Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cos’è l’Unione Europea: quando è stata creata, di che paesi è fatta, cosa significa e quali funzioni svolge

L’Unione Europea (UE) è un’entità geopolitica presente nella maggior parte del continente europeo. che esso Un’associazione economica e politica unica al mondo, composta da 27 paesi.

La sua creazione risale al 1951, quando i sei paesi fondatori – Repubblica Federale Tedesca, Belgio, Francia, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi – Costituita la Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio (CECA) supponendo che Pensieri dalla Dichiarazione Schumann del Ministro degli Esteri francese. Iniziò così un progetto economico, politico e sociale che generò pace, stabilità e prosperità per più di mezzo secolo.

Bruxelles si è affermata come la capitale dell’Unione Europea, dove hanno sede la maggior parte delle istituzioni della società e risiedono i funzionari e i dirigenti dell’organizzazione.

Quanti Stati membri ci sono nell’Unione Europea?

In questo momento, Ci sono 27 stati membri dell’Unione EuropeaGermania, Belgio, Croazia, Danimarca, Spagna, Francia, Irlanda, Lettonia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Svezia, Bulgaria, Slovacchia, Estonia, Grecia, Malta, Polonia, Repubblica Ceca, Austria, Cipro, Slovenia, Finlandia, Ungheria, Italia, Lituania , Portogallo e Romania.

Il 31 gennaio 2020 Il Regno Unito non è più ufficialmente uno Stato membro dell’Unione Europea dopo la Brexit nel 2016. Il 24 dicembre dello stesso anno è stato firmato l’Accordo sulle relazioni future o Accordo commerciale e di cooperazione tra l’Unione Europea e il Regno Unito, entrato in via definitiva il 1° maggio 2021.

Cosa è necessario per essere membri dell’Unione Europea?

Per essere uno stato membro dell’Unione Europea, un paese deve soddisfare una serie di condizioni note come Standard di CopenaghenEconomia di mercato, democrazia stabile, Stato di diritto e accettazione di tutta la legislazione dell’UE, compresa la legislazione relativa all’euro.

READ  Paesi in cui l'epidemia si sta diffondendo nuovamente | Economia

È necessario presentare una domanda di adesione al Consiglio, che a sua volta chiede al Comitato di valutare la capacità del candidato di soddisfare i Criteri di Copenaghen. Se il parere dell’autorità è favorevoleil consiglio deve concordare un mandato negoziale che può durare diversi anni.

Le più importanti istituzioni dell’Unione Europea

L’Unione Europea è disciplinata da un proprio regolamento interno Democrazia rappresentativa. Le istituzioni più rilevanti, secondo Ministero degli Affari Esteri, Unione Europea e Cooperazione:

  • Parlamento europeo
  • Consiglio europeo
  • Consiglio dell’Unione Europea
  • Commissione europea
  • Corte di giustizia dell’Unione europea
  • Ufficio di revisione
  • Banca Centrale Europea

L’Unione Europea ha anche altre istituzioni e organi interistituzionali che svolgono funzioni specializzate.

Quali sono gli obiettivi dell’Unione Europea?

come specificato da Il sito ufficiale dell’Unione EuropeaGli obiettivi entro i suoi confini sono:

  1. Promuovere la pace, i valori e il benessere dei suoi cittadini
  2. Fornire libertà, sicurezza e giustizia senza frontiere interne, adottando nel contempo misure adeguate alle frontiere esterne per regolamentare l’asilo e l’immigrazione e prevenire e combattere la criminalità.
  3. Creare un mercato interno
  4. Raggiungere uno sviluppo sostenibile sulla base di una crescita economica equilibrata e della stabilità dei prezzi, nonché un’economia di mercato altamente competitiva con piena occupazione e progresso sociale
  5. Tutelare e migliorare la qualità dell’ambiente
  6. Promuovere il progresso scientifico e tecnologico
  7. Lotta all’esclusione sociale e alla discriminazione
  8. Promuovere la giustizia sociale, la protezione e l’uguaglianza tra donne e uomini e la tutela dei diritti dei bambini
  9. Rafforzare la coesione economica, sociale e regionale e la solidarietà tra i paesi dell’Unione Europea
  10. Rispetto per la sua ricca diversità culturale e linguistica
  11. Creazione di un’unione economica e monetaria con l’euro come moneta.

I più importanti trattati dell’Unione Europea

I più importanti trattati dell’Unione Europea sono:

  • Trattato di Parigi (1951) che istituisce la Comunità europea del carbone e dell’acciaio (CECA)
  • Trattati di Roma (1957), creazione della Comunità Economica Europea (CEE) e della Comunità Europea dell’Energia Atomica (Euratom)
  • Trattato di Bruxelles (1965), dalla fusione delle tre Comunità europee esistenti (Comunità economica europea, Euratom e CECA) per creare una Commissione e un Consiglio europei unici
  • Trattato di Lussemburgo (1970)
  • Trattato di Bruxelles II (1975)
  • Legge unica europea (1986)
  • Trattato di Maastricht (1992) che fonda l’Unione Europea
  • Trattato di Amsterdam (1997)
  • Trattato di Nizza (2001)
  • Trattato di Lisbona (2007)