminata di 30 minuti da 3 a 7 volte a settimana aiuta Ridurre il peso e il grasso corporeo. È importante farlo costantemente per monitorare i risultati.
  2. Esercizio: Questa attività fisica mira Bruciare i grassi nel corpo, Supportato da procedimenti e sequenze in cui i grassi fungono da fonte energetica. Si consiglia di iniziare con routine di intensità moderata, Soprattutto se finora hai vissuto uno stile di vita sedentario.
  3. bicicletta: Oltre ad essere divertente, andare in bicicletta aiuta a perdere peso. Brucia grassi e calorieAumenta la capacità polmonare e migliora l’equilibrio. Consideralo un obiettivo a breve termine e inizia a pedalare su due ruote: il tuo fegato e gli altri organi ti ringrazieranno.
  4. Essendo: Per coloro che trovano difficile camminare e desiderano sfide più impegnative, la corsa è un allenamento completo. Facilita il lavoro con diversi muscoli del corpo Perdita di peso e forza muscolare. Prima di correre, controlla le condizioni delle ginocchia per evitare infortuni.

Qualunque sia l'attività fisica che scegli Bruciare calorieConsulta prima il tuo medico, fai i controlli di routine e, soprattutto, inizia poco a poco per non spingere il tuo corpo a estremi di cui potresti pentirti. La cosa più importante è mantenere Esercitare routine e mangiare sano Che invia il messaggio giusto al tuo fegato.