Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Come funziona l’attività di vendita delle casseforti cimiteriali e perché alcune costano quanto una casa

Come funziona l’attività di vendita delle casseforti cimiteriali e perché alcune costano quanto una casa

Nel cimitero della Recoleta vengono vendute diverse casseforti che valgono quanto un bilocale (Foto: Getty Images)

Esiste un mercato immobiliare meno tradizionale, con più di 15 casseforti oggi offerte in cimiteri come Recoleta e Chacarita, nella città di Buenos Aires, e in altri cimiteri nella grande Buenos Aires. Costruite con materiali altamente durevoli, come marmo, bronzo e cemento a vista, queste strutture valgono quanto un appartamento con due camere da letto.

Ci sono opzioni che valgono fino a $ 95.000 e la maggior parte parte da $ 12.000. Gli armadietti hanno in genere una durata di vita compresa tra 40 e 80 anni e, come per gli appartamenti, hanno un esborso compreso tra $ 2.000 e $ 10.000 al mese, a seconda dello spazio che occupano.

In particolare, le cripte dei cimiteri di Recoleta e Chacarita si trovano vicino alle tombe di personaggi di spicco in campi come la politica, la musica, lo sport e l’arte, tra le altre attività.

Per quanto riguarda la vendita di queste casseforti, alcuni discendenti o legittimi proprietari scelgono di commercializzarle tramite agenzie immobiliari.

Oltre ai familiari e agli amici che vanno a visitare i propri cari, sia il cimitero di Recoleta che quello di Chacarita offrono visite guidate e sono un centro di interesse per i turisti che viaggiano a Capa.

C’è però anche chi sceglie di venderli direttamente attraverso piattaforme online capillarmente diffuse. Hanno tra i 15 ed i 30 mq di superficie.

Una delle casseforti più costose in vendita a Recoleta, valutata 95.000 dollari, appartiene a una famiglia Eugenio Matalidi (Nacque a Milano, Italia nel 1843 e morì a Buenos Aires nel 1918). Questo importante sellaio contribuì logisticamente alla campagna nel deserto guidata da Julio Argentino Roca tra il 1878 e il 1885.

Matalidi forniva ai soldati selle per cavalli, vestiti e scarpe. Come ricompensa, Roca gli concesse un terreno nel sud di Cordoba e, in suo onore, una città portò il suo nome. Lì si dedicò alla distillazione del buon alcol dai raccolti di mais.

Cantina della famiglia Mattaldi, attualmente in vendita a Recoleta. È vicino al mausoleo dell’ex presidente Manuel Quintana

Maria Cristina Matalidipronipote di Eugenio e agente immobiliare di professione (specializzata nel lavoro nel Corridoio Nord di Buenos Aires), ha riferito informazione La cantina è in ottime condizioni ed ha circa 100 anni. Ha spiegato: “L’edificio è composto da tre livelli: il piano terra, il primo e il secondo piano interrato, oltre a una cappella con vetrate colorate e scale in marmo”.

READ  Stellantis apre un centro di economia circolare in Italia

La cripta si trova su un terreno libero (che fa salire la valutazione) e accanto ad un santuario Manuele QuintanaPresidente dell’Argentina tra il 1904 e il 1906. Quintana è uno dei pochi leader che morì in carica a causa di una malattia, e fu sostituito dal suo allora vice, José Figueroa Alcorta.

Nel Cimitero della Recoleta alcune cripte hanno il privilegio di uso permanente. Di solito sono quelli che esistono fin dalla fondazione del cimitero, come nel caso della famiglia Matalidi.

Questa cripta ha una superficie di 20 mq e può ospitare 30 bare. Maria Mataldi ha dichiarato: “Anche se attualmente è impegnata, è possibile che venga rilasciata entro un breve periodo di tempo (tre mesi al massimo). Inoltre, ha indicato che l’acquisizione di questa proprietà avverrà attraverso la proprietà, che è una procedura legale equivalente ad un tipo di atto.

Alcuni di essi contengono vetrate e materiali lussuosi

Qualche anno fa ci furono altri casi di casseforti in vendita; A Recoleta, ad esempio, ce n’erano più di 10 disponibili. Come nel mercato immobiliare residenziale, anche queste strutture hanno visto un calo dei loro prezzi a causa della situazione economica.

È importante notare che ciò che viene commercializzato è il santuario, non il terreno su cui è situato. Secondo il regolamento della città di Buenos Aires, la vendita è limitata alla struttura edilizia, poiché il terreno è di proprietà dello Stato di Buenos Aires. In questo contesto le famiglie non sono proprietarie del terreno ma hanno il privilegio di utilizzare la cantina, che viene ceduta al nuovo acquirente.

READ  Le famiglie spagnole sono le seconde nell'Unione europea a consumare meno dall'inizio della pandemia

Investire in un caveau del Cimitero di Recoleta significa non solo ottenere uno spazio fisico, ma anche ottenere un pezzo di storia argentina. Questo cimitero, inaugurato nel 1822, è il primo cimitero pubblico della Kaaba. Il primo ad essere sepolto lì Juan BenitoAl-Abd, e Maria Dolores Maciel. Il luogo comprende i resti di personaggi storici argentini come Domingo Faustino Sarmiento, Bartolomé Mitre, Hipolito Yrigoyen, Juan Manuel de Rosas, Eva Perón e Raúl Alfonsín.

Nel Cimitero della Recoleta si trovano diverse espressioni dell’architettura del XX secolo (Foto: Oscar Andrés de Masi)

Un altro seminterrato, di 20 metri quadrati, ha un prezzo di $ 65.000. Contiene una cappella, due volte e una scala in marmo con balaustra e balaustra in bronzo.

Heidi Sullinsdella società immobiliare che lo vende, ha sottolineato informazione “Abbiamo notato che molte persone stanno scoprendo e accedendo ai posti ma al momento non è commercializzato. Attualmente è vuoto, il proprietario lo ha acquistato come investimento, ed è un edificio di oltre 60 anni.

Molte persone scelgono di spostare i propri parenti in altri cimiteri a causa dei costi di manutenzione e dello stato di degrado di alcuni santuari. Attualmente, il costo della ristrutturazione di questi spazi può arrivare fino a 500 dollari al metro quadrato.

In questo contesto va notato che molte delle richieste ricevute non riguardano esclusivamente l’interesse all’acquisizione del Tesoro. Le persone spesso si trovano in situazioni simili e cercano indicazioni su come valorizzare e commercializzare la propria eredità.

L’acquisto di una vecchia cantina comporta una serie di requisiti complessi. Questi includono la necessità di completare le procedure giudiziarie per ottenere la proprietà dell’immobile, nonché il pagamento di quote annuali e costi di servizio aggiuntivi. A Chacarita, alcune cantine in vendita superano i 3.000 dollari e sono costruite con materiali durevoli, anche se di qualità inferiore rispetto a quelle di Recoleta.

All’incrocio tra la 6a e la 33a strada nel cimitero di Chacarita si trova il mausoleo di Carlos Gardel

I due cimiteri attirano molti visitatori, sia turisti che gente del posto, che vengono a visitare le strutture e rendono omaggio a personaggi famosi. A Chacarita, uno dei cimiteri più visitati è la tomba del cantante Carlo Jardel.

READ  La disoccupazione nell'eurozona è scesa al 7,5% ad agosto, un decimo in meno rispetto a luglio

Tuttavia, il cimitero è anche un luogo di riposo per altri personaggi, ad es Anibal Troilo, Adolfo Pedernera, Benito Quinquilla Martin, Luis Sandrini, Norberto Napolitano (Papo), and Alfredo Alcon.tra le altre cose.

Nel cimitero di Olivos, situato nella zona di Vicente Lopez tra le vie Mariano Belleza e Juan P. Justo, si trova un caveau del valore di 13.000 dollari; Inoltre bisogna considerare la tariffa annua che è di circa 6.800 pesos.

La cripta della tomba Olivos è rivestita in marmo

Alicia Begoniascritto da Alicia Begonia Real Estate Emprendimientos informazione E nonostante le richieste ricevute, nessuna operazione è stata ancora chiusa. “Il seminterrato è in perfette condizioni e il processo di acquisizione richiede semplicemente il trasferimento della proprietà, ma ad un costo molto inferiore rispetto a un atto di proprietà.”

La struttura è rivestita in marmo sia all’interno che all’esterno e dispone di vetrate, un sistema di estrazione e una membrana sul tetto. Inoltre, ha un cassetto e può ospitare fino a 14 posti letto.