Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La zia di Luis Miguel parla dei suoi ultimi momenti con la madre della cantante Marcela Pasteri | persone | intrattenimento

Adoa Pastieri, la zia di Luis Miguel, è stata la sua ultima parente in contatto con Marcela Pastieri prima della sua scomparsa e ora racconta la sua esperienza.

Dalla prima stagione di La biografia di Luis Miguel (occupazione NetflixI seguaci del Mexican Sun erano più preoccupati che mai per la controversa scomparsa della madre Marcela Pasteri.

Ad oggi, non si sa cosa sia realmente successo con la madre di Luismi, un mistero che potrebbe essere decifrato nella terza e ultima puntata di Luis Miguel: La serie, che ha debuttato giovedì 28 ottobre. O forse no.

Mentre l’ignoto continua, Adua Pasteri, zia del traduttore messicano, che afferma di essere stato l’ultima persona in contatto con la nipote prima della sua scomparsa, ha rivelato dettagli intimi sull’ultimo contatto dei due.

Marcela è venuta a Italia Sulla visita a suo padre e sull’incontro con la sua famiglia”, ha commentato Adua nello show televisivo messicano sudorazione (a partire dal Azteca TV). Non gli abbiamo chiesto niente, perché l’ha detto lui Ho avuto a che fare con suo marito E che va tutto bene.

Il parente si è ricordato che Marcela era con lei Sergio, il figlio più giovane che allora aveva tre anni, perché il suo secondo figlio, Alejandroe Era con i nonni paterni a Madrid. Durante il periodo in cui Marcela era con sua zia, non ha mai detto di avere problemi con suo marito. “Non ci ha mai detto niente. Se avesse raccontato come stanno andando le cose con suo marito, non l’avrebbe mandata in Spagna”, ha avvertito.

READ  I rapper Travis Scott e Drake denunciati per tragedia al Texas Festival | negligenza e "incitamento al caos".

Voleva restare in ItaliaMa suo marito l’ha chiamata perché dovevo andare in Cile Firmare per Topolino, altrimenti non sarebbe in grado di cantare. Tuttavia, il direttore mi ha chiamato e ha detto: Zia Adwa, Non c’è bisogno Marcela e Luisito sono venuti per ingaggiare Mickey in modo che potesse cantare, è una mia responsabilità. Luis Miguel era minorenne e non può cantare se non c’è la firma dei genitori; perché Marcela è andata in Spagna“.

Luis Miguel durante un concerto a Buenos Aires, in Argentina, nel 2019.

Secondo la zia Marcella (che era A casa di Las Matas, dove alcuni credono sia morto) Ha detto che sarebbe andata anche in Cile, ma non sa se il viaggio è avvenuto. “Stavo parlando al telefono con Marcela e ho detto: ‘Te ne vai adesso?'” Ha detto: Sì, ci vediamo tra un mese. Ho detto: “Tra un mese?” Questo sembrava un po’ esagerato. Rispose: No, zia, non ti preoccupare, tra un mese, appena torno ti chiamo subito. Ha detto che non mi ha più chiamato.

Secondo Adua, sua nipote voleva tornare a vivere in Italia perché “Amava davvero stare con suo padreIn realtà, ha commentato su questo Aveva un conto a suo nome in Svizzera, dove c’erano i soldi guadagnati da Luis Miguel. Mi ha detto: “Zia, con 20 milioni viviamo in Italia al mese?” Ho detto: stai scherzando? Datemeli e vi farò vivere come una regina. “Perché i soldi che abbiamo in Svizzera otteniamo 20 milioni di interessi”, dice.

Luisito voleva che mia nipote lo firmasse Avere il conto corrente intestato a lui, perché era intestato a Marcella». «Anche la casa, i gioielli. Non so se la casa di Madrid è autenticata. Poi anche mia nipote mi ha detto: “Zietta, quando Topolino compirà 18 anni, si renderà conto che suo padre si è mangiato l’anima e vedrai cosa succede”.