Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Circa 500 medici cubani verranno in Calabria (Italia) per carenza di personale

ROMA, 18 agosto Il presidente della Calabria (Italia meridionale) Roberto Occiuto ha annunciato un accordo con il governo cubano per l’invio di circa 500 medici nella regione nei prossimi mesi per colmare la carenza di personale negli ospedali in cui il sistema sanitario è in gravi difficoltà. anni.

In un video sulla sua pagina Facebook, Occhiuto ha spiegato che l’accordo era necessario dopo che la Regione ha emesso diversi bandi negli ultimi mesi per assumere medici a tempo indeterminato, secondo il presidente.

L’accordo firmato questo mercoledì prevede l’arrivo nella regione di un totale di 497 medici cubani di varie specialità. I primi dieci medici arriveranno all’inizio di settembre, seguiti da altri gradualmente.

Cuba aveva già inviato dozzine di medici in Italia all’inizio della pandemia di coronavirus per aiutare gli ospedali italiani a far fronte all’improvviso aumento delle infezioni.

La carenza di medici e personale negli ospedali è un problema che riguarda tutta l’Italia, soprattutto in Calabria, dove il sistema sanitario è in gravi difficoltà da anni e lo Stato è intervenuto dal 2010. anni

Per uscire dalla crisi economica sono stati tagliati i costi, sono stati ridimensionati molti ospedali e sono state bloccate le nuove assunzioni, lasciando infermieri, medici e personale ospedaliero.

Uno dei primi sforzi di Occhiuto dopo essere stato eletto presidente nell’ottobre 2021 è stato quello di assumere il ruolo di regolatore sanitario per gestire personalmente il problema.

«Ogni giorno ricevo tanti messaggi da cittadini calabresi che giustamente si lamentano che non ci sono abbastanza medici nei nostri ospedali. Non ci sono abbastanza medici in Italia, e il numero esiguo di entrare in facoltà di medicina ha privato il nostro Paese dei medici necessari. . E tutte le regioni stanno facendo il possibile per reclutare medici, e non ci stanno riuscendo.Questo problema è gravissimo in Calabria”, ha spiegato il presidente calabrese.

READ  Mancini ha raccontato come ha cambiato l'Italia

Per questo, ha aggiunto, “Da qualche mese ho avviato una trattativa con il governo cubano, proprio con una società statale del governo cubano, che ha già collaborato inviando medici nella regione Lombardia e Piemonte nella fase grave . Covid, e hanno fatto un lavoro straordinario”. EFE

ccg/alf