Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Earth Overshoot Day: cosa significa che il pianeta ha già utilizzato tutte le risorse ambientali del 2022

Le risorse naturali sono un bene molto prezioso, ma non sono illimitate / (Reuters)

Il mondo entra nei “numeri rossi” delle risorse naturali da questo giovedì Giorno della Terra, data che, secondo Rete di impronta globaleE il Ogni decennio, dal 1970, sono andato avanti di un mese. puntando a L’attuale sistema economico è insostenibile.

È così che lo ha spiegato EFE Lo scienziato Alessandro Galli, Direttore del Programma Mediterraneo rete globale di impronte, organizzarlo, Per illustrare l’eccessivo sfruttamento della natura nel modello di produzione e consumo nella società odierna, calcola ogni anno l’Earth Overshoot Day.

Sì nel 1971 in quel giorno -cioè il momento in cui la domanda di risorse umane supera la capacità naturale del pianeta di fornirle annualmente- È successo il 30 dicembre Nel 2022, la data viene sviluppata sei mesi.

Il calcolo consiste nel dividere la biocapacità della Terra per l'impronta ecologica globale e moltiplicare il risultato in 365 giorni all'anno / (Getty Images)
Il calcolo consiste nel dividere la biocapacità della Terra per l’impronta ecologica globale e moltiplicare il risultato in 365 giorni all’anno / (Getty Images)

Il conto è composto da Dividere la biocapacità della Terra per l’impronta ecologica globale Pressione esercitata dall’attività umana su terreni agricoli, pascoli, foreste e terreni edificati, nonché terreni di cacciaE moltiplica quel risultato per 365 giorni all’anno.

La conclusione di quest’anno rivela che tra Il Il 1° gennaio e il 28 luglio, il mondo ha esaurito il bilancio naturale della Terra per tutto il 2022. Quindi, manca un giorno prima del 2021, da allora L’impronta ecologica globale è aumentata dell’1,2% mentre la biocapacità è aumentata solo dello 0,4% nello stesso periodo.

Sebbene negli ultimi cinque decenni la storia non abbia smesso di andare avanti, Il ritmo è rallentato negli ultimi anni, S Nel 2020, l’Earth Overshoot Day ha fatto un improvviso balzo indietro (È successo ad agosto, invece che a luglio) a causa di misure antiepidemiche.

L'impronta ecologica globale è aumentata dell'1,2%, mentre la biocapacità è aumentata solo dello 0,4% nello stesso periodo/
L’impronta ecologica globale è aumentata dell’1,2%, mentre la biocapacità è aumentata solo dello 0,4% nello stesso periodo/

quest’anno, A seguito del confinamento per prevenire la diffusione del coronavirus, “si è verificata, ad esempio, una significativa riduzione dell’uso di combustibili fossili per i trasporti”. E l’industria forestale ha visto un altro grande calo, secondo Galley.

READ  Perché il Medioevo è così brutto (e colpa loro)

Tuttavia, questo esperto ha spiegato che, In generale, l’unico periodo della storia in cui si è registrata una diminuzione della domanda di risorse è stato il momento più significativo della crisi finanziaria, “soprattutto nel 2008 e nel 2009 per l’area mediterranea”.

“Questo lo indica Negli ultimi 50 anni l’unica riduzione è arrivata a costo di un peggioramento della qualità della nostra vita”.Ha lamentato il mondo, pur sottolineando che è possibile aspirare a un altro modello economico che non minacci – e anzi migliori – la qualità della vita delle persone, rispettando i confini del pianeta.

Nel 2020, a seguito del confinamento per prevenire la diffusione del Coronavirus,
Nel 2020, a seguito del confinamento per prevenire la diffusione del Corona virus, “si è verificata, ad esempio, una significativa riduzione dell’uso di combustibili fossili per i trasporti” / (Reuters)

“La crescita del materiale, ci viene detto, Era una strategia che le nostre società – il loro sistema economico – hanno messo in moto decenni fa, Quando le risorse non sono un fattore limitante, per migliorare la nostra qualità di vita”, ha avvertito Ghali, ma lo ha sottolineato “Ora il gioco è cambiato: siamo così tanti e questa strategia non funziona più”.

Tuttavia, esaurimento delle risorse non è universalmente equo, Dal momento che alcuni paesi (generalmente i paesi nordici) hanno un’impronta ecologica molto più elevata di quella raggruppata in quello che di solito viene chiamato il Sud del mondo.

Rete di impronta globale Calcola questa data rettificata per ciascun paese: Negli Stati Uniti e in Canada, ad esempio, quest’anno era il 13 marzo, mentre era il 12 maggio, e l’Ecuador sarà il 6 dicembre.

Galley ha sostenuto che sarebbe stato necessario cambiare
Galley ha sostenuto che sarebbe necessario cambiare “l’inerzia” che guida gli esseri umani e scommettere su nuovi modi di produrre e consumare / (Getty Images)

Il team di Galle ha studiato per due anni diverse alternative che si sono dimostrate efficaci nel ridurre l’impatto ambientale e ha compilato un database, un tipo di soluzione chiamata “endurance power”, inquadrata nella campagna. “sposta cronologia”.

READ  Rodrigo Chavez ha vinto la presidenza del Costa Rica con il 52,9% dei voti

Gale lo sostiene Sarà necessario cambiare lo “stallo” che muove le persone E che “è abituato a fare le cose in un certo modo”, Un impegno per nuovi metodi di produzione – e consumare- cibo, nonché per spostarsi e occupare terreni (nelle città più compatte, ad esempio).

Ora, però, Le soluzioni sono state individuate principalmente a livello locale e il problema principale, secondo Galley, è come portarlo su scala globale, “Ma ancora non vedo che ci sia la necessaria volontà politica”, ha concluso.

Continuare a leggere: