Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli studenti francesi si sono goduti una visita guidata della città

In municipio l’unità è stata accolta dal vicesindaco, Emilio Lanari. La delegazione in visita fa parte dell’Accordo di scambio franco-argentino tra le Scuole EFA.


Un gruppo di studenti francesi presenti a Corrientes, nell’ambito dell’Accordo di scambio franco-argentino tra le Scuole per famiglie agricole (EFA), mercoledì mattina hanno goduto di una visita guidata della città, organizzata e coordinata dai funzionari dell’amministrazione. Turismo e sport nella capitale.

Nel municipio di Corrientes l’unità è stata ricevuta dal vicesindaco, Emilio Lanari, che ha mostrato interesse per la presenza di studenti stranieri nel capoluogo di provincia.

Il vicesindaco ha spiegato ai francesi l’origine dell’edificio in cui si trova la sede municipale, il suo stile architettonico e le varie finalità legate alla costruzione. Hanno anche condiviso l’apprezzamento per la cultura francese e persino per i Guarani, augurando loro un piacevole soggiorno in città.

Sono giovani francesi che studiano agraria e risiedono a Corrientes nell’ambito dell’accordo di scambio tra le scuole EFA. Eduardo La Rosa, direttore della promozione turistica del comune, ha spiegato che sono arrivati ​​lunedì, molto felici di scoprire la città, accompagnati da un insegnante di quel paese e dal console onorario di Formosa, Chaco e Corrientes, la signora Veronique Avart.

Il funzionario ha detto: “Il tour è iniziato nel municipio dove sono stati ricevuti dal vice sindaco. Gli è stato detto dell’ex casa in cui visse lo scrittore Hernán Felix Gómez, del suo stile e dell’anno in cui è stata costruita; poi lo faremo vai al Chamamé e al Centro di Interpretazione del Carnevale, così impareranno un po’ la nostra musica e la nostra identità.” E le nostre feste.

READ  Questo è il miglior superfood per prenderti cura del tuo cuore

La Rosa ha aggiunto che il tour include anche il “Teatro Vera, il Museo delle Belle Arti Juan Ramón Vidal e Plaza 25 de Mayo, dove ti mostreremo gli edifici che lo circondano. Entreremo anche nel Museo dei Mestieri Tradizionali, nel Museo della Natura Scienze, e andremo anche a Plaza Italia dove vi mostreremo il murale.” situato sulla parete del convento di San Francisco. Si tratta di un percorso pedonale attraverso il centro che si estenderà lungo il lungomare fino a raggiungere Punta San Sebastian, una sito storico molto rappresentativo di Corrientes.”

Le visite guidate della città fanno parte di un’attività svolta quotidianamente dalla Segreteria Comunale per il Turismo e lo Sport, fornendo questo servizio richiesto da diverse istituzioni, non solo da Corrientes, ma anche dall’interno della provincia e anche dalle città limitrofe.