Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Colesterolo: in Argentina è stato lanciato un farmaco che rivoluziona la cura e riduce anche il rischio di malattie cardiovascolari

Colesterolo: in Argentina è stato lanciato un farmaco che rivoluziona la cura e riduce anche il rischio di malattie cardiovascolari

A differenza delle statine, il nuovo farmaco (acido bempedoico) si attiva solo nel fegato, evitando tossicità muscolare (Getty)

Lui Colesterolo Ha una cattiva stampa, eppure lo è Sostanza grassa È presente in tutti i tessuti del corpo ed è vitale per il corretto sviluppo delle funzioni corporee. Tra le altre cose, serve come materia prima Per le membrane cellulari e la sintesi ormonale.

Solo il 25% del colesterolo è associato alla dieta e il resto è prodotto dall’organismo stesso. Sebbene sia necessario, può farlo in grandi quantità Mettere a rischio la salutePerché di solito non dà sintomi specifici e aumenta… Rischio di malattie cardiovascolari.

IL Malattia cardiovascolare Lei La principale causa di morte nel mondoCausa più morti del cancro, del diabete e delle malattie respiratorie croniche. Ecco perché il colesterolo alto è un problema di salute pubblica.

Oltre allo stile di vita e alle cure nutrizionali, l’approccio terapeutico abituale per controllare i livelli di colesterolo è la terapia farmacologica Statine. Tuttavia, Società Argentina dei Lipidi (SAL) Lo nota Lui Il 10% delle persone che assumono statine non tollera il trattamento Si stima che il 30% dei pazienti – nonostante i rischi di malattie vascolari e le raccomandazioni mediche – abbandoni il trattamento farmacologico per evitare dolori muscolari e spasmi.

Ora, a Nuova medicina Ha lo scopo di abbassare il colesterolo senza causare effetti collaterali a livello muscolare ed è disponibile in Argentina. su di lui Acido bempedoicoun’opzione sicura ed efficace per coloro che appaiono Intolleranza alle statine Oppure non raggiungono i livelli desiderati di controllo del colesterolo, nonostante altri metodi terapeutici.

Gli studi dimostrano che l’acido bempedoico riduce il rischio di malattie cardiovascolari del 13%, oltre ad avere un benefico effetto antinfiammatorio (illustrazione)

Consultato da Infobae, il dottore Pablo Corral (MP 93559), specialista in medicina interna, specialista in lipidi, professore di farmacologia presso l’Università di Vasta e Presidente dell’Associazione Argentina del Grasso (SAL) in dettaglio Trattamenti farmacologici orali comuni Per i pazienti con livelli di colesterolo alti: “Le statine sono il trattamento iniziale di prima linea – con 30 anni di prove sulla loro sicurezza ed efficacia – e viene utilizzato anche l’ezetimibe, un farmaco che viene assunto per via orale quotidianamente, e ora abbiamo anche questa terza alternativa: acido bempedoico, “È la medicina disponibile in Argentina”.

READ  L’istruzione terrà laboratori per lavorare sulla diversità e sull’inclusione in classe

Il trattamento con acido bempedoico è destinato ai pazienti già in trattamento con statine o altri farmaci per abbassare il colesterolo e a coloro che non tollerano questi farmaci.

Nel sangue il colesterolo viene trasportato dalle lipoproteine. Esistono due classi principali di queste particelle: lipoproteine ​​​​a bassa densità (LDL(e alta densità)HDL). Quando i livelli di colesterolo LDL superano il limite raccomandato, possono depositarsi nel corpo Pareti arterioseche ha portato al cosiddetto Placca aterosclerotica Oppure l’indurimento delle arterie, che ostruisce il passaggio del sangue. Questo processo può portare a malattie gravi come angina, infarto miocardico o accidente cerebrovascolare (CVA).

In questo senso, va notato che questo nuovo farmaco, prodotto dalla società farmaceutica nazionale Jador, è anche… Riduce l’incidenza degli eventi cardiovascolari, come attacchi di cuore o ictus. nonostante Ora disponibile a livello globaleLa fabbrica Jador è considerata la prima a produrlo nel Paese. I dettagli di questo annuncio sono stati fatti durante un summit dei massimi leader nazionali e internazionali nel campo della medicina cardiovascolare, Congresso della Società Argentina di Cardiologia (SAC 23), che si terrà a Buenos Aires da oggi fino a sabato.

Il colesterolo alto è legato alle malattie cardiovascolari, la principale causa di morte nel mondo (Getty)

A differenza delle statine tradizionali, questo nuovo farmaco è un profarmaco che viene attivato esclusivamente nell’organismo FegatoPer questo Non produce tossicità muscolare. Lui beneficio Subordinare Acido bempedoico Sta nel fatto che “non attiva i muscoli, a differenza delle statine, che possono generare intolleranza muscolare fino al 10% dei pazienti che soffrono di dolori muscolari o spasmi”. D’altra parte, l’acido bempedoico Ciò non genera un effetto negativo“, ha spiegato il dottor Corral.

“Abbassando i livelli di colesterolo LDL, è stato dimostrato che è efficace nel ridurre gli eventi cardiaci e cerebrovascolari”. ArteriosclerosiCioè, infarto miocardico e infarto cerebrale. Quindi, quando gli obiettivi di colesterolo LDL non vengono raggiunti, ad esempio con le statine, il Acido bempedoico Oppure può essere combinato con le statine”.

READ  Essere un perfezionista non ti rende un leader di successo. Impedisce la produttività e il benessere

Inoltre, mostra Acido bempedoico Ridurre efficacemente Colesterolo lipoproteico a bassa densità (LDL-c), Colesterolo totale E il proteina C-reattiva (Reazione a catena della polimerasi), suggerendo un possibile effetto Antinfiammatorio Il che si aggiunge al beneficio dei grassi.

“L’acido bempedoico permette una riduzione del colesterolo LDL simile a quella ottenuta con alcune dosi di statine. Inoltre si può combinare con l’ezetimibe (altro farmaco che non provoca sintomi muscolari e può essere utilizzato in caso di intolleranza) e con questa combinazione si può raggiungere ca. Ridurre il colesterolo dannoso del 40%, permettendoti di avvicinarti ai tuoi obiettivi di colesterolo LDL dannoso. D’altra parte, rispetto ad altre alternative, l’acido bempedoico ha il vantaggio che il suo costo è molto più basso”. informazione cardiologo Augusto Lavalle Cobo (MN 122757), Direttore del Dipartimento di Cardiologia del Sanatorio di Otamendi e Segretario dell’Associazione Argentina dei Lipidi.

Non esiste un valore “normale” per il colesterolo LDL di ognuno; Il livello ottimale varia in base al rischio cardiovascolare individuale di ciascuna persona

Il nuovo farmaco viene assunto per via orale in un’unica dose giornaliera di 180 milligrammi e può essere assunto in qualsiasi momento della giornata.

Uno dei suoi punti di forza Acido bempedoico Fare Prova scientifica Che è associato ad un abbassamento del colesterolo LDL con questa molecola Ridotto rischio di eventi cardiovascolari: “lo studio Risultati visibiliche ha incluso 14.000 pazienti con intolleranza alle statine, metà dei quali hanno ricevuto acido bempedoico e l’altra metà un placebo, ha mostrato che l’uso del farmaco era associato a Riduzione del 13% del rischio di malattie cardiovascolari. A fini di valutazione sono stati presi in considerazione l’infarto miocardico fatale, gli incidenti cerebrovascolari non fatali, le morti cardiovascolari e la rivascolarizzazione coronarica”, ha riassunto il Dott. Laval-Coupeau. Lo studio ha valutato pazienti con pregressa malattia cardiovascolare e soggetti sani senza storia clinica.

READ  Gli studenti di medicina conducono esami medici presso il centro di immunizzazione nell'ex Dinav

Le prove hanno anche dimostrato che l’uso dell’acido bempedoico riduce un marcatore di infiammazione, la proteina C-reattiva, “quindi il beneficio cardiovascolare potrebbe anche spiegare questo effetto”. Antinfiammatorio“, ha concluso il primario del reparto di cardiologia del Sanatorio di Otamendi.

Per tutto questo, il dottor Corral è entusiasta della disponibilità di una nuova fonte terapeutica per i pazienti: “Questo nuovo farmaco si posiziona come un’opzione valida, basata su prove scientifiche, e un’alternativa di prima linea per i pazienti con intolleranza o effetti avversi delle statine.” Relativo all’uso di questo medicinale

Mangiare frutta ha molti benefici per la salute. (IA Infobae)

Gli esperti concordano sul fatto che la prevenzione del colesterolo inizia con l’introduzione di… Abitudini di vita sane. “La piramide terapeutica inizia con cambiamenti e controllo Misure sanitarie e nutrizionali Come non fumare, mantenere un peso adeguato, essere fisicamente attivi, evitare alcuni prodotti e alimenti ultra-processati e mangiare più frutta e verdura.

A queste raccomandazioni, l’esperto ha aggiunto altre misure chiave: cercare di ridurre i livelli di stress, mantenere un buon riposo notturno ed evitare l’inquinamento ambientale, poiché sono tutti fattori che hanno dimostrato di migliorare la salute cardiovascolare.

Il presidente dell’Associazione Argentina dei Lipidi ha sottolineato che, nonostante la combinazione di tutte queste abitudini che riducono il rischio di malattie cardiovascolari, in alcuni casi l’obiettivo di controllare i livelli di colesterolo non si raggiunge solo attraverso misure sanitarie e nutrizionali perché sono presenti anche rischi cardiovascolari. Fattori specifici per ciascun paziente e in questi casi dovresti iniziare con… Trattamento farmacologico“.

Per quanto riguarda il valore ottimale di colesterolo LDL per ogni persona, la Dott.ssa Laval-Cubeau ha aggiunto che all’interno delle raccomandazioni è importante sapere che “non esiste un valore di colesterolo LDL ‘normale’ per l’intera popolazione, ma piuttosto un livello o valore”. il livello ottimale di colesterolo per ogni persona è correlato al rischio cardiovascolare individuale.