Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Curon: Horror TV Village appare su Netflix dopo 70 anni

Coron È stata una delle serie più viste Netflix 2020 e stiamo ancora aspettando che la stagione 2 venga confermata (e la storia ha lasciato le cose a un punto piuttosto orribile). A quanto pare, devi sapere che la serie è basata sulla storia vera di una città che è scomparsa dall’oggi al domani che è stata appena vista per la prima volta in 70 anni.

una serie Netflix Racconta la storia di una donna che, dopo anni vissuti lontano dal suo villaggio, deve tornare, ora con i suoi figli, nel luogo dove è cresciuta nel Nord Italia. Anche se sembra una scena di una cartolina, Coron Non è una città qualunque, al centro del suo lago si può vedere un antico campanile sommerso nell’acqua e la sua storia è segnata da violenze e misteriose sparizioni.

La storia della serie horror non è del tutto reale, ma ciò che esiste è la città e questa misteriosa torre che era l’unico segno della sua esistenza. Coron Se hai un campanile che si estende a malapena sulle acque del lago Resia Secondo la storia, nel 1950, la costruzione di una diga per la centrale idroelettrica ha richiesto la fusione di due grandi laghi Resia e Coron, Conosciuto anche come’Lago centrale“Oh”MetsyAd un’altitudine di circa 1500 metri sul livello del mare, l’antica città di Coron Venusta è stata demolita e sepolta sotto 120 milioni di metri cubi d’acqua e più di cinquanta ettari di terreno e quasi duecento case scomparse in questa parte della Val Venusta.

Secondo Metodi italiani, Gli abitanti del villaggio sono stati trasferiti in una nuova città sulla cima della montagna, e ciò che rimane è la torre in mezzo al lago che si congela durante i mesi invernali. Secondo la leggenda, le campane delle chiese furono rimosse negli anni ’50, ma i giorni possono ancora essere ascoltati, portando molti a credere che la città sia infestata.

READ  Nuova enoteca boutique aperta a Leesburg

Coron ritorna

Negli ultimi settant’anni è stata la città perduta Coron Rimase sott’acqua e la torre del XIV secolo divenne un’attrazione turistica, ma questo è appena cambiato per la prima volta da decenni, gli abitanti della zona circostante Lago di Ricia in Alto Adige, Italia, Sono stati in grado di camminare tra le rovine dell’antica città.

Secondo la BBC, Coron Un tempo era un villaggio di centinaia di persone, ma tutte sono state massacrate (no, non sono state uccise, sono state prese) per creare un lago artificiale per una centrale idroelettrica, così hanno perso le case in cui avevano vissuto per generazioni .

Il lago è al confine tra Austria e Svizzera, Che è in inverno quando si riempie di visitatori che vogliono vedere la torre e vagare intorno al lago coperto da uno spesso strato di ghiaccio, che è abbastanza resistente da consentire alle persone di raggiungere a piedi la vecchia chiesa, ed è anche solo uno dei più elementi attraenti della zona, che è circondata da pini e case dall’architettura tradizionale.

Il Serie horror Che è stato ispirato dal misterioso zodiaco è considerato Twin Peaks italiano, Dove ci sono omicidi, sparizioni ed elementi soprannaturali che alla fine si rivelano ancora più terrificanti e strani, e l’apparizione della città potrebbe essere il momento perfetto per iniziare a parlare di un sequel.

Decine di visitatori sui social media hanno mostrato immagini di parti della città apparse, mostrando scale, cantine e molti altri dettagli della torre solitaria nel mezzo del lago, e molti di loro hanno riferito alla BBC che c’era una strana sensazione di camminando tra i resti che erano stati sott’acqua per 7 decenni.

READ  Parlano le star latine che hanno partecipato all'inaugurazione della mostra dei Pink Floyd a Los Angeles