Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Juventus vince la Coppa Italia battendo 2-1 l’Atalanta

La Juventus ha battuto l’Atalanta per 2-1 nella finale di coppa, mercoledì, in una partita di Reggio Emilia che gli spettatori hanno assistito per la prima volta in più di un anno.

La piemontese ha vinto le reti delle svedesi Diane Kolesevsky (31) e Federico Kizeza (73), mentre l’ucraino Ruslan Malinovsky (41) ha segnato per il Bergamaskos.

Così, la Juventus, succeduta al Napoli, ha aumentato il record di vittorie di coppe con 14, seguita da 9 di Roma e 7 da Inter e Lazio.

Una vittoria potrebbe risolvere una stagione molto complicata per il “bianconero”, che in assenza di una partita fino alla fine della Serie A italiana non garantisce un posto per la prossima Champions League.

È anche un pallone di ossigeno per il tuo tecnico, Andrea Pirlo, Chi è stato pesantemente criticato durante la campagna per i risultati scarsi della squadra.

È il secondo titolo per il tecnico alle prime armi, che si aggiunge al titolo di Supercoppa italiana conquistato pochi mesi fa.

L’Atalanta invece vede scomparire il sogno di riconquistare il titolo conquistato nel 1963, l’unica coppa che il lombardo può esibire nelle sue facciate.

Tuttavia, “ Dea ” può essere confortato nella prossima Champions League, perché, a differenza della Juventus, l’Atalanta ha già timbrato la sua classifica.

La partita, che si è svolta a Reggio Emilia, ha visto la partecipazione di 4300 “tifusi”, nella prima partita con un pubblico dall’inizio dell’epidemia nel marzo 2020.

READ  Le esportazioni di banane a Panama sono cresciute nel 2021 - Diario Digital Nuestro País