Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dalla Francia al Pakistan, i lavoratori di tutto il mondo festeggiano la festa del lavoro

Dalla Francia al Pakistan, i lavoratori di tutto il mondo festeggiano la festa del lavoro

Il 1° maggio segna la Giornata internazionale dei lavoratori, un evento che onora la forza lavoro di tutto il mondo e commemora le storiche vittorie dei movimenti sindacali.

Anno dopo anno, le organizzazioni sindacali in varie regioni organizzano manifestazioni di massa per commemorare la lotta dei lavoratori e continuare i loro sforzi per migliorare le condizioni di lavoro nelle loro industrie.

Mobilitazione storica in Europa

quest’anno, Francia Guida le manifestazioni sindacali il 1° maggio. Secondo i principali sindacati del Paese, quasi 2,3 milioni di persone sono scese in piazza a Parigi, Nantes e Lione per celebrare questa data, ma anche per esprimere il loro dissenso nei confronti Riformare il sistema pensionistico imposto dal governo di Emmanuel Macron.

Le proteste in Francia sono state seguite da violenti scontri con le forze dell’ordine francesi. Inoltre, alcuni manifestanti hanno preso d’assalto esercizi commerciali per continuare a mostrare il loro disaccordo con la situazione attuale. Secondo il ministero dell’Interno francese, durante le manifestazioni sono state arrestate almeno 200 persone.

La gente partecipa alla tradizionale marcia dei lavoratori per il Primo Maggio, una giornata di mobilitazione contro la legge francese sulla riforma delle pensioni e per la giustizia sociale, a Parigi, Francia, 1 maggio 2023. © Reuters/Benoit Tessier

In OlandaI dipendenti del più grande sindacato del paese, il FNV, hanno dichiarato che scioperano contro le autorità dello stesso gruppo sindacale. Nel tentativo di aumentare gli stipendi che ricevono.

“Ci fa male andare in sciopero”, ha detto Judith Westhoek, rappresentante dei dipendenti della FNV. Tuttavia, ha ribadito la necessità di chiedere ai lavoratori di aumentare lo stipendio: “Anche i dipendenti FNV hanno diritto a un contratto salariale onesto e commisurato ai tempi attuali”.

READ  Nascono nuovi accordi sull'acqua tra Italia e Svizzera a causa della siccità?

In GermaniaI movimenti sono iniziati con un enorme focus chiamato “Take Back the Night”, sostenuto da gruppi femministi e sostenitori LGBTQ +. Inoltre, anche i principali sindacati tedeschi hanno organizzato manifestazioni a Berlino per commemorare la giornata.

I sostenitori tamil prendono parte a una manifestazione in occasione del Primo maggio, la Giornata internazionale dei lavoratori, a Rotterdam il 1° maggio 2023. © AFP / Remko de Waal

D’altra parte, la guerra in Ucraina ha causato festeggiamenti e mobilitazioni tradizionali All’interno della Russia è stato messo in ombra E limitatamente alle vicende della cosiddetta “operazione militare speciale” compiuta dal Cremlino sul suolo ucraino.

a Kiev, Alcuni cittadini hanno evitato la commemorazioneGiornata internazionale dei lavoratori. Molti lo chiamano Una celebrazione dell’era sovietica, un’epoca che gli ucraini vogliono dimenticare.

“È positivo che non celebriamo questa festa come nell’era bolscevica. È stata davvero una cosa terribile”, ha detto Anatoly Bursyuk, residente nella capitale ucraina.

Anche in Asia i lavoratori sono scesi in piazza

movimento sindacale nello Sri Lanka Sono stati organizzati numerosi incontri per celebrare questo giorno. I lavoratori hanno anche espresso il loro disaccordo con le politiche di austerità proposte dal governo, nonché con l’accordo siglato con il Fondo monetario internazionale.

Allo stesso tempo, in Corea del SudMigliaia di persone si sono radunate nella capitale, Seoul, per protestare contro l’aumento dei prezzi nel Paese e per chiedere una riduzione dell’orario di lavoro. È stata segnalata come la più grande mobilitazione del 1° maggio dall’inizio della pandemia di Covid-19.

I gruppi sindacali e gli attivisti sindacali organizzano una manifestazione il Primo maggio per chiedere migliori condizioni di lavoro e diritti, nel centro di Seoul il 1° maggio 2023. ©AFP/Jung Yeon-Je

READ  I prezzi dei prodotti alimentari sono aumentati del 15,3% a novembre, un decimo in meno rispetto a ottobre

Anche la capitale giapponese, Tokyo, ha assistito a manifestazioni di massa nelle sue strade. Decine di accademici, membri di sindacati e politici dell’opposizione hanno guidato le ondate di lavoratori che sono scesi in piazza. Inoltre, hanno criticato il governo giapponese per i suoi piani per aumentare le spese militari, sostenendo che questo denaro dovrebbe essere destinato a programmi di assistenza sociale.

Arresti e scontri con le autorità governative

Alcuni governi hanno organizzato speciali operazioni di polizia per proteggere determinate aree dalla mobilitazione, che ha scatenato ostilità tra manifestanti e polizia in alcune parti del mondo.

Le autorità turche hanno riferito che quasi 40 persone sono state arrestate durante i movimenti di IstanbulMentre le unità stavano cercando di raggiungere la storica piazza Taksim.

Nonostante l’importanza della piazza per i lavoratori turchi – nel 1977 uomini armati attaccarono un gruppo di lavoratori che stavano commemorando il 1° maggio nella piazza – il luogo è proibito per ospitare raduni in questo giorno.

La polizia turca arresta un manifestante durante una manifestazione del Primo Maggio per commemorare la Giornata internazionale dei lavoratori vicino a Piazza Taksim a Istanbul il 1° maggio 2023. © AFP / Bulent Kilic

in PakistanIl governo ha vietato le mobilitazioni in occasione della Giornata internazionale dei lavoratori, sostenendo che la stabilità politica del Paese potrebbe risentirne. Il divieto però non ha fermato i lavoratori, che hanno indetto manifestazioni interne per chiedere migliori condizioni di lavoro nel Paese.

Pacchetti legislativi in ​​occasione del primo maggio

Gli operai, pur essendo i protagonisti di quella giornata, non furono gli unici attori che lavorarono in occasione del primo maggio.

READ  Soluzioni che le aziende sviluppano dai dati

Il governo canadese ha un accordo con più di 120.000 dipendenti pubblici, che era in sciopero da due settimane. L’accordo garantisce un aumento salariale del 12,6% in quattro anni e segna la fine del più grande sciopero guidato da dipendenti statali nella storia del Paese.

In Italia, il governo del premier Giorgia Meloni ha approvato un pacchetto normativo volto a facilitare la creazione di posti di lavoro nel Paese. Una delle misure renderebbe più facile per le aziende offrire posti di lavoro temporanei, con contratti di uno o due anni, e tagliare il “salario di cittadinanza”, un fondo di assistenza sociale per i disoccupati.

I manifestanti detengono un’effigie del primo ministro italiano Giorgia Meloni, al centro, durante un raduno del Primo Maggio a Torino. ©AFP/Marco Bertorello

I principali sindacati italiani hanno criticato le misure, che considerano “inadeguate” e che non coprono il problema degli alti tassi di “preoccupazione”.

Il governo portoghese ha attuato una sentenza legale Darebbe ai lavoratori il potere di prendere congedo attraverso una “dichiarazione di malattia” per i datori di lavoro.

Secondo il Ministero della Salute, questo non avrà alcun costo per le aziende o per lo Stato perché la durata della licenza corrisponde al periodo durante il quale il lavoratore non percepisce la retribuzione dalla previdenza sociale durante le ferie.

Il permesso può durare fino a tre giorni e ha lo scopo di alleggerire gli oneri di sanità pubblica, perché prima della procedura, le uniche persone autorizzate a concedere il congedo per malattia erano i medici degli ospedali pubblici.

Con Reuters, AP e media locali