Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dopo una sparatoria con la polizia, è morto Lázaro Barbosa, uno degli assassini più temuti nella storia del Brasile.

I poliziotti celebrano l’arresto di Lázaro Barbosa, un killer pericoloso e pericoloso che li sta dando la caccia da più di 20 giorni.

La persecuzione contro Lázaro Barbosa durò più di 20 giorni, uomo di 32 anni accusato Ha brutalmente assassinato un’intera famiglia in Brasile che era stata in fuga dalle autorità per anni, essendo responsabile di una serie di crimini nel corso di quasi due decenni.

Barbosa, che aveva già una storia di precedenti omicidi e che è stato descritto dalle autorità brasiliane come “Psicopatico imprevedibile”, è morto nell’operazione che ha cercato di trovare la sua cattura in cui sono stati schierati una forza di 270 agenti, droni a infrarossi, cani da traccia ed elicotteri.

Nel mezzo dell’operazione c’è stata una sparatoria che ha ferito gravemente l’assassino, Morto nell’ospedale in cui era stato portato dopo il suo arresto.

Lazaro Barbosa, il temuto serial killer brasiliano, è morto in un’operazione di polizia all’età di 32 anni

Secondo la conferenza stampa tenuta dal Ministro della Sicurezza di Goiás (Stato del Brasile), Rodney MirandaBarbosa”rete di supportoche lo ha aiutato a fuggire. Si è anche detto che durante i venti giorni in cui è riuscito a eludere le autorità, l’assassino ha preso degli ostaggi per facilitare la sua fuga.

Contro Barbossa si è scatenata una ricerca incessante Il 9 giugno, quando l’uomo è entrato in una fattoria situata nel Distretto Federale del Settore Sealandia e ha sparato e ucciso una coppia con i loro due figli, di 15 e 21 anni.

A quel tempo, era ‘Serial killer’ Come lo chiamava la stampa, era già sospettato di aver ucciso un uomo in un’altra fattoria a Goiás.

READ  Raphael Correa è arrivato in Venezuela mentre la Corte Nazionale dell'Ecuador si è avvicinata all'Interpol per rintracciarlo

Nei giorni della persecuzione, Barbossa ha invaso almeno 11 fattorie, preso ostaggi, saccheggiato case e si è scontrato con la polizia in diverse occasioni.Sono sempre riuscito a scappare dalle autorità.

In uno di quegli scontri, Barbosa ha preso in ostaggio una coppia e la loro figlia adolescente e li ha portati sulla riva di un fiume dove si stava preparando ad assassinarli. Ma grazie alla giovane donna che è riuscita a mandare un messaggio alla polizia, la famiglia è stata salvata. Tuttavia, l’Uomo Pericoloso riuscì a fuggire fuggendo attraverso i fiumi in un’area che conosceva bene.

Agenti di polizia con un cane K-9 partecipano alla persecuzione del presunto serial killer Lazaro Barbosa de Sousa a Cocalcinho de Goias, nello stato di Goiás (Coto: REUTERS/Adriano Machado)
Agenti di polizia con un cane K-9 partecipano alla persecuzione del presunto serial killer Lazaro Barbosa de Sousa a Cocalcinho de Goias, nello stato di Goiás (Coto: REUTERS/Adriano Machado)

A soli diciannove anni, Barbosa iniziò a compilare un casellario giudiziario. Nel 2007 viene arrestato per duplice omicidio a Bahia: le sue vittime sono due uomini che hanno cercato di aiutare una donna che stava perseguitando con l’intento di ucciderla.

All’epoca Barbosa riuscì a sfuggire alla polizia per nove giorni, prima di costituirsi con una ferita che lo mise in pericolo di vita. È durato 10 giorni in prigione, dove è scappato dopo il suo arresto.

Nel 2009 è stato arrestato per stupro, rapina e possesso illegale di armi. Fu imprigionato per cinque anni, ma gli fu dato il regime semi-aperto e due anni dopo fuggì di nuovo.

Nel 2018 è stato arrestato per la terza volta per due capi di omicidio e stupro. Ma è scappato di nuovo.

Barbosa è ricomparso lo scorso aprile, quando è entrato in una fattoria e ha colpito con un’ascia un vecchio. dopo pochi giorni, Ha invaso una casa, ha chiuso il proprietario con il figlio in camera da letto, ha aspettato l’arrivo della moglie, l’ha soggiogata e violentata nel vicino cespuglio.

READ  Il sorprendente puzzle visivo dell'assassino: osa trovarlo in soli 15 secondi

La caccia a Barbosa ha preso il controllo del Brasile e ha creato un clima di paura nella regioneAlcuni residenti hanno detto ai media locali di aver paura di dormire o di lasciare le loro case in un possibile incontro con il pericoloso killer.

Sui social hanno iniziato a circolare i video dell’arresto di Barbosa in cui si vedevano gli agenti celebrazione Con le braccia in aria per lasciarlo cadere.

Il governatore dello stato di Goiás Ronaldo Cayado ha elogiato la polizia per l’arresto di Barbosaبوسبوس. Congratulazioni alle nostre forze di sicurezza. Danno alla nostra gente un motivo per essere orgogliosi! Goias non è Disneyland per i banditi” Ha detto sul suo account Twitter.

Continuare a leggere